domenica 1 gennaio 2012

Torta di noci, nocciole e mandorle

Si alza.

E’ un nuovo anno. Per fortuna è arrivato.

Abbandona un letto ancora caldo che l’ha tenuta stretta a sé tutta la notte. Ma ha bisogno di stare qualche minuto da sola adesso. S’infila i calzettoni  e si aggira per la casa silenziosa,  ancora tiepida e immersa in un sonno lentissimo. Non c’è nessuno neanche fuori.

In cucina sta bene, è come un rifugio per lei, un angolo privato dove mescolare ed impastare i pensieri.

E’ una cucina piena di cose, troppe forse ma che hanno un senso lì dove stanno: come la zucca arancione accoccolata sulla dispensa, talmente armoniosa nelle sue forme che sarebbe un peccato tagliarla.

Anche la sua vita è fatta di tante cose, troppe forse  e spesso senza un senso ben preciso… come questi calzettoni a righe  sotto il pigiama di seta azzurro.

Si guarda i piedi. Sorride.

Non importa.

Rosa rossa

Volevo un dolce che fosse rock e sfogliando il libro di Delphine De Montalier  ‘Torte Dolci e Salate’ di Guido Tommasi Editore  è stato amore a prima vista!

Un dolce quasi da sgranocchiare anche  se il suo ripieno è in realtà morbidissimo.

Ingredienti per la pasta brisè (tortiera di 20cm)

250 gr di farina 00

125 gr di burro ammorbidito a pezzetti

un pizzico di sale

un tuorlo

acqua ghiacciata q.b.

Nella planetaria mettete la farina con il burro a pezzetti e lavorate con il gancio k per rendere l’impasto granuloso. Aggiungete il tuorlo e il pizzico di sale e poi l’acqua poco alla volta fino ad ottenere un impasto consistente.

Trasferitelo su un piano di lavoro e lavoratelo pochissimo solo per compattarlo, fatene una palla ….

con un cuore inciso è ancora più bella…….

Ingredienti per il ripieno:

200 gr tra nocciole, mandorle e noci sgusciate

150 gr di miele d’acacia

250 gr di panna fresca

2 uova

250 ml di latte

15 gr di mandorle in polvere

Procedimento:

sgusciate la frutta secca….

pestatela grossolanamente in un mortaio

mettetela con il latte in una casseruola e portate a bollore. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire per un’oretta.

nel frattempo togliete la pasta brisé dal frigorifero e cominciate a spianarla

fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile…ma non troppo …

in un piccolo cutter mettete le mandorle e tritatele finemente

spolverizzate la sfoglia di brisé con la farina di mandorle premendola bene con le mani

bucherellate la pasta, avvolgetela sul matterello ….

e adagiatela (con la parte spolverizzata di mandorle verso il basso) su uno stampo antiaderente  premendo bene  per farla aderire perfettamente ed eliminando la pasta in eccesso…

Fate riposare  in frigo per 30 minuti poi ricoprite la pasta con un foglio di carta da forno e le sferette di porcellana per fare una cottura in bianco: mettetela in forno a 160° per 10 minuti…

poi eliminate la carta e riponetela in forno per altri 10 minuti circa di cottura…

scolate dal latte la frutta secca e ricoprite la base della torta…

in una ciotola mescolate le uova con il miele e poi aggiungete la panna fresca sempre mescolando con una frusta…

versate la crema di uova e panna

dentro il guscio di brisé…

ed infornate a 160° per circa 40 minuti nella parte centrale del forno…

lasciatela raffreddare bene prima di sfomarla e soprattutto prima di tagliarla….

Una torta davvero rock per iniziare un 2012 alla grande!

Sembra un dolce ‘povero’ invece è pieno di sorprese!

…. un ramoscello del nocciòlo  che vive nel mio giardino. Non ci sono foglie sui suoi rami ma tante, tantissime gemme, segno che un nuovo ciclo di vita sta per iniziare... così sarà per me e così lo auguro a tutti voi dal più profondo del mio cuore.

