mercoledì 10 settembre 2008

Torta salata con le bietoline mie!!!!





Vi abbraccerei, vi bacerei, vi stripizzeri e vi mordicchierei tutti, uno per uno, per esprimervi la piacevole sensazione che provo quando vi leggo qui da me e quando vi leggo lì da voi!
Purtroppo per me, non mi siete a portata di mano e di bocca ;-) quindi non mi resta che dimostrarvi la mia gratitudine con una fettina 'virtuale' di questa torta salata che ho preparato con le bietoline dell'orto del mio maritino.
Forse mi emoziono per poco.....direte voi.....sì, ci sta........ma quando la mattina arrivo in ufficio, mi collego e vi trovo lì tutti presenti, allegri e pieni di buoni propositi hehehe con le vostre novità, le vostre riflessioni, i vostri commenti, le mail di alcuni di voi........ insomma......... hehehe a me tutto questo mi provoca un frizzicolino alla schiena che mi fa partire bene anzi benissimo! Poi non sempre riesco ad essere puntuale come vorrei nel rispondervi, nel commentarvi o nel ringraziarvi per la tenera e affettuosa compagnia che mi fate, ma nel mio cuore ci siete tutti e c'è posto anche per qualcun altro hehehehehehe
Vi siete commossi??? almeno un pochino????? heheheh ...sarà meglio che vi dia la ricetta.......hhehehehe
Ingredienti per la pasta:
250 gr. farina
4 cucchiai olio evo
un pizzico di sale
acqua tiepida q.b.
Ingredienti per la farcia:
bietole a piacere
parmigiano reggiano
pane grattato
sale
olio
Procedimento:
Impasto tutti gli ingredienti insieme aggiungendo l'acqua tiepida un cucchiaio alla volta per regolarmi meglio, deve risultare molto morbido ed elastico, poi faccio una palla, la ungo con poco olio e la metto una mezz'oretta sotto una pentola calda a riposare.
Nel frattempo preparo le bietoline che ho sbollentato in acqua calda salata. Una volta raffreddate e strizzate le trito con la mezzaluna e le metto ad insaporire in una padella con poco olio evo. Aggiusto di sale e lascio intiepidire. Aggiungo il parmigiano reggiano.
Ungo con dell'olio evo una teglia di circa 28 cm di diametro stendo la pasta in una sfoglia sottile e la adagio nella teglia, bucherello il fondo con i rebbi di una forchetta e riempio con le bietole, le distribuisco bene e spolvero con del pangrattato, un filo d'olio e poi ricopro con la pasta che spennello con olio evo e poi via, in forno caldo a 180° per una trentina di minuti!
E' una torta semplicissima con pochi ingredienti proprio per non coprire ma esaltare il sapore delle bietoline!

37 commenti:

  1. è deliziosa questa tortina:-) un bacio grande
    Annamaria

    RispondiElimina
  2. ma che buonaaaaa!!! poi con le bietoline dell'orto è tutta un'altra cosa!! una vera soddisfazione!

    RispondiElimina
  3. Buona buona questa tortina! noi però le bietoline in orto non le abbiamo...dici che possiamo sostituirle con gli spinaci? e formaggio, quanto ne hai usato??
    bacioni

    RispondiElimina
  4. che bellissima ricetta!!!
    eppoi le bietoline sono super saporite!!
    questa e'la cosa bella del'autunno,una serie di verdure eccezzionali,la zucca in
    primis ;)

    RispondiElimina
  5. Ciao pippi, che buona! Io adoro le trte salate con le verdure.

    Poi se le beitoline sono dell'orto, tanto meglio!!!

    Un bacione

    RispondiElimina
  6. ehehehe per fortuna che ho appena preso il caffè altrimenti sai che sbavamento!!!
    Ciao
    Martina

    RispondiElimina
  7. sempre molto interessate il tuo blog.... ciao e buona giornata da Maria

    RispondiElimina
  8. mìììììììììììììì!!! Ma questa salva il punto vita e pure il giro coscia e il ginocchio cellulitico! Mi piace questa pasta.... mai assaggiata, ma a occhio mi piace proprio. Copio, incollo e metto in archivio.

    RispondiElimina
  9. le verdure dell'orto fanno sempre la differenza..., in una torta salata si sente e come il gusto più marcato..

    RispondiElimina
  10. Grazie per le dolcissime parole che hai scritto...lo stesso vale anche per me nei tuoi riguardi!
    La tua torta salata è perfetta!
    Un bacione

    RispondiElimina
  11. Fantastica. Forse un modo per riuscire una verdura, difficilmente piacevole!!!

    RispondiElimina
  12. ma che buona.......e poi le bietoline di casa....e poi tu ch emi emozioniiiiiiiii...su su su come stanno cip e ciop?

    RispondiElimina
  13. Anch'io provo una certa emozione ogni giorno quando vi ritrovo!!! Ma è normale Pippi o siamo strane???? Mi scopiazzo per bene la ricettina soprattutto la pasta che non è sfoglia ne brisee, ma molto versatile. Un bacione

    RispondiElimina
  14. Ciao Pippi, mi piace troppo la tua bietolina ed il modo come l'hai racchiusa in questa pasta all'olio..mi sembra un'abbraccio, io sono erbivora per cui copio la tua ricettina.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  15. ok vorrà dire che salterò la cena!!! dai passamene due fettine!!! mamma che delizia!!!

