lunedì 8 novembre 2010

Ragù veloce (in pentola a pressione WMF)

E’ ‘scoppiato’ l’autunno e c’è tanto rosso intorno a me….. Il viale con i platani  che si stanno spogliando lentamente, è particolarmente bello stamattina e percorrerlo con l’auto mentre le foglie rossastre svolazzano disordinatamente mi fa uno strano effetto, piacevole, però. E’ un ciclo continuo questa vita. Non si ferma mai. Il rosso mi trasmette energia e mi fa sentire viva come non mai.

Mi sento colorata  e ho talmente tante cose per la testa  che devo metterle in fila per non farle accavallare  :-) Ho progetti, sogni  e promesse nel cassetto, un cassetto che custodisco gelosamente e che apro solo poco alla volta per paura che una folata di vento possa portarmi via tutto.

Il rosso è anche il colore di questo ragù velocissimo, solo 7 minuti, preparato con una pentola a pressione straordinaria: Perfect Plus di WMF.

Non storgete il naso, il ragù si prepara in modo diverso a seconda della zona: quello pugliese per esempio è diverso da quello napoletano ed entrambi diversissimi da quello bolognese……. questo è semplicemente il ‘mio’ ragù. Non ha nessuna pretesa di essere un Gran Ragù ma solo di essere un piccolo compromesso  tra  sapore e  leggerezza.

Ingredienti:

300 gr di carne macinata

1 salsiccia

1 carota

1 costa di sedano

1 cipolla di tropea

1 spicchio d’aglio

1/3 di bicchiere di vino bianco

1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro

350 gr di polpa di pomodoro

rosmarino, timo, maggiorana

noce moscata q.b.

sale e pepe q.b

olio evo

Procedimento:

Tagliate a piccoli cubetti carota, aglio, cipolla e sedano (quest’ultimo dopo averlo privato dei filamenti con un pelapatate).

Nella pentola a pressione  versate le verdurine con un filo d’olio evo per farle soffriggere leggermente. Quando la cipolla diventa trasparente e lucida allora è il momento di mettere la carne macinata e la salsiccia sbriciolata. Con un cucchiaio di legno mescolate bene in modo che la carne si cuocia uniformemente. Prendete un bicchierino di vino bianco secco  e versatelo sulla carne a fiamma sostenuta, in questo modo l’alcool evaporerà velocemente. Poi aggiungete 1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro e la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e pepe  e profumate il tutto con le erbe aromatiche tritate.

Foto 1 e 2. A questo punto chiudete la pentola posizionando il coperchio in modo che il pallino sul coperchio sia in corriscpondenza del pallino sul manico e si spinge verso sinistra.

Foto 3. Fate scorrere la levetta posta sul manico nella posizione di chiusura e ponete sul fuoco a fiamma sostenuta.

Foto 4. Dopo pochi secondi la valvola di sicurezza si chiuderà e la pentola entrerà in pressione.

Foto 5. Il primo anello di colore giallo indicherà che la pentola è in pressione.

Foto 6. Il primo anello arancione invece indica che la pressione e la temperatura è adatta a cotture delicate come per pesce e verdure.

Foto 7. Il secondo anello arancione invece indica la  pressione adatta per cotture più energiche come carne e risotti. A questo punto abbassate il fuoco al minimo e cominciate a contare il tempo di cottura del ragù: 7 minuti esatti.

Foto 8. Finito il tempo di cottura si spegne il fornello e si sposta la levetta posta sul manico in posizione di sfiato in wquesto modo si farà uscire il vapore dalla pentola per poterla aprire.

Foto 9-10-11-12. Man mano che il vapore fuoriesce dalla pentola gli anelli si abbasseranno di nuovo fino a scomparire del tutto a questo punto si può aprire la pentola.

Foto 13. Si sposta la levetta posta sul manico in posizione di apertura.

