martedì 25 agosto 2009

Alla ricerca………del sentiero giusto!!!

Tutto è cominciato da questo splendido luogo da cui si gode un panorama incredibile!

Chi c’è? C’è la ……

….la Pippi e Luca….

No dai sul serio ecco i protagonisti:

vedete come siamo felici e sereni?

e poi c’è lui…………il ‘Cavaliere Solitario’ :

Lasciamo la macchina nel parcheggio di Campo Cecina e saliamo per raggiungere il Rifugio Cai Carrara… ci rifocilliamo con caffè e brioscia perchè in effetti la salita per arrivare fin lì è piuttosto impegnativa. Chiediamo informazioni al barista che ci indica un sentiero …….ci sono tre anelli, ci dice, tre percorsi e il più lungo dura circa due ore, bhè, ci guardiamo con l’aria di chi la sa lunga….. partono da dietro il rifugio e arrivano proprio nella piazza dove abbiamo lasciato la macchina……allora …..cosa facciamo? scendiamo per prendere gli zaini e torniamo al rifugio risalendo quella salita disumana? oppure…….. ma si, dai, facciamo il giro al contrario, così arriviamo al rifugio e ci prendiamo pure un caffè!

1° errore!

Scendiamo convinti di essere furbi e ovviamente arriviamo al parcheggio da dove parte un sentiero che sembra carrabile…. è sicuramente quello…..lo imbocchiamo e dopo qualche centinaio di metri…….. il sentiero finisce….inesorabilmente…… ok torniamo indietro e nel frattempo un signore gentile vedendoci leggermente spaesati ci indica il punto esatto da cui parte il sentiero che dovremmo seguire…… il 171 arrivate e salite leggermente a destra……..

arriviamo al segnale e noi naturalmente scendiamo a sinistra!

2° errore!!

il primo lunghissimo tratto è tutto in discesa..una discesa infernale però, un viottolino stretto, stretto pieno di ciottoli che ti scappano da sotto i piedi, si scende soltanto . … e lì cominciamo ad avere un dubbio……. avremo imbroccato il sentiero sbagliato?! Finalmente, in lontananza, vediamo due figure umnae, li fermiamo e chiediamo consiglio……. vi conviene tornare indietro, ci dicono, altrimenti ci vuole un’oretta e mezza a tornare al rifugio… ma ci guardiamo alle spalle e l’idea di fare al contrario la discesa infernale ci spaventa….. no, siamo più furbi noi, un’oretta e mezza che sarà mai? Continuiamo…. i due si guardano, ok, allora andate avanti finchè non trovate il sentiero 40, con quello tornerete al rifugio…….

3° errore!!!!

Finalmente arriviamo al sentiero 40…in realtà vedo la scritta sulla targhetta di legno con la freccia…. che indica ‘in su’…. ma io non vedo il sentiero……….non lo vedo perchè in effetti è strettissimo, molto ripido e invaso dall’erba……….. hmmmm guardiamo in alto…….. da capre……. non da semplici turisti in braghette corte……. va bhè lo imbocchiamo e credetemi, come ripeteva instancabilmente Ernesto…una salita al limite del ribaltamento, ma riusciamo ad arrivare in cima tiriamo un sospiro di sollievo…. ma solo per poco………. si susseguono discese e salite ma poi finalmente qualche tratto piacevole……

Un bel panorama anche se con un pò di foschia

dei bei boschi di faggi

ruderi spettrali

una miniera abbandonata

ma chi sta cercando di entrare????????

fate spazio che arriva la Pippi fotografa……orrenda questa con il flash……….’entra dentro’, mi suggerisce il Cavaliere Solitario….entra Pippi… non aver paura………. hmmmm………. si vuole forse liberare definitivamente di me e riscuotere il premio dell’assicurazione sulla vitaaaaaa!!!!!! grrrrr!!!

Poi abbiamo incontrato un’indiana della tribù delle Ghiandaie….. :-)

altri ruderi

grotte naturali……anche lì non ci entra la Pippi……..

poi una flora stupenda

le more un pò asprine direi….

bacche di ginepro?