Alla prossima

la vostra Pippi

Occhiolino

28 commenti:

  1. magnífico tu blog, Laura. Me gusta mucho.

    Mi piace molto il tuo blog. E le tue ricette.

    Grazie.

    RispondiElimina
  2. Sono innamorata di questo dolce e di tutte le foto che hai fatto!!!! se potessi rubarne almeno una fetta dal monitor..... Augurissimi di buon anno!!!!!

    RispondiElimina
  3. che poesia le tue foto e la tua torta...buon anno anche a te!

    RispondiElimina
  4. questa torta e' incantevole...cono delle foto cosi' belle non potevamo non rimanerne affascinati

    RispondiElimina
  5. Ciao Laura !
    Fico ha visto le tue calze e sta già dicendo che domani andrà a comprarsene un paio.

    Un abbraccio e Buon anno !

    RispondiElimina
  6. Ammirare il tuo blog fa sempre davvero piacere! Una squisitezza questa torta e le tue foto le rendono proprio giustizia! Tantissimi auguri di buon Anno ^_^

    RispondiElimina
  7. Questa torta è qualcosa di spettacolare! Mi sono gustata tutte le foto, una ad una: perfette!
    Detto questo ti auguro un anno altrettanto perfetto, ricco e gustoso.. pieno di vita e di gioia!
    Buon anno!!
    Erika

    RispondiElimina
  8. questo e'uno di quei dolci che mi farebbe sempre contenta perche'adoro le nocciole e la loro consistenza

    RispondiElimina
  9. delizosa!!! e le tue foto mi lasciano sempre a bocca aperta! ;)

    RispondiElimina
  10. ma non è un dolce, è la storia di una favola :D
    che bella ricetta e che deliziose foto!
    inizio alla grabde con questa crostata sgranocchiosa:P

    RispondiElimina
  11. Questo post è delizioso e di una dolcezza unica!!! Come al solito rimango incantata ogni volta che passo qui e assaggerei volentieri una fettina di questa torta magari accompagnata da un bel caffè fumante mentre scambio 4 chiacchiere con te!!! Un bacione carissima e buon anno!!!

    RispondiElimina
  12. Che bel risvegio Lauretta bella!Che questoanno sia come la tua meravigliosa torta...piena di dolci sorprese :D

    Bacioni
    Sara
    PS:quelle calze le voglio!!!!

    RispondiElimina
  13. Happy new dreams
    happy new desires
    happy new days
    happy new weekends
    happy new year
    happy new you!

    Doriana

    RispondiElimina
  14. Juan Esteve grazie infinite per la tua amicizia!! :-)

    Nicoletta :-* grazie cara troverò il modo di teletrasportarla eheh

    Simo grazie!! buon anno a te e alla tua famiglia! :-*

    controtutti :-* un bacio con lo schiocco!!! :-)

    Fico e Uva... :-D :-D belle vero??? hehehe

    Deborah cara ti ringrazio ed auguro anche a te un anno pieno di dolcezza! :-*

    Erika ..ma grazieeeeeeee!!! vedrai sarà un anno importante... me lo sento! :-*

    Lucy.... quel delicato sapore del miele e frutta secca..... devi provarla e poi fammi sapere come l'hai interpretata!!! :-*

    Doriana!!!! :-* :-* :-* :-* :-*

    RispondiElimina
  15. Tanti Auguri Pippi! Inizi l'anno con una ricetta che proverò assolutamente... un dolce rock proprio come piace a me!