Foto 14-15-16. Si apre il manico spostandolo verso destra, si riporta il ‘pallino’ sul coperchio in corrispondenza del pallino sul manico e si solleva il coperchio.

Quando aprirete la pentola sentirete un profumo appetitoso e aromatico. A questo punto aggiungete un filo di olio evo a crudo, per me è il tocco fondamentale!

Come poter resistere? Volete?

Dedico questo ‘rosso’ vitalizzante a tutti coloro che hanno bisogno di una sferzata di energia per affrontare una prova importante della vita…..

Ne mangio un pò anch’io con voi..va…. :-)

Alla prossima

la vostra Pippi

;-)

31 commenti:

  1. Che gusto, che aromaticità. La pentola e i coltelli, uno tocco di classe e professionalità. Questo sito è un must ormai per tutti.
    Geo

    RispondiElimina
  2. Io non storco il naso x niente, anzi!Ha un ottimo aspetto, chissà che profumino!In quella (bellissima) pentola pressione ci ficcherei un bel cucchiaio!!!
    :)
    Bravissima, grazie per la dritta necessaria quando si ha poco tempo!
    baci

    RispondiElimina
  3. Fantastico...semplicemente fantastico!

    Sto ragù io lo devo assolutemente assaggiare, è troppo invitante, e cucinato in maniera impeccabile!

    Laura, la pentola a pressione della WMF è la "Ferrari" di tutte le pentole a pressione...quella che tutte noi vorremmo avere nella nostra cucina!
    Bella, futuristica, innovativa...insomma se faccio la brava, pensi che Babbo Natale, me la può portare?
    Ah, dimenticavo...complimenti per il tocco di classe al ragù...la salsiccia, ce la metto pure io :))
    ha ha ha
    Bacione Pippinaaaaaa

    RispondiElimina
  4. Sì lo prendo volentieri mi sembra di "coglierne" il profumo, ciao

    RispondiElimina
  5. Grazie Laura. Avevo giusto bisogno di una sferzata di rosso e di un modo rapido per cucinare il ragù :)

    RispondiElimina
  6. ecco,lo sapevo...passo di qui e...invidiaaaaaaaaa!!!!
    hai la pentola a pressione fichissimaaaaaa!!!!!

    và bè...la mia amica dei fornelli sarà datata ma il suo lavoro lo svolge perfettamente ^_^
    ci mette 6 minuti in più...

    ok,ho un'idea...non la rimpiazzo,si offenderebbe sai...però....

    caro babbo natale,
    lo sò che la letterina deve essere fatta su carta...ma abbi pietà di me!
    lavoro 12 ore al gg con un pc...ti prego,ti prego,ti prego...mi porti la pentola uguale uguale a quella della Pippi?!?!?!?
    daiiiiiiiiii!!!!!!!
    emmmmh buon natale...

    RispondiElimina
  7. La pentola a pressione, forse a lungo dimenticata nelle nostre cucine, considerata un pò demodè dalle mie parti.... torna FINALMENTE con classe ed eleganza e alta tecnologia, tra noi.
    Il tempo, che per noi, lavoratrici o non, è sempre striminzito, gioirà di questo aiuto spettacolare, grazie al quale potremo sbizzarrirci in ricette altrimenti impossibili perchè laboriose.
    La mia Pippi!! le trova tutte lei!!!! e come le sa usare tutte queste belle novità!!!
    Voglio anche questo ragù...
    Un bacione
    anna

    RispondiElimina
  8. mmmm che bell'aspetto!!! W la pentola a pressione!!!! Bravissima ;)

    RispondiElimina
  9. che dire...perfetto!!!bravissima Pippi!!

    RispondiElimina
  10. sai che anche io da quando ho questa pentola a pressione mi trovo veramente benissimo???non ho paura che scoppi:D

    RispondiElimina
  11. anche io ho fatto il mio ragù alla toscana!!! stavolta senza pentola a pressione...ma la p.a.p. la uso per minestre, risotti -quando ho fretta-ed anche se è vecchiotta mi fa sempre fare bella figura.
    invece che cin cin facciamo ragù-ragout....con gli squisiti crackers alla pasta madre!!!
    ciao bellissima!