Insomma, morale della favola abbiamo camminato tre ore….non vedevamo la fine e non sapevamo dove fossimo perchè, naturalmente le due piantine che avevamo, risalivano all’età della pietra…. decidiamo di fermarci per mangiare qualcosa stanchi e desolati. Per tre ore non abbiamo incontrato un’anima viva….. poi la Pippi che ha l’udito fine dice…sento qualcosa…. silenzio…… mi guardano…niente non c’è nessuno….. però mi sembrava di aver sentito qualcosa …riprendo il mio panino…… alzo lo sguardo e vedo una figura umana con cappello e racchette….. un’anima pia mandataci dal Padreterno!!! Anche al Cavaliere Solitario gli si sillumina il viso lo accogliamo nel nostro umile bivacco e dopo che ci ha rincuorati sul fatto che eravamo quasi arrivati gli offro un caffè…..e lui mi guarda incuriosito e mi dice…ma davvero hai il caffè? Sì certo, non abbiamo le mappe recenti ma il caffè non può mancare! riprendiamo il cammino con il nostro nuovo compagno che ci rinnova qualche consiglio: mappe recenti, scarponcini belli stretti, racchette, ricambio, k-way…………. K-way questa parola riecheggia nella mia testolina…ora sono la prima della carovana …. cammino felice di essere quasi arrivata, l’ultimo sforzo, il peggio è passato….però… K-way…e ricambio…… chissà perchè queste parole mi frullano dentro……… poi sento come un rumore di foglie che si muovono dal vento…… in realtà…. ….. PIOVE!!!°

4° errore……mai andare in montagna senza una piantina recente, una maglia di ricambio e soprattutto senza KWAY!!!!!!

Alla prossima

Pippi

21 commenti:

  1. Avete trascorso una bellissima giornata! Stupendo il posto!
    ciao!

    RispondiElimina
  2. Molto suggestiva, ma soprattutto avventurosa questa spedizione, in mezzo ai boschi, lungo percorsi difficilissimi. Nonostante tutto siete stati delle forze della natura! Le foto che hai scattato sono stupende, che coraggio hai avuto ad entrare dentro la miniera, però sarei stata curiosissima anch'io, le foto dei ruderi sono molto pittoresche, sarà che ho un debole per ciò che è diroccato!
    Un baciotto da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  3. Mi piace, mi piace il ''cavaliere solitario'' con quel cappellino !!! Io sto preparando la valigia...ovviamente ora vado a metterci dentro il K-way !! Ahahah, che matti siete !
    Un bacio grande cara :-)

    RispondiElimina
  4. Pippi hai fatto delle foto bellissime e senz'altro è stata una gita molto avventurosa, chissà com'eri stanca alla fine della giornata.
    Ciao a.e.

    RispondiElimina
  5. Caspita che avventura...Bellissime le foto!!!!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Dai alla fine sono convinta che questa avventura vi sia piaciuta e poi come si dice...sbagliando si impara!!! ;P
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  7. ahahhaha che avventura!
    Alla fine l'importante è riderci sopra!
    Un abbraccio!
    Cri

    RispondiElimina
  8. Mamma mia..mi è sembrato di rivivere le scarpinate che mi fa fare il mio Anto...lui compra le piantine, controlla i sentieri e.........li evita...!!e così ci ritroviamo spesso a rigirare come cretini!!

    L'anno scorso mi ha fatto scendere per un pendio ripidissimo, tutto di roccia e sassi...2 ore di tormento e sai perchèèè!!!Soffro di vertiggini...

    ogni volta che partiamo non so cosa mi aspetta!!!
    A parte tutto dai è stata una bella avventura e vi sarete diverti..!!e le foto sono bellissime!!confermo che nello zaino ci vuole sempre di tutto, a volte anche scarpe di ricambio in caso di vesciche improvvise..!!

    ciao ciao!!

