giovedì 19 agosto 2010

Crumble con frutti di bosco e zenzero

La vita è strana, invece di procedere in modo lineare e rassicurante spesso fa delle curve pazzesche per poi rigirare su se stessa,  una battuta di arresto  e poi ancora un guizzo  in avanti  e di nuovo le curve … tanto che a volte ne esci un pò stordita. Ma se ti fermi un attimo a riflettere,  ti accorgi che  nelle “pieghe” di questa tua vita, nelle sue anse recondite,  non si nascondono pericoli o insidie …… sono pieghe che ti accolgono morbidamente, che lievemente si ‘adattano’ a quello che sei e che spesso ti  regalano piacevoli sorprese.

Tra queste ‘pieghe’, stamattina, ho ritrovato una cara amica.  

Lei è croccante e un pò resistente come il crumble contro il cucchiaino ma dentro è soffice, scioglievole, profumata  e succosa come i frutti generosi che si nascondono sotto.  :-)

Ma passiamo alla ricetta, lo ammetto questa è la mia prima volta con il crumble.  L’ho visto in mille versioni,  ho pensato altre mille volte di provarlo ma poi….bho…..niente, succede anche a voi?

E’ di una semplicità  imbarazzante, si presta a innumerevoli varianti  e il risultato è davvero carino, profumato, colorato e  anche un pò romantico….il che…a volte non guasta…… !

Nella mia ultima scorribanda a Firenze con Aurelia, tra gli altri libri, ne ho comprato uno speciale dal titolo “In the mood of food” di Jo Pratt edito da LUXURY BOOKS, con ricette particolari ma semplici,  belle foto, spiegazioni esaurienti e soprattutto….dosi corrette! ;-)

Eccolo qua, l’ho provato per voi!

Ingredienti per 3 ciotoline:

Per la frutta:

350 gr di frutti di bosco (io ho utilizzato more mirtilli e ribes)

1 cucchiaino abbondante di zenzero in polvere ( nella ricetta originale dice un pezzo di zenzero sciroppato tagliato a cubetti)

scorza grattugiata di una arancia

4 cucchiai di zucchero semolato

Per la copertura:

50 gr di burro non salato, ammorbidito

75 gr di farina 00

40 gr di zucchero di canna

20 gr di fiocchi di avena

20 gr di mandorle a lamelle.

Procedimento:

Scaldate il forno a 160°. Raccogliete  i frutti di bosco in un colino per eliminare i succhi in eccesso.

Mescolate  i frutti con lo zenzero, la scorza di arancia e lo zucchero.

Dividete il tutto in tre ciotoline che possano andare in forno o in una pirofilina più grande. Preparate la copertura lavorando in una ciotola il burro ammorbidito con un pizzico di sale, la farina, poi unire lo zucchero, i fiocchi d’avena e le mandorle a lamelle. Non lavorate troppo deve rimanere un pò granuloso. Coprite con questo composto le cocottine di frutta e cospargete altro zucchero di canna.

Infornate per 20- 25 minuti, finchè la superficie diventa croccante e dorata e il succo della frutta inizia a fuoriuscire dai bordi delle cocottine…….. deliziando anche …..la vista…… :-)

Desidero dedicare questo dolcetto a tutti coloro che in questo momento sentono il bisogno di intraprendere un nuovo percorso e non trovano il coraggio, a quelli che vorrebbero prendersi finalmente cura  di se stessi ma si scontrano con un inspiegabile senso di colpa, lo dedico a chi  sogna di ritrovare un amico o un’amica da tempo perduti ma ha paura di un rifiuto, a chi vorrebbe abbandonarsi al fiume di emozioni che lo travolge ma teme di perdersi….a chi vorrebbe chiedere scusa ma lotta con il suo orgoglio……  rompere la superficie croccante non è poi così difficile…il resto sarà comunque una delizia!

Coraggio e pensate in positivo!

