lunedì 17 gennaio 2011

Biscottini al burro e limone (shortbread)

Quando si hanno dentro poche parole è bene non sprecarle.

Oggi è una giornata di queste. Poche parole e quasi prosciugate.

Ma so che le ritroverò da qualche parte. Non sempre si può essere brillanti, solari e perfettamente in sintonia con il mondo.

Però questi biscottini sono nati ieri, quando ancora avevo parole e sorrisi, e soprattutto (altrimenti non sarebbero così carini) sono stati fatti con amore.

L’idea mi è venuta sfogliando il bellissimo libro di Cavoletto (Sigrid Verbert)  Regali Golosi, edito da Giunti.

Provateli perchè sono veloci e facilissimi da realizzare. Cavoletto ne propone varie versioni a me è piaciuta questa dal profumo di limone.

Ingredienti per circa 40 biscotti:

350 gr farina 00

210 gr. burro

140 gr. zucchero

2 cucchiai di latte

1/2 cucchiaino di sale

buccia grattugiata di due limoni biologici

Procedimento:

nella ciotola dell’impastatore mescolare la farina con lo zucchero e il sale, poi aggiungere il burro morbido e il limone grattugiato.

Impastate con il gancio K aggiungendo poco latte in modo da amalgamare il tutto. Raccogliete l’impasto  sulla spianatoia e compattatelo.

Stendetelo in una sfoglia di circa 1/2 cm di spessore. Bucherellatelo con l’apposito strumento e ritagliatelo a rettangolini che poserete su una teglia foderata con carta da forno.

Mettete la teglia in frigorifero fino a che il forno non sarà arrivato alla temperatura di 160°. Infornate  e cuocete per circa 20/25 minuti . I biscotti si devono  leggermente dorare. Metteteli su una griglia a raffreddare.

 

Regalateli ad una persona cara, saranno graditissimi.

Per ora ...  è tutto ……..

Alla prossima

la vostra Pippi (senza parole)

:-)

41 commenti:

  1. per differenti motivi, anch'io non ho più parole.
    Ma ti abbraccio.

    (questi biscottini devono essere un sogno. Prendo note!)

    RispondiElimina
  2. Espectacular! una delicia, y unas fotografias estupendas!

    Saludos Da & Mer

    RispondiElimina
  3. Sono sveglia perchè ho lo strano sentore di un virus intestinale che abita il mio corpo... e anche se il cibo in questo omento è l'ultima cosa di cui vorrei sentir parlare il tuo post non potevo non leggerlo, per ritrovarci la bellezza delle cose come sempre...

    RispondiElimina
  4. Pippina...cosa ti succede?
    Anche io ho quel libro ed ho già sperimentato dei biscottini a dir poco magnifici..
    Questi tuoi sono perfetti!
    La foto come al solito è meravigliosa...ti ho tirato un pò su?
    Un bacione cara

    RispondiElimina
  5. secondo me mettersi a fare dei biscotti favolosi come questi veramente può essere curativo per il corpo e lo spirito, bellissima ricetta e le foto, come sempre, fantastiche!Un abbraccio...

    RispondiElimina
  6. I biscotti son favolosi...
    e senza parole son anche io, sicuramente per diverse ragioni, per fortuna ho imparato a godere delle piccole gioie della vita..tipo degli innocui biscottini, o uno splendido sorriso dei miei bambini....
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Belli, buoni e delicati.
    Spero tu possa ritrovare presto parole e sorriso. Abbraccio.

    RispondiElimina
  8. sono bellissimi, ma soprattutto buonissimi... adoro i dolci agli agrumi! bravissima!

    RispondiElimina
  9. ti adoro quando fai i biscotti!
    fai sentire il profumo dal monitor!!!!!
    scopiazzo la ricetta!

    ps.anche io sono tre giorni che sono giù di corda,di poche parole e troppi pensieri.
    mi ripeto che passerà...

    RispondiElimina
  10. Da & Mer: muchias graciassss! :-)

    Aria in cucina: :-) grazie davvero di cuore sei sempre così carina e le tue parole preziose per me! :-*

    Simooooo! :-) è che a volte mi manca l'ispirazione tutto qui! passerà presto vedrai!un bacio!

    Chiara si certamente cucinare aiuta! :-) grazie!

    Michela le tue sono parole veritiere... sono le piccole cose di cui dobbiamo godere! :-*

    Antonella grazie di cuore vedrai che le ritroverò prestissimo! :-)

    RispondiElimina
  11. Raffy ti ringraziooo!! :-)

    Luby...deve essere il tempo ho bisogno di sole..luce... almeno intorno a me.... :-*

    RispondiElimina
  12. Ma sì Pippi, ci può stare...tanto con queste delizie sei super espressiva comunque!;)
    Baciotti

    RispondiElimina
  13. La parole vanno e vengono :-)

    Questi biscotti qui, invece, secondo me spariscono in 5 minuti! Sono bellissimi e sicuramente deliziosi...

    Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  14. Saretta hehehe ma si dai... e poi mica si può scrivere sempre dei papiri hehehe un baciotto!!!

    lamelannurca è vero le parole vanno e vengono e poi ritornano e magari tornano anche più luminose! un bacio e grazieeee!

    RispondiElimina
  15. Questi biscotti son fantastici da sciogliersi in bocca

    RispondiElimina
  16. favolosa questa ricettina, mi sa che la replico coadiuvata dal mio piccolo chef :)

    RispondiElimina
  17. Ciao! semplici, friabili e don il sapore agrumato che è sempre un successo! te ne rubiamo qualcuno ;)
    baci baci

    RispondiElimina
  18. ciao carissima, i tuoi biscotti si vede anche da qui, attraverso il monitr che sono spettacolari !

    attendo che ti ritornino le parole, mi piace leggerle ;)

    RispondiElimina
  19. pronti da essere inzuppati nel the!

