lunedì 4 luglio 2011

Indivie brasate al miele e limone

In questi giorni c’è una luce calda verso sera che addolcisce i contorni delle cose e anch’io mi sento più morbida.

Sarà che mi sono liberata delle scarpe e ho abbandonato la borsa e le chiavi sul primo gradino.

Sarà che ho preso un pezzetto di parmigiano dal frigorifero e così, a piedi nudi, cammino per casa e mi godo la luce che filtra dalle finestre.

Adesso mi accoccolo, qui, sulla poltrona e guardo fuori…è una luce  che smorza gli affanni, fa venir voglia di fermarsi… e persino i ricordi più ribelli si placano un pò.

Un sospiro.

Sorrido.

Sto bene.

E’ ‘cullata’ da una luce così tiepida e delicata, che ho cucinato e fotografato questo semplice contorno  che alla fine, ha sprigionato colori e sapori in perfetta armonia con l’atmosfera mielata……

Per prepararlo ci vuole veramente poco, raccogliete tutti gli ingredienti a portata di mano:

8 indivie

succo di un limone

4 cucchiai di miele di castagno

40 gr di burro

sale e pepe

Ecco come procedere:

lavate le indivie, eliminate le foglie più esterne e la base che è amarognola e tagliatele a metà nel senso della lunghezza

In una padella antiaderente fate sciogliere qualche pezzettino di burro e adagiatevi sopra le indivie cuocendole a fuoco molto dolce prima dal lato del taglio

e poi dall’altro lato…

dovete farle brasare dolcemente fino a renderle abbastanza morbide. Ci vorranno pochi minuti. Regolate di sale e pepe.

Adesso aggiungete il miele…

… il succo del limone…

Coprite con un coperchio e fate cuocere sempre a fiamma dolce per quindici minuti circa (girandole sottosopra a metà cottura) per permettere al miele di caramellare…

Sono profumate e di un colore ambrato….

Servitele come contorno per accompagnare delle carni bianche o dei formaggi stagionati

Questa  rosa, l’unica sbocciata da un piccolissimo cespuglio, è un modo per augurarvi quella stessa serenità che ho ‘percepito’ stasera… segno che si può, anzi si deve, stare bene con se stessi prima di ogni altra cosa…    

Alla prossima

con tutto il mio affetto

la vostra

Pippi

Occhiolino

22 commenti:

  1. Mi piace molto questo contorno insolito: sara' che io l'indivia la preferisco cotta.

    RispondiElimina
  2. pippi che idea bellissima, mi piace tanto... e poi mi hai messa di buon umore ;)

    RispondiElimina
  3. Pieno di dolcezza questo post cara Pippi e che buona questa ricetta!
    ieri ti ho pensta al ritorno dell'we lampo in verisilia!bacio

    RispondiElimina
  4. che voglia di assaggiare questa delizia.....buona serata!

    RispondiElimina
  5. che post rilassante.... l'indivia con il miele deve essere buonissima perchè le smorza l'amaro! bell'idea! ;)

    RispondiElimina
  6. ahahaha..pure io la prima cosa che faccio è prendere un pezzo di grana dal frigor =) ottima ricetta....adesso che la verdura domina, servono ricette alternative. Grazie!

    RispondiElimina
  7. So che mi ripeto sempre...ma quando entro nel tuo blog rimango sempre di più affascinata dalle splendide foto che mi fanno sognare ad occhi aperti!!! Un contorno davvero semplice che hai saputo rendere davvero delizioso...un bacione!!

    RispondiElimina
  8. Adoro l'indivia e mi salvo questa versione, che deve essere buonissima.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Fai bene a coccolarti...

    buona serata Pippi!!! ;D

    RispondiElimina
  10. ma perchè tutto quello che cucini mi piace, è nelle mie corde, mi fa sentire a casa? Tutto, davvero, tutto....e le foto dei fiori, mi rendono felice!

    RispondiElimina
  11. hai descritto perfettamente come mi sento a volte tornando a casa dopo il lavoro con la luce calda della sera estiva :)
    il contorno ottimo! per me anche piatto unico per cena, adoro le verdure!

    RispondiElimina
  12. Pippi cara, anche io oggi nel mio post, ho parlato di luce, di sole...
    Bellissime foto e ottima ricetta. Io l'indivia la preferisco cruda, ma questa mi sembra proprio una squisita preparazione! :-)
    baci baci

    RispondiElimina
  13. Ciao Pippi!

    Bellissimo, rilassante, invitante post e golosa ricetta!

    Complimenti :)

    RispondiElimina
  14. una ricetta e un post che trasmette serenità..questa è una vacanza!

    RispondiElimina
  15. L'inizio del tuo post è promettente, così come tutto il resto.. l'originalissima ricetta e la rosa a coronare la perfezione! Grazie!

    RispondiElimina
  16. che bontà! amo l'indivia belga e brasate con miele e limone mi sembrano una tale leccornia!

    RispondiElimina
  17. ciao sono Roberta. complimenti hai un blog davvero interessante!!!!! e meravigliose fotografie!!!!!!! a presto

    RispondiElimina
  18. Hai reso perfettamente l'atmosfera del momento e sei pure riuscita ad abbinarci un piatto....sei unica!
    Mi appiccico con piacere, scrivi benissimo e cucini anche meglio.

    RispondiElimina
  19. invidie da far invidia... :P

    RispondiElimina
  20. Fortunatamente esistono i contest che ti danno la possibilità di scoprire blog come il tuo! bellissimo!!! e complimenti per le foto! spero di creare una ricettina in tempo!

    RispondiElimina