lunedì 9 maggio 2016

Trota al finocchietto con insalata di patate e menta


trota al finocchietto


Amo la primavera con i suoi colori che si fanno di giorno in giorno più intensi, con il primo sole tiepido che ti fa osare a lasciare nude le gambe, e le rose gonfie di boccioli, che da un giorno all'altro sbocciano lasciandoti senza fiato da tanta bellezza.  

Rose Pierre de Ronsard

***
Ultimamente la mia dieta si è arricchita di pesce, dalle preparazioni più semplici al vapore, a quelle più sfiziose, come quella di oggi, tenendo però sempre un occhio alla cottura che non deve mai essere aggressiva o eccessivamente prolungata visto che il pesce è un alimento estremamente delicato. 
La trota poi è magra e ricca di preziosi Omega 3 che aiutano a combattere l'ipertensione e l'ipertrigliceridemia ma è soprattutto gustosa, saporita e non costa molto, particolare non di poco conto, di questi tempi. 
Basta poco per rendere eleganti questi filetti ramati: delle erbe aromatiche fresche che profumano ed esaltano la delicatezza della sua carne e un'insalata di patatine o altra verdura, impreziosita da una salsa vellutata. 
Per chi preferisce non eccedere nei grassi anche nel condimento, può semplicemente sostituite la panna acida con la stessa quantità di yogurt naturale.

Per il momento vi saluto e vi aspetto al prossimo post!


trota al finocchietto con insalata di patate alla menta


Da un'idea di Donna Hay , dal suo libro 'Stagioni', la ricetta originale la trovate a pag. 40.

Ingredienti per 4 persone:
2 filetti di trota salmonata
1 k di patatine novelle
olio extravergine d'oliva
foglie di menta, fresche
finocchietto selvatico, fresco
pepe rosa in grani
semi di coriandolo
sale
Per il condimento:
150 g di panna acida o yogurt naturale
1 cucchiaio di aceto di mele o succo di limone
1 spicchio d'aglio spremuto
sale 
Procedimento
Preparate la salsa mescolando la panna acida con i vari ingredienti. Tenete da parte in frigorifero.
Lavate le patate e pulitele molto bene con una spazzolina in modo da eliminare eventuali residui di terra, mettetele in una casseruola ricoperte di acqua fredda salata, portate ad ebollizione e cuocete per circa 15 minuti. Scolatele, lasciatele raffreddare e tagliatele a fette.
Lavate e asciugate i filetti di trota, tagliateli a tranci ed eliminate con una pinzetta le lische più evidenti. In una padellina scaldate un filo d'olio, ponetevi i filetti dalla parte della pelle, aggiungete le bacche di pepe rosa, i semi di coriandolo, un pizzico di sale e un rametto di finocchietto. Cuocete per circa 5 minuti, poi voltate i tranci di pesce e proseguite la cottura per un paio di minuti.

trota al finocchietto con insalata di patate alla menta

In una ciotola riunite le patate con le foglie di menta, lavate e asciugate, conditele con la salsa alla panna acida e servitele con i filetti di trota ben caldi.

trota al finocchietto con insalata di patate alla menta

Alla prossima ricetta
Pippi



4 commenti:

  1. Che buono, uno spettacolo da mangiare già con gli occhi !

    RispondiElimina
  2. Che buon piatto pieno di salute...davvero buono e belle le foto.

    RispondiElimina
  3. Ciao Laura, anche la mia dieta è ricca di pesce, a discapito della carne, che oramai è diminuita tantissimo. Cerco sempre belle ricettine e questa lo è! Ma si sa, tu sei una garanzia! Un saluto Francesca

    RispondiElimina
  4. che buona, davvero da provare! sto provando ad aggiungere il pesce alla nostra dieta che lo prevede solo raramente, e convincere l'uomo non è facile :)

    RispondiElimina