lunedì 10 febbraio 2020

Burger di quinoa e ceci ai semi di sesamo, con puré di broccoli


Veggy quinoa and chickpea burger

Non vi nascondo che adoro tutti i burger vegetariani, mi diverte moltissimo mettere insieme cereali, legumi e verdure, anche se la quinoa, in realtà, è una pianta erbacea appartenente, per intenderci, alla famiglia degli spinaci o barbabietola.

Questi burger, inoltre, sono anche privi di uova. Nel tentativo, infatti, di tenere a bada i valori del mio colesterolo, cerco di mettere in pratica tutta una serie di 'aggiustamenti' nella mia alimentazione quotidiana. Per sostituire le uova, in questo caso, ho utilizzato un metodo molto interessante: semi di lino semplicemente frullati con acqua tiepida. Ne deriva una sorta di composto gelatinoso che aiuta a legare gli ingredienti. La dose utilizzata in questa ricetta serve per sostituire 2 uova.

Ho l'abitudine di lessare grandi quantità di ceci o legumi vari per poi congelarli ben sporzionati in piccoli contenitori e averli sempre a disposizione, da aggiungere a zuppe, insalate ed altre preparazioni. Sciacquate i ceci secchi molto bene, metteteli in ammollo in acqua fredda per una notte intera. Sciacquateli di nuovo e lessateli, per un paio d'ore in abbondante acqua con uno spicchio d'aglio e una foglia di salvia o un rametto di rosmarino, salandoli quasi a fine cottura. Scolatene la dose giusta per questa ricetta e frullateli. Se, invece, utilizzate ceci in scatola, mi raccomando, prima di utilizzarli, scolateli e sciacquateli benissimo per eliminare tutto il liquido di conservazione.

↜↝↜↝↜

Passiamo alla ricetta.

Quinoa and chickpea burger

Burger di quinoa e ceci ai semi di sesamo con purè di broccoli

Ingredienti per circa 10/12 burger:

1 kg di broccoli
150 ml di latte tiepido
1 cucchiaino di noce moscata grattugiata
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
40 g di parmigiano grattugiato
sale
↜↝↜↝
1/2 cipolla
150 g di quinoa
300 ml di acqua calda
sale
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
200 g di ceci lessati
2 cucchiaini di salsa Tahina
2 cucchiai di prezzemolo tritato
50 g di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di fiocchi di avena
3 cucchiai di semi di sesamo
↜↝↜↝
30 g di semi di lino
90 g di acqua tiepida
↜↝↜↝
olio extravergine d'oliva
sale

Procedimento:

Per il puré di broccoli:

- Mondate i broccoli, divideteli in cimette e lessatele per 15 minuti in acqua bollente salata. Scolateli e metteteli in una casseruola, schiacciateli con una forchetta, rimetteteli su fiamma dolce e versatevi all'interno, poco alla volta, il latte. Regolate di sale e noce moscata. Mescolate contemporaneamente con un cucchiaio di legno. Togliete dal fuoco e mantecate con l'olio e il formaggio. Tenete da parte al caldo.

Mashed broccoli

Per i burger:

- Sciacquate la quinoa finché l'acqua non risulterà trasparente. Tritate la cipolla.

- In una casseruola fate rosolare la cipolla con un filo d'olio finché non sarà trasparente. Unitevi la quinoa ben scolata e fatela tostare per qualche istante. Aggiungete l'acqua calda e il sale. Portate ad ebollizione, chiudete il coperchio, abbassate la fiamma e cuocete per 15 minuti. A cottura ultimata, lasciate riposare nella casseruola per 5 minuti, poi sgranatela con una forchetta.

- Nel frattempo frullate i ceci ben scolati con la Tahina e un filo d'olio, uniteli alla quinoa insieme al prezzemolo tritato.

- Frullate i semi di lino con l'acqua fino ad ottenere una sorta di composto gelatinoso. Lasciate riposare per 10 minuti e poi unitelo alla quinoa insieme a due cucchiai di avena tritata finemente e 4 cucchiai di parmigiano. 

- Preriscaldate il forno a 200°, foderate una teglia con carta da forno.

- Con un coppa pasta formate dei burger appoggiandoli su un piatto in cui avrete distribuito dei semi di sesamo. Compattate il composto con il dorso di un cucchiaio, distribuitevi sopra altri semi di sesamo.

- Trasferite i burger nella teglia preparata, irrorateli con un filo d'olio e cuocete per 20/25 minuti.

Servite i burger con il puré di broccoli.

Veggy quinoa and chickpea burger



SHARE:

4 commenti

  1. Visto che ahimè, anche il mio colesterolo fa le bizze, proverò questi tuoi burger...
    Mi han fatto venire una fame, ma una fameeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, a me la menopausa mi sta combinando un sacco di guai ;-)

      Elimina
  2. Anch'io adoro ogni sorta di burger e mi diverte troppo inventarne sempre di nuovi ^_^ La mia stessa abitudine di cuocere grandi quantità di cereali, legumi e verdure mi stimola a creare diversi abbinamenti! Geniale l'uso dei semi di lino e golosa combinazione di sapori. Non mi resta che prendere appunti ^_^
    A presto Laura <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E'davvero troppo comodo avere tutto a disposizione per inventare ogni volta qualche abbinamento nuovo! un bacione e grazie a te per essere passata :*

      Elimina

Ti ricordo che pubblicando un commento ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Blogger Template by pipdig