Alla prossima

Pippi (la saggia)

;-)

23 commenti:

  1. Ciao Laura, la Saggia!eh ma che bello questo post e mi trovi anche d'accordo sul fatto della crosticina in superficie:va' decisamente rotta! Che dire del tuo cramble, se non favoloso e dato che ho un bel sacchetto di fiocchi d'avena, sa' da fare! Baciottoli

    RispondiElimina
  2. Lo dedichi anche a chi ha sognato te e il tuo maritino ?? Ma che ci facevi nei mie sogni ? Però è sempre bello vederti, anche in modo vituale !! Bacio :-)

    RispondiElimina
  3. WOW che bel post! Il finale e' molto empatico e sei bravissima con questo invito a intraprendere un nuovo percorse. . . il crumble non l'ho mai fatto, anche io sono una che boh, ma con lo zenzero sciroppato lo proverei. Un bacione

    RispondiElimina
  4. wow...che belle foto e che stupende parole! Mi sei arrivata dritta al cuore!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  5. è davvero bello, le foto poi sono splendide! complimenti!

    RispondiElimina
  6. Un ottimo crumble impreziosito da foto da sogno e riflessioni profonde... il tutto per un post da urlo! :-)

    RispondiElimina
  7. Pippi la Saggia, queste ciotoline sono un qualcosa di irresistibile! Io adoro quando i frutti di bossco si scaldano e lasciano traboccare quel rigoletto rosso...
    Mamma mia, mi tocca farli ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao! una bella dedica questa! sono prorpio queste le persone che dimostrano il maggior coraggio!
    Ci uniamo allora con una coppetta: fruttato, speziato e croccante in superficie...cosa volere di più???
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Laura, quante cose da dirti...
    1 bello questo post, dolce, e vero, soprattutto!
    2 beata la tua amica e fortunata tu che l'hai ritrovata (a volte non è facile cogliere che quello che ci succede è una *piacevole sorpresa*)
    3 come vorrei avere anche io un'amica con cui andare per negozi, fare shopping e parlare di ciò che ci interessa!! non fraintendermi, ho tante amiche , ma nessuna con la passione per la cucina e tutto il mondo che la circonda.
    4 adoro i crumble, ne ho fatto uno solo in vita mia di fragole, provando una ricetta di Sabrine di Fragole a merenda ed è bastato per innamorarmene, il tuo sembra meraviglioso, come le foto, ovviamente!

    RispondiElimina
  10. Grazie...le tue parole stamani mi hanno fatto bene e ora mi hanno commossa, tu mi sei molto molto cara.La tua sensibilità è rara e preziosa...e le tue ricette piene d'amore e di cose buone ti rispecchiano meravigliosamente....sei bellissima dentro e anche fuori non sei niente male stamani eri strepitosa... woman in red(bellissima), è dalle 5 che provo a mandare un commento adesso lo scrivo e aspetto l'esperto famigliare per inviarlo.ahahha....adesso ti mando un bacio delicato, leggermente aromatizzato e ben cotto a presto......

    RispondiElimina
  11. che delizia!! è meraviglioso!

    RispondiElimina
  12. Finalmente un crumble che mi ispira davvero!! Bellissime foto!!
    CIao!
    Aniko

    RispondiElimina
  13. Io la mia prima volta con crumble la devo ancora avere, ogni volta dico adesso lo faccio e poi puntalmente rimando e poi mi scordo. Ogni volta però vado in visibilio di fronte alle vostre ricette una più golosa dell'altra, le ho ricopiate tutte poi un giorno o l'altro finalmente sperimenterò. Nella vita c'è un tempo per tutto, basta trovare il momento adatto, a presto

    RispondiElimina
  14. Le tue riflessioni mi colpiscono sempre cara Pippina bella!
    Porprio come le tue ricette :)
    Io amo molto il crumble ma credo di non avrene mai realizzato uno guduriosamente invitante come il tuo!
    Un bacino

    RispondiElimina
  15. Kat : :-) prova prova e poi dimmi cosa ne pensi :-)

    Emiiii !!! ci hai sognato?? ehheheeh un bacioneeeee!!!

