lunedì 27 settembre 2010

Crackers al doppio sesamo e fiori di origano

Certi giorni ho la musica che mi scoppia dentro, è incontenibile e va con il mio umore: se mi sento felice sguscia fuori come un fiume in piena e allora canto e ballo, anche da sola; se mi sento triste invece..... si trasforma in lacrime calde che rotolano giù, lungo la guancia. Ma sempre musica è. Non si può vivere senza. Io certamente non posso. Ne ho bisogno come l'aria che respiro.

Se volete, possiamo ascoltarla insieme cliccando qui sulla sinistra :-)

Sull'onda di questa musica che 'riempie' gli spazi vuoti delle nostre vite e 'accompagna' gli spazi pieni, vi propongo questa ricetta che sa un pò d'autunno. Le giornate si sono accorciate e rinfrescate, da qualche parte piove, in altre il sole è un pò più pallido; torna la voglia di accendere il forno e di sentire quel profumo fragrante del pane che cuoce, soprattutto verso sera, quando fa anche compagnia. Ho tirato fuori la mia pasta madre che se n'è stata buona buona tutta l'estate ma d'ora in avanti tornerà ai suoi antichi splendori!

Vi avevo già proposto i crackers in una veste più elaborata, questi sono semplicissimi, al sapore del sesamo nero e bianco e con un pizzico di profumatissimi fiori di origano.

Ecco gli ingredienti:

400 gr. pasta madre (quella che rimane dal rinfresco)

220 gr. manitoba

2 cucchiai di olio evo

2 cucchiai di sesamo bianco

2 cucchiai di sesamo nero

sale q.b

acqua circa 100 gr.

fiori di origano secchi

Procedimento:

Nella planetaria mettere la pasta madre con il sesamo e aggiungere un pochino di acqua tiepida per far sciogliere la pasta. Aggiungere l'olio e la farina. Impastare. Dopo circa 5 minuti aggiungere il sale. Continuare a lavorare l'impasto per 15 minuti. Metterlo sulla spianatoia e fare le pieghe come per la pasta sfoglia, diverse volte. Adagiare la pasta sulla carta da forno e tirarla con il mattarello a forma di rettangolo. Ritagliare con una rondella in rettangoli più o meno regolari. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta. Stendete con un pennello una emulsione di acqua, olio evo e sale. Distribuirvi i fiori di origano e lasciare riposare coperto per 30 minuti. Infornare a 200° per 20 minuti circa.

Collage crackersa al doppio sesamo

Sono profumatissimi e stuzzicanti, un ottima scusa per fare un break rilassante!

 

Non ci sono limiti alla voglia e al bisogno di musica. Accendete la radio, mettete su un cd, restate in ascolto per un momento, fatevi penetrare dalle note, dalle parole della vostra canzone preferita; chiudete gli occhi e assaporate ogni piccolo istante di questa magia e se vi va…..scatentevi, non c’è niente di più bello di un ballo liberatorio !

Alla prossima

la vostra ‘scatenatissima’ Pippi

:-)

21 commenti:

  1. beata te invece il mio umore è abbastanza giù!questi crackers sono fenomenali, speriamo mi diano un po' di buonumore!

    RispondiElimina
  2. mai un fiore di origano è stato più bello. E sicuramente anche così buono e coccolato.
    L'idea dei crackers all'origano è stuzzicante, ma è il resto che fa da sfondo che mi piace ancora di più.
    Pensarti nella tua casa, con la musica che ti piace, con la tua voce splendida che ti accarezza e accompagna, che stendi col matterello la pasta, con la mente altrove, mi da un senso di serenità....
    un abbraccio
    Annina

    RispondiElimina
  3. che belli, sicuramente deliziosi!!! posso uno? un abbraccio

    RispondiElimina
  4. me la segno subito questa bella ricettina!!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. Veramente deliziosi questi crakers...quasi quasi li provo subito!!! Ciao baci super scatenata Pippi

    RispondiElimina
  6. ottimi i crackers, io non li ho mai fatti.
    Per quanto riguarda la musica e lo stato d'animo, non sai quanto son d'accordo con te ! A presto

    RispondiElimina
  7. Bellissima questa ricetta..Anche a me piace fare biscottini salati! I tuoi sono davvero invitanti!

    RispondiElimina
  8. Anche io non potrei vivere senza la musica...e mi fa lo stesso effetto tuo, credimi!
    Mi hai dato una bella idea, è da un pò che non faccio i crackers...
    baci e buona giornata

    RispondiElimina
  9. Mio figlio ci va matto, questa ricetta è imperdibile!!!

    RispondiElimina
  10. è tornata la pippi!!!!!!
    :)
    ciao!

    RispondiElimina
  11. eh sì la musica per me ha un forte potere evocativo...ascolto una canzone e ricordo momenti apssati...
    Ma sai che anch'io ho riesumato ieri la mia pasta madre?speriamo si riprenda e non debba farle il funerale :(
    Come prima infornata ci saranno giusto i crackers ;)
    Non ho i fiori d'origano ma dell'ottimo origano sì!
    bacione

    RispondiElimina
  12. Domenica mattina con i bimbi abbiamo sballonzolato per un pò che bellezza e che liberazione. Magari per quelli di sotto un pò meno, vabbè..
    Ottimi crackerini profumati e coccolosi, me ne prendo una manciatina.

    Grazie Pippi sei sempre "super"... PIPPI!

    RispondiElimina
  13. Il mio origano mica fiorisce così rigoglioso!! Meraviglioso, cerco di immaginarmi il profumo.
    Per i cracker passo un'altra volta, tu sai perchè :-))
    Baci bella

    RispondiElimina
  14. Devi dire a tuo marito che è proprio un uomo fortunato! Bravissima la mia zdora, che in Romagna è colei che detiene il mattarello :D
    Io però continuo a sentirmi in colpa per aver fatto morire la tua splendida pasta madre..guarda che meraviglia quei crackers!

    RispondiElimina
  15. ciao pippi! questi crackers sono bellissimi! ma cos'è la pasta madre?
    baci!

    RispondiElimina
  16. Ciao! ma come son belli e croccanti! profumatissimi con questi fiori!
    te ne rubiamo qualcuno!
    baci baci

    RispondiElimina
  17. Ma ciao, mia carissima amica scatenata...
    Mi tenti sai, con questi crackers?
    Amo in maniera sviscerata il sesamo, adoro l'origano, e ho una simpatia immensa per la cuoca che li ha preparati!!

    La prossima volta che ci incontriamo...voglio sentirti cantare, o dolce usignolo!!
    hahahahah
    bacioneeee

    RispondiElimina
  18. se riesco a non far morire la mia pm ci provo!! i miei mostri adorano cracker e grissini, molto più dei dolci!! ciao pippi e si vede che ti ha fatto bene il viaggio in puglia!

    RispondiElimina
  19. sckrunk scrunk scrunk...fcuffa ma non fiesfo a pfarlafe...ho tutta la bocca piena di quefti crackers delifiofi!!!!

    RispondiElimina
  20. Che bella ricetta ! Uno tira l'altro i cracker ...li devo fare!!
    ciao ...buon weekend!

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia passar da te, un sacco di cose belle e buone!
    sti crackers mi han conquistato!
    adoro i semi di sesamo e qui sono elevati alla seconda:)
    beneeee!:)

    RispondiElimina