    RispondiElimina
  16. Buonissima ricetta fortunella che sei ad avere le bietoline tue ;)
    Che voglia mi hai fatto venire... Dai se trovo le bietolacce enormi qui al mercato questo weekend la faccio pure io :P
    Un bacione enorme,
    Daniela

    RispondiElimina
  17. Che bontà ! Una ricetta cosi semplice e buona... mi piacciono tanto le torte salate.
    Un abbraccio ,
    Nicoleta

    RispondiElimina
  18. Annamaria: grazie ! un bacio anche ate!

    micaela: è vero soprattutto per mio marito perchè è lui che le coltiva heheeh

    manu e silvia: vanno bene anche gli spinaci certo oppure le bietole che trovi al supermercato, quanto parmigiano ho messo? non lo peso mai...... due manciate più o meno poi assaggio si deve sentire ma non deve coprire il sapore delle bietole un bacio

    Mirtilla: eh sì proprio vero non vedo l'ora di cominciare qualche ricettuzza con la zucca!!!

    Fiorella:anch'io vado pazza per le torte salate con qualsiasi tipo di ripieno!

    clamilla: ciao hehehehehe

    Maria : grazie sei sempre carina con me! buona giornata!

    Cielomiomarito: heheheheheh sei buffa ti adoroooooooooooo!!!!

    Berny: sì hai ragione e poi fatte appena raccolte insomma ...;-)

    Simo: un bacione !!!!

    Amosgitai: sai che hai ragione specialmente i bambini che in genere non amano le verdure se gliele proponi così un pò camuffate magari un morsetto glielo danno hehehe

    Lo: heheheh cip e ciop sono in gran forma grazie! la sera adesso alla televisione siamo in quattro, due sul divano e due sopra i rami della mia pianta rampicante........hehheheheeh

    paola: heheheh mifa piacere che altri provino queste emozioni heheh

    Mariluna: in effetti è una pasta elastica che si presta ad essere lasciata un pò morbida nella teglia , grazie un bacio!

    Manu: te ne passo tre dai così non ci pensi più hehehhe

    Daniela: ;-) vedrai viene bene anche con quelle del mercato!

    RispondiElimina
  19. Nicoleta: ciao bella grazie!! a presto!

    RispondiElimina
  20. Caio!!! saluto veloce ed invidia per le BIETOLINE TUE ed il resto!!!
    Ancora senza mode!!
    Un bacio e ci sentiamo!!
    Grazia

    RispondiElimina
  21. Pippolina..che caruccia che sei!!! I miei complimenti per il tuo pesto e le tue bietoline.. che, ti sei genovesizzata in queste ultime preparazioni?
    un bacione

    RispondiElimina
  22. Ti capisco, sono più o meno le stesse sensazioni che provo anche io quando leggo i commenti e le mail che provengono dai bloggers...il mondo dei foodblog è davvero fantastico, e sono contenta di farne parte!!
    Questa torta salata deve essere davvero squisita, ancora di più se le bietoline vengono raccolte dal proprio orticello!!!
    Un bacio grande, GG

    RispondiElimina
  23. Ciao!

    Che bello ritornare ogni tanto ai sapori più semplici, al minimo di ingredienti e alle ricette di una volta!
    Grazie per un'idea!

    RispondiElimina
  24. io si mi sono commossa! è vero è bellissimo farsi compagnia cosi'! accetto questa torta bellissima e buonissima! un abbraccio!

    RispondiElimina
  25. io commossa sono!
    sono contenta ***
    un bacio e una fetta di torta *
    :)
    cla

    RispondiElimina
  26. Che bella questa torta verdolina!!! ed anche la forma è carinissima...Bravissima Pippi!!!
    Per il discorso del pdf, se mi mandi la tua mail ti scrivo come devi fare!
    Un bacione
    Ago :-D

    Pane, burro e marmellata

    RispondiElimina
  27. Ti aspettano tre premi, quando puoi...
    Bacioni :-)

    RispondiElimina
  28. Quindi...niente uova nella farcia? Mmm, interessante! Mi piace molto anche la base con olio al posto del burro!
    Brava, brava, brava :-))

    RispondiElimina
  29. bella questa torta salate.. e con la verdure del proprio orto è tutta un altra storia!!!!
    Bacio

    RispondiElimina
  30. Pippi mi piace molto questa torta salata, soprattutto la pasta che trovo perfetta per sostituire la classica pasta sfoglia... mi segno la ricetta ed alla prossima torta salata la provo!
    Un bacionissimo!!!

    RispondiElimina
  31. ma non mordere la gente pippi: prenditela con la torta!
    :-PPPPPPPPPPPPPP

    RispondiElimina
  32. Ma non puoi invitarmi a pranzo a casa tua? :-) A vedere tutte queste meraviglie che prepari...mi e' venuta di nuovo fame...e sono pure a dieta :(

    Devo farti i miei complimenti!

    RispondiElimina
  33. SimoSerpe.it11 settembre, 2008

    ero io anche prima...ho ancora da fare pratica con questi commenti :)

    RispondiElimina
  34. Tesoro che bello rileggerti...di ritorno da una vacanza straordinaria con un sacco di nostalgia è veramente corroborante ritornare al mio blog e rileggervi tutti
    Un bacio bellissima
    Fra

    RispondiElimina
  35. Uuu anch'io la faccio così, di solito con la catalogna per farne fuori un po'. La tua pasta è perfetta pippi!

    RispondiElimina
  36. Beh, ma se tu sei così deliziosa, come pretendi che la gente non ti segua e ti voglia bene??!!Anch'io voglio lìorto mio!!!Bellissima ricetta...adoro!smack
    Saretta

    RispondiElimina
  37. sono belle verdi si vede, che fortuna averne di proprie una bella torta salata complimenti

    RispondiElimina