    RispondiElimina
  16. Ciaoooooooooooo mia carissima amica rockkkkkk! ;-) buon anno tesoro che ti porti tante cose belle!!! :-*

    RispondiElimina
  17. Buon Anno cara Laura! Trepidavo davanti al pc x leggere un tuo nuovo post, visto che sono stata 2 giorni in casa causa virus vari!! La torta deve essere strepitosa! I calzini sono bellissimi e sicuramente caldissimi! Le foto una meraviglia!!!! Ma quanto tempo impieghi a fare una ricetta con tutte le foto che fai? Sono veramente bellissime e la descrizione della nascita di questa torta una vera favola!!! Ti prego, scrivi un libro di favole dolci! Sei un mito! Un abbraccio e di nuovo Buon Anno!!! Anche io ho messo un piccolo post, ma a me c'è voluto quasi un giorno, fra una richiesta di aiuto per prendere la macchinina, mamma cosa c'è scritto qua, mamma dove sono le matite, mamma cosa mangiamo..... !!!! Ciao Paola!!!!!

    RispondiElimina
  18. Paola ciaooooo!!! ma sai che un libro di favole dolci sarebbe proprio una bella idea??? :-) ... ci impiego molto devo essere sincera per questo non riesco a pubblicare più di una ricetta alla settimana.... ma è troppo divertente e non ne potrei fare a meno!! :-) Buon Anno cara amica mia !! :-*

    RispondiElimina
  19. Un ritmo "rock" superbo nell'aspetto e magnifico nel ritmo dei sapori... mi sà che ricrerò presto questa musica anche in casa mia:)

    Sereno 2012

    RispondiElimina
  20. laurina io ti voglio tanto tanto bene, ma se mi metti così tante foto alla fine non arrivo più ai commenti!!!!!
    un bacio tresor!
    b

    RispondiElimina
  21. maniaca delle calze colorate ed improbabili presente.
    solo che tu hai il buon gusto di usarle in casa, io le metto (a vista, spesso con i sandali anche se inverno) pure per andare in ufficio.

    la crostata è un amore di calore, bravissima :)

    RispondiElimina
  22. Ed eccoci ad un nuovo inizio...
    E' proprio vero... le nostre cucine sono lo specchio della nostra mente. Piena di tante cose, magari un pò confuse tra loro, ma altrettanto piene di profumi e ingredienti che insieme creano meraviglie.
    Una ricetta in fondo è una promessa che si avvera, lentamente, unendo buone intenzioni, cose buone e tanto amore.
    Ti voglio bene cara Lauretta mia, e lo sai, e spero che quest'anno trascorra lentamente, non di corsa, riempendosi di cose belle e di incontri e di progetti realizzati.
    Che belle che sono le donne del web, che grande energia intorno a noi.
    Che bello essere qui.
    A presto
    Anna

    RispondiElimina
  23. che foto stupende!!!
    Tanti Auguri Pippi <3

    RispondiElimina
  24. splendide foto, splendida ricetta, meraviglioso il racconto della ricetta (di questo avevo pochissimi o nulla dubbi). A rileggerti presto

    RispondiElimina
  25. ...pigiama di seta azzurra e calze da Pippi Calzelunghe...Si! decisamente Rock ma molto chic!!! ann...a.

    RispondiElimina
  26. ma quanto ti adoro donna stupenda??? che meraviglia le tue parole, le tue foto, le delizie che prepari ma soprattutto tutti i tuoi contrasti sapientemente armonizzanti... come le calzette con il pigiama di seta, supr rustichic :-)
    augurissimi per un 2012 strepitosoooo

    RispondiElimina
  27. Babs :-* troppe lo so... lo so... non so mai quali non mettere :-)

    B..... se hai il coraggio di metterle per andare in ufficio io ti lovvooooooo!!! :-)

    Annina ti voglio bene anch'io lo sai... si, vero...facciamolo trascorrere lentamente... gustiamoci tutto. :-*

    Marta giramondo!! :-) buon anno a te mia cara amica!!

    Fabiana.... :-) grazie cara ...un complimento da te che di parole belle, calde emozionante me ne hai mandate tante è un vero onore. ciao a prestissimo.

    Ann...a :-) rock per sempre! :-)

    Viviiiiiiiiiii!!! buon anno a te tesoro caro non vedo l'ora di rivederti!!!! :-*

    RispondiElimina