    Chamki: io lo zenzero sciroppato non l'ho trovato..... :-( .... grazie! :-)

    Paola: grazie davvero di cuore a te!!! :-)

    Giulia : un abbraccio e grazie mille! :-)

    Lucia: il crumble era davvero eccezionale e facile da fotografare :-)

    Elga..... quel rigolotto di cui parli..... divinooooo!! falli falli!! :-)

    Manuela e silvia: eccovi una cocottina per ciascuna!!!! ;-)

    Katia: ma cosa posso dire??? ti ringrazio tanto di cuore sei troppo carina con me! :-)

    Anonima amica miaaaaa!!! piacevole mattinata anche per me! :-) e che bacio !!! ahhaa

    Sara : grazie!!! ;-)

    Aniko: sono contenta di averti ispirato con il mio (si fa per dire) crumble! :-)

    Milla ...dammi retta....buttati!!!! ;-)

    Saretta bella della Pippi non ci credo proprio che non lo hai realizzato uno golosissimoooooo!! :-)

    RispondiElimina
  16. fantastico adorabile e mi piace molto questo connubbio di sapori,con lo zenzero e l'arancio una vera delizia!

    RispondiElimina
  17. Mi piace l'appunto sille dosi corrette, perchè a volte i libri si fanno odiare per lì'approssimazione delle dosi.
    Ottimo il risultato.

    RispondiElimina
  18. Il tuo blog m'ha subito conquistata con le belle ricette e foto, ti seguiro' con piacere. Buon fine settimana, Ancutza.

    RispondiElimina
  19. MMhhh... Crumble e zenzero,non si puo' sbagliare.
    Bravissima,bacioni!

    RispondiElimina
  20. veramente non so cosa è più deliziosa se la ricetta...o la tua dedica...la seconda che ho detto!!!! si, sei una persona speciale, mi piaci!!!!un saluto dolce e spumeggiante come te.

    RispondiElimina
  21. Lucy: è stata una sorpresa anche per me ma dentro ha tutto ciò che adoro di più! :-)

    Blunotte, sì in effetti a volte sono delusioni cocenti!!! :-)

    Ancutza: grazie cara io ho visto il tuo... ;-) avrò da imparare in fatto di foto da te .. ho visto alcune dei tuoi viaggi.... :-) bravissima! un bacio!

    Edith: accoppiata vincente?? hehehehe

    Simoff sei veramente carina con me .... siamo sulla stessa lunghezza d'onda !!!! ;-)
    un bacio!!!!

    RispondiElimina
  22. ciao... e' un po' di tempo che desideravo comunicare con te. Ti leggo ogni giorno e sempre ritrovo quel senso di benessere, di evasione nel leggerti e nelle tue bellissime foto. Credo che tu sia una persona speciale... con quel qualcosa in piu' che non tutti hanno. Classe, eleganza, buon gusto nell'esporre le cose. cOMPLIMENTI E GRAZIE!!!!!! Un saluto affettuoso Anna.

    RispondiElimina
  23. Anna, grazieee!!!!!! sono felicissima che tu abbia deciso, finalmente, di 'comunicare' con me! :-)Avere la prova tangibile che, al di là delle schermo, ci siete "voi" che mi seguite, che sfogliate virtualmente questa sorta di 'diario di cucina'mi aiuta a continuare questo strano 'viaggio' intrapreso un pò per gioco. Sapere che una 'Anna' gentile e carina mi ha regalato la sua calda e tenera amicizia mi fa sentire preziosa, quindi non ringraziarmi perchè sono io che devo molto a te e a tutte quelle persone che ogni tanto escono da dietro il mio monitor e colorano la mia vita!!!!
    smack!

    RispondiElimina