    RispondiElimina
  20. Forse senza troppe parole ma con una "carezza" dolce che più invitante non si può... solo guardando le tue foto mi tiro sù, mi sento subito meglio....dentro ci trovo sempre IDEE LUMINOSE ^_^

    RispondiElimina
  21. e chi l'ha detto che bisogna sempre parlare? a volte il silenzio è un balsamo per l'anima. E poi se te lo dice una chiacchierona come me puoi fidarti.
    Un bacetto
    anna

    RispondiElimina
  22. Più delle parole poterono ...il silenzio e le cose buone preparate con amore.
    SMIIIILE
    Lucy

    RispondiElimina
  23. Li provo volentieri sono davvero graziosi, ciao

    RispondiElimina
  24. Mirtilla vedrai che gli piaceranno moltissimo! :-)

    Manuela e Silvia: graziee!! ;-)

    Ale...credimi...stanno già tornando..... ;-) grazie comunque mi fa piacere che ci sia qualcuno che ami leggere le mie 'parole'!!! smack!

    Carpe diem si si perfetti per il te!

    letiziandoooooooooo guarda anche se mi stanno tornando le parole le tue.....le tue ogni volta illuminano il mio cuore ... te lo dico sinceramente.... ;-)

    Anna lo sai che mi fido...mi fidooooooooooooooooo :-)


    Lucy :-* grazie!

    Stefania sono anche buoni credimi!

    RispondiElimina
  25. Ma Pippi, che meraviglia! I biscotti e le foto! Sei bravissima!

    RispondiElimina
  26. A volte è meglio mettere da parte le parole..soprattutto se al loro posto ci sono questi deliziosi biscottini a riscaldare il cuore.. bravissima come sempre! ciao!:)

    RispondiElimina
  27. Nemmeno io ho parole - ma che bei boscottini!!!
    Pippi, sei bravissima!ùbaci

    RispondiElimina
  28. I giorni in cui mancano le parole capitano a tutti... e passerà domani avrai sicuramente più parole da dire e sarò felice qui a leggerle ;D
    Per i biscotti... bèh sono bellissimi ... come tutto qui del resto ^_^

    RispondiElimina
  29. Sarai anche senza parole, ma il profumo di questi biscottini arriva fino a qui ed esprime tutto l'inespresso :)
    A volte fa bene, essere un po' a corto di parole, ci fa rientrare in noi stessi e ci fa gustare di più il silenzio ;> Baci!

    RispondiElimina
  30. Questi biscotti sono una meraviglia, complimenti! Un bacione!

    RispondiElimina
  31. Vera grazieeee! :-*

    Ge hai ragione poi non sempre si ha tanta voglia di parlare no? hehee

    Giulia grazieeeeee!! ;-)

    Erica si si mi stanno già ritornando ;-)

    Gabri hai ragione a volte un pò di pausa può servire a riordinare le idee confuse o a ritrovarne di nuove! :-)

    Kiarra :- grazieee! :-)

    RispondiElimina
  32. Profumati al limone devono essere divini!

    RispondiElimina
  33. lerocherhotel: grazie grazie di cuore! :-)

    RispondiElimina
  34. Quando vedo le tue ricette rimango sempre colpito dalla tua bravura nel fare le foto e la realizzazione della ricetta. ciao Francesco

    RispondiElimina
  35. Ciao cara Pippi ! E' vero...questi biscottini sono veloci da fare...proprio come lo saranno i miei 2 cuccioli a mangiarli...quindi li farò di sicuro sicuro....
    Ah ! Ovviamente ora che ti ho incontrato ti seguirò ....ti aspetto quando verrai a trovarmi !
    Un abbraccio, Simona

    RispondiElimina
  36. ciao Pippi! sono belli e immagino, buonissimi!
    devo riprendere a fare i biscotti. Ho smesso poco prima di Natale e mi sa che è giunto il momento :D
    un bacione

    RispondiElimina
  37. Ciao, sono Martina e vorrei invitarti, se ti fa piacere, a partecipare ad una bella raccolta di menù tradizionali italiani che il sito Giallo Zafferano ha organizzato in occasione dei 150 anni della nostra madre patria.
    Trovi il regolamento qui:
    http://forum.giallozafferano.it/buon-compleanno-signora-italia/
    Naturalmente se pensi di avere già postato sul tuo blog delle ricette che ritieni adatte alla raccolta, puoi tranquillamente partecipare con queste.
    Se vuoi chiarimenti, scrivimi pure a martina.spinaci@giallozafferano.it sarò lietissima di consigliarti o guidarti passo, passo.
    Un caro saluto
    Martina

    RispondiElimina
  38. Pippina mia, tu senza ispirazione? ma no dai, non è possibile! Quando una persona è come te, dolce, simpatica, affettuosa, altruista e mille altre cose belle ancora anche in un giorno in cui si sente un po' giù per noi altri è fonte d'ispirazione!!!! Le foto di questo post sono bellissime, mi hanno fatto venir voglia di una bella tazza di tè caldo e profumato, mi mancano i tuoi profumati biscottini, ma con un po' di immaginazione riesco pure ad assaporarli!!!!
    Un bacio grande alla Pippi senza parole!!!
    :**** giulia

    RispondiElimina
  39. Li adoro gli shortbread... fatti in varie versioni...ma mai al limone... mi intrigano, sarn le tue foto poi....così belle e invitanti!

    RispondiElimina