    RispondiElimina
  9. ho iniziato a leggere incantata dal posto nella foto e non credevo che mi sarei imbattuta in una favola!
    il bosco(classico),pippi,i luoghi tenebrosi ed il verde lussureggiante!
    sei uno spasso!
    ti immaginavo mentre percorrevi sprovvista di kway il sentiero con quelle adorabili treccine!
    bella giornata!
    complimenti per la scelta del luogo d'avventura ^_^

    RispondiElimina
  10. Io le ho viste le cave anni fa... Bella scarpinata la tua.. bellissimi luoghi e stupende foto.. smack!!!!

    RispondiElimina
  11. complimenti per la scelta del luogo della vostra gita e complimenti soprattutto per le bellissime foto e il racconto.ciao katia

    RispondiElimina
  12. bellissima la vista da campo cecina la doro, quante notti passate in tenda li !!!!

    RispondiElimina
  13. Foto bellissime e..... la certezza che la prossima volta sarete più "professionali" hehehehehe
    Bellissima escursione !!!!

    RispondiElimina
  14. Che bel posticino!! Mi ci porti:))??

    RispondiElimina
  15. Pasticcina27 agosto, 2009

    Pippi, sono nuova..nel senso che non ho mai scritto ma è da un pò che "ti leggo". Sono appena stata dalle tue parti per alcuni giorni di mare (certo che Marina di Massa è sporchina eh??) Comunque complimenti per tutte le foto ma soprattutto per tutto il ben di dio che cucini!!! :-)

    RispondiElimina
  16. Nicoleta: si la giornata alla fine è stata divertente!!

    Luca e Sabrina: avrei voluto fare molte più foto...ma credetemi con la lingua a penzoloni e il fiato corto ...non è facile!! ;-)


    >Emilia hai visto il cavaliere solitario? ehhehe brava mettine 4 di Kway mi raccomando!!! un bacione!!!

    A.e. : heheh anche tu eri stanchino ammettilo!!!!!!!!!

    marifra: grazie un bacio anche a te!!

    fra: si si poi a me piace tantissimo la montagna e non mi spavento di certo per 2 ore in più di cammino..heheheh un bacione!!

    Cri: ecco brava hai detto bene.... bisogna prenderla con il sorriso comunque eravamo stanchi ma allegri ehhe

    Morena: il mio invece tenta di prendere il sentiero giusto hehehee ma se la piantina è di trent'anni fa ehhehehe comunque sono belle epserienze e poi c'era un fresco divino!!!!

    Luby cara ti ringrazio !!! i posti erano davvero belli e alla fine è stata una giornata divertente!!!! un bacione a te!!

    Claudia: belle le cave eh!? ti abbraccio e grazie !!

    Katia: grazieeeeeeeeee!!!!

    Fairyskull: tu sai di cosa parlo allora sono posti meravigliosi e qi a due passi da casa!!!!!

    Jajo: sicuramente...ho già comprato due fiammanti kway!!!!!!!!
    e la piantina aggiornata dei sentieri !!! e vaiiiiiiiiii!!

    Elga ma certo!!!! smuaccckkkkk

    Pasticcina che piacere conoscerti!!! mi dispiace se non ti sei trovata molto bene a marina di massa in effetti non è che sia prorpio il massimo la prossima volta che passi di qui fammi un fischio!!!!
    una grazie a tutti

    RispondiElimina
  17. ma che foto meravigliose!!!
    ed il tuo racconto..sei una pazza!!!

    RispondiElimina
  18. manca solo la foto di Daniele il salvatore!!!!

    RispondiElimina
  19. Le foto sono molto belle, mma l'idea che tu possa perderti tra cave e sentieri ci inquieta un po': come faremmo senza le tue ricette? A presto

    RispondiElimina
  20. ciao Pippina cara!!!Sai che ti pensavamo da Lampedusa?Quando ho saputo del Superenalotto in quei di Massa....:D
    Che avventura la vostra ragazzi, che temerari!Tutto è bene quel che finisce bene però!
    bacionissimi

    RispondiElimina
  21. Che bella avventura, che belle foto, e che racconto simpatico come te....mi hanno fatto gola anche le more asprigne..!!!
    Complimenti. Virginia

    RispondiElimina