lunedì 22 novembre 2010

Rigatoni al torchio con sughetto ai porcini e maggiorana

Bhè quando si dice amore a prima vista……..è una scintilla che scocca quando meno te l’aspetti, ti riempie la vita e non puoi più farne a meno. Cambia in meglio la tua esistenza con generosità e complicità.

Bene, io e lui stiamo ancora, appassionatamente, insieme. Il nostro amore non ha fine e ogni giorno scopriamo cose nuove di noi…..Me lo guardo, lo accarezzo, mi prendo cura di lui perchè è paziente e  mi regala sempre emozioni nuove. Insomma è un rapporto pieno di entusiasmo e di nuove scoperte. Non lo cambierei neanche per un milione di altri robottini.

Vi ricordate?

Ultimamente ho scoperto il torchio. 

In un we fatto solo di pioggia e grigiore una stella brillava nella mia cucina, mi sono divertita come fossi una bambina. Forse mi accontento di poco, non so,  fatto sta che vedere il tavolo ricoperto di pasta color oro, distesa ordinatamente ad asciugare, mi dà una soddisfazione come poche altre cose.

Ingredienti per i rigatoni:

500 gr di farina di semola di grano duro

4 uova

acqua q.b.

Procedimento:

Nella ciotola del Kenwood mettete la farina, poi utilizzando la  frusta a K azionate a velocità moderata ed aggiungete le uova una alla volta. L’impasto deve essere un pò sbriciolato quindi se risultasse troppo secco aggiungete poca acqua, se invece, al contrario dovesse essere troppo umido, correggete aggiungendo poca farina. La consistenza giusta si ha quando prendendo un pochino di impasto tra le dita e stringendolo, diventa bello compatto. Inserite il torchio sul corpo macchina e introducetevi l’impasto poco alla volta aiutandovi con un attrezzino apposito per schiacciare bene l’impasto nel torchio. Dopo pochi secondi vedrete uscire i rigatoni, decidete la lunghezza che preferite e tagliate di netto con la levetta, come nelle foto.

Ingredienti per il condimento (per 3 persone):

2 cipolline di tropea

3 salsicce

3 manciate di porcini secchi

3 cucchiai di  pomodorini secchi

maggiorana fresca

pepe di sechuan

olio evo q.b.

Procedimento:

tagliare molto sottilmente la cipolla

Nel frattempo avrete messo in ammollo in acqua tiepida sia i pomodorini che i funghi secchi. In questo modo si rimpolperanno entrambi.

In una wok mettete la cipolla e un filo di olio evo a soffriggere. Appena la cipolla diventa trasparente sbriciolate le salsicce e fatele rosolare .

Aggiungete poi i funghi e i pomodorini bene strizzati dall’acqua di ammollo e per ultimo le foglioline di maggiorana.

In una capiente casseruola portate ad ebollizione l’acqua,  salatela e aggiugete dell’olio. Una volta che l’acqua ha ripreso il bollore buttate la pasta (circa 100 gr a persona) e fatela lessare per circa 5/6 minuti.

  Scolatela e trasferitela nella wok dove la salterete insieme al sughetto che avrete preparato in precedenza. Se necessario aggiungete un pò di acqua di cottura. Aggiustate di sale e pepe (di sechuan).

E’ un primo velocissimo, molto sostanzioso e quindi vale anche come piatto unico.  In un periodo come questo, fatto di interminabili giornate grigio topo è l’ideale per dare un tocco di sapore e colore.

Alla prossima

la vostra

Pippi

:-)

29 commenti:

  1. Che meraviglia questo post la sequenza foto ci portano a gustare la ricetta, bravissima di cuore
    buon lunedì

    RispondiElimina
  2. Così si comincia bene la settimana, con un piatto caldo, fumante, invitante come il tuo!!! Che meraviglia!!!!
    Franci

    RispondiElimina
  3. Grazie Stefania! :-) buon lunedì anche a te!

    Franci grazie anche a te meno male che vi piaceeeee! eheheh un bacione

    RispondiElimina
  4. Ciao! ormai neppure il tochio ha più segreti eh? complimenti, una pasta riuscitissima e con un codniemnto gustoso e ricco!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. Manuela e Silvia :-) grazie ragazze!! ma il torchio è stata una scoperta sconvolgenteeeeeeeee! eheheh

    RispondiElimina
  6. mah....io non ho parole!!! complimenti Pippi, meraviglioso piatto!!

    RispondiElimina
  7. Complimenti, non so che altro dire, davvero!!!

    RispondiElimina
  8. Leggevo e pensavo, caspita la Pippi è proprio innamorata ! Non solo, pensavo anche se tuo marito è davvero un uomo eccezzzzionale ( e lo è davvero !), poi sono arrivata al vero soggetto del post e mi sono detta che in effetti tutte quelle smancerie per i nostri uomini non e usiamo mai....ahahah.....
    Ottima pasta e ottimo condimento !
    Un bacio cara :-)

    RispondiElimina
  9. ohhhhh che belle foto in sequesta Laura!! il torchio è li nella lista dei miei desideri.... splendida ricetta davvero cara! baci Ely

    RispondiElimina
  10. Che il torchio dia soddisfazione ci credo,e altrettanto il piatto finito...buonissimo!!!!

