venerdì 22 maggio 2009

Linzertort


Ok, cambio registro perchè qualcuno mi ha detto che non ne può più della lievitazione naturale…….. glomp!


Però vi avverto ….. mi è appena arrivato il libro che ho ordinato…. “Facciamo il pane” di Annalisa De Luca con sottotitolo……..”manuale pratico con oltre cinquanta ricette per imparare a fare il pane con il lievito naturale”!……..quindi fate un pò voi! ;-)


Era un pò che mi frullava per la testa questo dolce austriaco, la torta di Linz, molti foodbloggers si sono già cimentati in questa preparazione ed io, come al solito, arrivo sempre con un pò di ritardo. La ricetta che vi presento è quella proposta e realizzata dalla bravissima Valentina Gigli durante una puntata di ‘Dolci & Delize’ andata in onda su Alice TV qualche mese fa…… infatti è una torta più invernale che estiva…….ma noi non ci formalizziamo vero? L’unica cosa che ho modificato è il ripieno….la confettura di lamponi non l’avevo e l’ho sostituita con la confettura di fragole home-made. Inoltre, come potete notare dalle foto, per realizzare la pasta frolla ho utilizzato il mixer perchè il mio Ken non era ancora entrato nella mia vita……. :-)


Con questa torta partecipo alla raccolta di Imma



Ingredienti:


375 gr. di farina 00


200 gr. di burro


200 gr di zucchero


3 uova


100 gr. mandorle tritate


15 gr. cacao in polvere


buccia grattugiata di un limone


1 cucchiaino di lievito


cannella in polvere q.b.


sale q.b.


confettura di fragole



Di seguito le dosi di Valentina Gigli:


250 gr farina


125 gr. zucchero


125 g. burro


2 uova


65 gr. mandorle tritate


10 gr. cacao in polvere


buccia grattugiata di un limone 1/2 cucchiaino di lievito


cannella q.b.


sale q.b.



Procedimento:


1) tritate le mandorle, con un pò di zucchero per assorbire l’olio che rilasciano.


2) nel mixer aggiungere la farina setacciata con il lievito, il cacao, la cannella, lo zucchero rimanente, il burro a pezzetti, un pizzico di sale, le mandorle tritate, la buccia grattugiata del limone. Azionare il tutto e quando avrete un composto sbriciolato aggiungete le uova una alla volta.


3) formate una palla e mettete in frigorifero per almeno 1 ora. Poi stendetela in una sfoglia che adagerete su uno stampo imburrato e infarinato (io ho usato uno stampo per crostate antiaderente quindi non ho messo niente)


4) fate dei buchini con una forchetta e cospargete di confettura, decorate con strisce di pasta.


5) infornate a 180°per 25/30 minuti.






Approfitto per augurarvi un buon fine settimana ……il mio sarà davvero speciale, vero Emilia?


Alla prossima


Pippi

29 commenti:

  1. ciao! ok..allora in attesa di nuove ricette a base di pane e lievitati...prendiamo una fettina di questa torta! bacioni

    RispondiElimina
  2. Non l'ho mai fatta ma attira anche me!!!
    In attesa dell'arrivo del ken (speriamo presto!!!) posso usare anch'io il mixer!
    Ciao e buon w.e. speciale!

    RispondiElimina
  3. che bella poi quelle s triscioline perfetta complimenti ma poi chi ti ha detto che siamo s tacca della tua lievitazione anzi aspettiamo le prossime cioo

    RispondiElimina
  4. Ciao Pippi...come rinunciare a uesta goduria..ha un gusto particolare diverso dalla solita crostata...ottima!!!
    Bravissima....
    Ps:Se hai ancora problemi a visualizzare il mio blog...non usare explorer ma firefox o google crome o safari...lo apri senza nessuna difficoltà!!!
    ciaoooo e bacioniiiii

    RispondiElimina
  5. Ma dai Pippi....passo da te per un salutino e scopro che abbiamo pubblicato lo stesso dolce!!!! Che coincidenza!
    Leggendo la tua ricetta noto che ha ingredienti differenti rispetto alla mia......meglio, così abbiamo due varianti! Ti è venuta benissimo!
    E allora.....buon week-end speciale!

    RispondiElimina
  6. ciao a tutte ragazze! soo felice vi piacca la crostata!
    Ladycocca non riesco ad aprirlo...ma come faccio ad usare firefox o google crome.....dove li prendo? li devo installare nel pc? tu la fai semplice ma non sai che io sono super imbranata!

