lunedì 21 giugno 2010

Maraschine sotto…zucchero!

Maraschine sotto zucchero6

Primo giorno d’estate…….. va bhè…arriverà, diamogli tempo !

Per il momento continua la ‘saga’ delle ciliegie.

Approfitto del mio albero generoso (non solo con me ma anche con tutti  i merli e passerotti del quartiere, visto il considerevole  numero di noccioli che trovo  in giro per il giardino)   per racchiudere in barattolini di vetro  il  sapore fresco e leggermente acidulo di queste piccole ciliegie. In questo modo, anche durante l’inverno, avrò a mia disposizione  deliziose ciliegine sciroppate che potranno arricchire una  ‘minimal’ pallina di gelato, una voluttuosa crema inglese, o  una semplicissima  fetta di bucellato casalingo.

Maraschine sotto zucchero4

Non si tratta di una ricetta con dosi e proporzioni  precise da seguire… semplicemente usate il vostro “occhio” :

In un vasetto pulito  fate un primo strato di zucchero semolato seguito da uno strato di ciliegie denocciolate, e poi ancora zucchero e ciliegie fino a terminare con uno strato di zucchero.

maraschine sotto zucchero

Chiudete il vasetto con un coperchio  e lasciate al sole per qualche giorno, fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto completamente.

Maraschine nello zucchero7

A voi tutti, miei cari lettori vicini e lontani, l’augurio di un’ Estate lieve e serena!

Alla Prossima

Pippi

;-) 

16 commenti:

  1. Ma che buone! Dici che si può fare anche con i mirtilli? Perché io le ciliegie non le mangio ma questa cosa la voglio provare :)
    Buona settimana Lauretta bella :)

    RispondiElimina
  2. Ma che bei vasettini colorati,perfetti per racchiudere i profumi dell'estate!!
    Anche mia mamma, faceva qualcosa di simile sai?
    Non ricordo se le lasciava 40 giorni al sole...è passato un sacco di tempo.

    Vorrà dire, che se ti vengo a trovare, il prossimo inverno...io porto il gelato, tu ci metti le ciliegine ;)
    Un baciotto alla Pippi!!

    RispondiElimina
  3. Gentile sign.ra Adani, desidero prenotare almeno un vasetto di queste maraschine per il prossimo viaggio che stiamo programmando dalle sue parti. Di preciso non so quando avverrà, ma consideri la presente una prenotazione a tutti gli effetti. Se non mi fa trovare la mia ordinazione, la considererò cancellata dalla lista delle persone affidabili.
    Sicuri della sua grande professionalita, le invio cordiali e distinti saluti.
    Anna the Nice

    RispondiElimina
  4. fantastiche ciliege sciroppate!!!!il procedimento è velocissimo io invece conoscevo quello in cui si scioglie acqua e zucchero e si versa sopra le ciliegie ma è molto piu lunga la preparazione mi sa che adotterò questa!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  5. Caspita,le voglio provare!!!!!!!!!Dovrò rifarmi la scorta di ciliegie al più presto!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Santa polenta che fortuna avere un albero di ciliegie!!!E tu come lo stai omorando mia cara...

    RispondiElimina
  7. Antonellina ma si certo che lo puoi fare con i mirtilli e chissà che bontà !! mi hai dato un'idea ...ad agosto parto in cerca di mirtilli!!!! :-)

    Aurelia: eh si..mi sa che lo devi fare tu il gelato...perchè io ormai.....ho 'consumato', come già sai, tutti i soldini destinati per la gelatiera.. heheehhehe

    Gentilissima signora The Nice :-) ma certo che le lascio un vasettooooooooooooooooo !! ahhahha

    Imma questo procedimento è quello della 'nonna' :-) il risultato è ottimo direiiiiiiii prova! :-)

    Marifra: assolutamente si, ora proverò anche con un altro tipo di ciliegia! :-)

    Saretta: ho cercato di arrivare prima dei merli e passerottiiiii ehhehehe

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. bella questa ricettina, la segno!
    grazie per averla condivisa con noi!
    a presto.

    RispondiElimina
  10. Tesoro questa tua ricetta ha suscitato in me ricordi...ricordi legati alla mia mamma...lei era solita fare le ciliegie così...
    splendide ed ottime...
    un bacio grandeeeeeeeee

    RispondiElimina
  11. Invidiaaaaaa, che buoneeeee: stenterei a farle arrivare all'inverno (anche se in inverno ci siamo già :-D)

    RispondiElimina
  12. ma che belle belle anzi bellissime!!!
    dice che da domani il tempo dovrebbe migliorare ... dice ... io al momento sono felpata ....

    RispondiElimina
  13. questa preparazione mi era stata insegnata da un ragazzo stupendo che avevo conosciuto al lavoro in circostanze importanti...che bello me l'hai fatta ricordare! un bacione

    RispondiElimina
  14. A casa mia si faceva con le amarene ed anche con i mirtilli....proverò con le ciliege........il problema quest'anno è il sole (mi sa che come due anni per il nocino ho dovuto fargli fare quasi un mese in più...vista la pioggia!).
    Grazie della bella ricetta !
    Lucy

    RispondiElimina
  15. Si diamogli tempo.. n'altro pò.. ed arriviamo di nuovo a Natale!!!!ahahaha... Ottime queste ciliegie... Smack!!! :-)))

    RispondiElimina
  16. oh mamma.... ho un mancamento :-)
    (magari da assenza di ciliegie!)
    grande laura!
    un bacione :-)

    RispondiElimina