    RispondiElimina
  11. A parte che le tue foto sono sempre più belle.. Questo piattino sa di buono gia solo a vederlo:)
    Ho anche io il torchio e qua do ho un po' di tempo mi piace proprio tirarlo fuori dall'architetto adietto:)ma quei porcini...gnam!

    RispondiElimina
  12. Spero tu non sia gelosa...ma ituo amato a volte lo sogno e lo desidero...:D
    Magari un giorno diventerò pure brava come te!
    Mitica la mia Pippi, tanti bacetti!

    RispondiElimina
  13. beata te che hai il tempo di fare la pasta con il torchio, magnifico il condimrnto dove lo hai preparato e con quali ingredienti

    RispondiElimina
  14. blunotte : :-) grazie davvero! :-)

    Emi!! eheheheh c'è amore e amore comunque! heheheh

    Ely..... fatti fare un bel regalo....vedrai che meraviglia!!! :-) fidati! :-)

    Mari e Fiorella :-) grazieeee!

    Genny...non oso pensare a come potrebbero essere buoni quesxti rigatoni con i porcini che tuo suocero trova dalle tue partiiiiii !! eheheheh vero??? :-) smack!


    Saretta......eh...lo so ...lo so.... tutte lo vogliono.... heheheheh

    Gunther: è una questione di pochissimo tempo..in una mezz'oretta ho fatto più di un chilo di rigatoni, credimiiii!! :-)

    RispondiElimina
  15. Piatto meraviglioso, davvero.
    Un bacio cara

    RispondiElimina
  16. Simpaticamente e golosamnete ci porti per mano conducendoci fino alla fine della ricetta con un crescente appetito.. una di queste volte cannibalizzerò con un morso famelico lo schermo del computer ^_^

    Bacioni super

    RispondiElimina
  17. credo che i rigatoni fatti in casa siano molto buoni!per mancanza di tempo io compro quelli già fatti...

    RispondiElimina
  18. Che bello vedere questi gesti e che meraviglia quel torchio che hai per fare i rigatoncini all'uovo. Le tue foto sono uno spettacolo

    RispondiElimina
  19. Simo un bacio a te!!! :-)

    Letiziando: hehehehe ero così felice ieri mentre li producevo che non vedevo l'ora di pubblicare questo post... mi fa piacere che vi piaccia tutta l'esecuzione della ricetta :-)

    carpe diem....si si sono buoni anche quelli comprati...però..se trovi una mezz'oretta.....provaliiiiiiii ! :-)

    Kitty :-) grazie cara in una giornata grigia sono riuscita a fare delle foto abbastanza luminose per cercare di rendere il divertimento provato! un bacioneeeee

    RispondiElimina
  20. che meraviglia...i rigatoni così me li faceva la mia nonna...che più di 30 anni fa era follemente innamorata della sua pastamatic che io conservo gelosamente.....

    RispondiElimina
  21. Ohohho mi sa che ho visto il mio regalo di Natale!!!! Stasera mando subito la letterina, complimenti ti sono venuti benissimo e poi quel sugo è un'ode al sapore. Ciao bacioni

    RispondiElimina
  22. pure il torchio hai!!!! ma sei una donna dalle infinite sorprese. E poi sai far venire il desiderio di acquistare tutte queste belle robine da intenditori... Uffa, dicci almeno dove possiamo comprarle anche noi....
    E poi riesco anche ad immaginare il sapore di questo piatto. Ma lo sai che anche senza tutti questi 'stimoli' visivi io ho sempre appetito. Poi vedo le foto sento i profumi, immagino i sapori e.... comincio a preparare qualcosa da mangiare.
    Se ingrasso sarà colpa tua.... ecco.
    Baci alla mia Pippi
    Anna

    RispondiElimina
  23. pippi tesoro, li hai fatti tu con le tue manine.... sei troppo avanti!
    uffi.... devo farmi invitare assolutamente!
    :)
    un baciotto bellssima amica mia!

    RispondiElimina
  24. Ma sei veramente una donna speciale, oltre che un'amica meravigliosa...
    Anche i rigatoni mi fai...e quel sugo con i funghi, ne vogliamo parlare???
    Dimmi una cosa...ma quei pomodorini,io li conosco vero,sono quelli di Torino?quelli belli, morbidi, di un bel rosso straordinario?

    Ormai mi ripeto, ma le tue foto...hanno sempre una marcia in più, sono le più belle del web!!
    Un bacioneeee
    la tua...Aurelia :)

    RispondiElimina
  25. pippi, sei una continua tentazione e questi rigatoni sono stuzzicanti proprio come te^_^

    RispondiElimina
  26. ho la salivazione a tremila... pippi, fantastici questi rigatoni home-made! e poi in generale il rigatone è il mio formato preferito!

    RispondiElimina
  27. proverò mi manca l'attrezzo pero'!

    RispondiElimina