    RispondiElimina
  7. Io sabato ho assaggiato quella strepitosa fatta da Paola al raduno del Grande Fornello (la ricetta è la stessa quindi sono sicuro che sia stata strepitosa anche la tua).
    Io non mi sono stancato ne di lievitazione naturale ne di dolci hehehehe

    RispondiElimina
  8. Ma è favolosa!!! chissà che buona!!

    RispondiElimina
  9. Aiuto anch'io ultimamente ho problemi a visualizzare certi blog...mah....
    ottima torta Pippina!!!!!

    RispondiElimina
  10. Cara Pippi, deve essere strepitosa, non l'abbiamo mai assaggiata, ma possiamo immaginarne il sapore e poi la confettura di fragole è la ciliegina finale!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Ciao penso che seguirò con molto interesse questo gustoso blog... e non faccio ironia :-)

    RispondiElimina
  12. magnifica la tua linzertorte, è venuta benissimo ottime spiegazioni

    RispondiElimina
  13. Una delle mie crostate preferite!
    Un bacione
    Alex

    RispondiElimina
  14. Non c'è stagione per una torta così anche con 50 gradi la mangerei!!

    RispondiElimina
  15. Mmmm che buona!!!! baci buon week-end!

    RispondiElimina
  16. Buonaaa, da quando l'ho scoperta non la lascio più. La tua sembra deliziosa e oltre che esteticamente perfetta.

    RispondiElimina
  17. No non fare così...li devi scaricare da internet ed i automatico te l'inserisce nel pc...non è difficile!!!
    Vedi che anche io sono un po' rinco..ma questa cosa non è difficilissima, prova e poi mi dici....ciaoooo

    RispondiElimina
  18. Pippi, allora, sulla colonna dx del mio blog ho messo il link per scaricare mozilla firefox, basta che clicchi sul bottone e segui le indicazioni. Se invece vuoi continuare con IE (non te lo consiglio proprio, digita su google -ultima versione IE- dovrebbe portarti il download di quest'ultima). Comunque, hanno tutti problemi! C'è il team blogger che sta cercando una soluzione, guarda QUI
    Anche sul mio blog all'inizio, adesso è quasi ok, ma non credo per molto...

    Spero di esserti stata utile!
    Tanti bacioni
    Ago :-D

    RispondiElimina
  19. Che bontà deve essere!
    buona domenica!
    ciaooo

    RispondiElimina
  20. uh ma quel libro lì che hai ricevuto deve essere unico....felice weekend allroa un bacione

    RispondiElimina
  21. anche a me frulla già da parecchio tempo di fare la Linzertorte..e come vedi io sono ancora più in ritardo di te!!!!
    la tua è venuta benissimo e con la marmellata home-made è sicuramente più buona!!!!

    ciaoooo Pippi e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  22. Gioia bella, per me puoi postare quello che vuoi tanto...da te si vedono solo bontà supreme!!!
    Bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  23. Speciale ? Super speciale ! Non ti dico i commenti dei piccoli...anche il lungo era contento !
    La torta è meravigliosamente golosa...con la marmellata fatta in casa poi ! ;-)
    bacioni a tutti...animali compresi ! Aahah :-)

    RispondiElimina
  24. che spettacolo mi hai messo una voglia di fare questa torta!!!!!!!! moooolto inviatnte si si si...non vedo l'ora di vedere le tue creazioni grazie al nuovo libro!

    RispondiElimina
  25. Se passi da me c'è un premio per te.
    Baci baci Alessandra

    RispondiElimina
  26. emmm,ok io come al solito la farò con un altra marmellata!
    è stata cotta nel tuo forno magico?
    rende molto l'idea di un dolce antico, molto rustico!

    RispondiElimina
  27. è una torta mitica, intramontabile, fantastica,
    *
    un bacino
    cla

    RispondiElimina
  28. scusa,mi è passato ora in mente, mentre lo inserivo, che qualche tempo fà cercavi come convertire files in formato pdf.
    se non hai provveduto vieni a trovarmi, in fondo ho messo il collegamento ad un programma a dir poco facile,inserisci il file e te lo mandano immediatissimamente sulla tua mail, già convertito!
    ciao ciao

    RispondiElimina