    RispondiElimina
  12. davvero irresistibile ma è bellissima questa pentola...devo vedere se babbo natale me la porta:-) un bacione
    Annamaria

    RispondiElimina
  13. Le tue foto che illustrano il processo sono bellissime! (cosa cmq difficile!)
    Io amo la pentola a pressione, mangiare bene e sano quando non si ha tempo, anche se io ne ho una... ho sempre paura che scoppi...
    baci
    Vero

    RispondiElimina
  14. Un petit ragoût qui me semble délicieux.
    Je note ta recette.
    Bonne semaine et à bientôt.

    RispondiElimina
  15. buono,rapido e quindi complimenti....la pentola poi è davvero bella...cioa katia

    RispondiElimina
  16. Laura bello il ragu ma bella la tua pentola devo comperare la pentola pressione nuova me la consigli? e come costo? grazie tesoro!

    RispondiElimina
  17. Che buono il ragù, le tue immagini sono molto eloquenti e fanno salire l'acquolina,viene voglia non solo di condirci la pasta, ma anche di stenderlo su una fetta di pane toscano, che bontà!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  18. Pippi il tuo ragù sarà anche veloce ma scommetto buonissimo, brava e complimenti per le foto, sono straordinarie!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Anche a me il rosso trasmette energia e carica allo stato puro!ma sta pentola non la conosco, devo documentarmi..fare il ragù così velocemente è bellissimo!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. fighissimi i coltelli in ceramica col manico rosa!
    La pentola a pressione mi manca...ma se i risultati sono questi...!

    RispondiElimina
  21. ...e vai Pippi, come sempre foto da urlo e da gola infinita, specie l'ultima....acc...scusami ti ho morsicato pure il ditino.... però anche tu.. te la sei cercata dai ^_^

    Baci e complimenti, i tuoi post sono sempre un'esplosione di colori....ti ho invitato ad una "corsetta"... sei pronta?

    RispondiElimina
  22. Fatto stamattina... Incredibile! In poco più di mezz'ora avevo il ragù pronto. Ed è buonissimo! Grazie Pippi, sei preziosa :)

    RispondiElimina
  23. UUHHMMMM ...se faccio vedere queste foto a mio figlio mi mangia il video, lui che adora il ragù! P a p...senza non potrei starci ! Fin da bambina ho sempre visto la pentola a pressione sul fuoco ed io la uso tantissimo, per tutto e soprattutto per le verdure al vapore!1!Mi hai dato l'idea ed ora ci provo questa versione di ragù... Questa della WMF è da un po' che ci faccio il filo perchè deve essere super !!!
    L'anno scorso mi sono regalata la Wikook della Lagostina e devo dire che mi trovo benissimo (tanto che l'ho adottata per le marmellate, oltre che per il resto). Complimenti e buon tutto
    SMILE Lucy

    RispondiElimina
  24. Anonimo sei sempre gentile con me! :-)

    Meggy in effetti siamo sempre di corsa e un aiutino in cucina non è mica male, vero???? :-)

    Aureliaaaaaaaaaaa!! speravo che la portasse anche a me...ma per ora..... heheheheh un bacione!

    Luby...credimi anch'io avevo una classica...ma questa... questa..... hehehe ;-)

    Anninaaaaaaaaa! io ce provoooooooooo!!! ehehheeheh

    Laura si w w la pentola a pressione! ;-)




    stefania era profumatissimo perchè io uso sempre tante erbe aromatiche :-)

    Antonellina vedo che alla fine ci ha provato!! ehehehe un bacionee!!! :-)

    RispondiElimina
  25. Raffy grazie!! :-)


    Genny è semplicemente fantastica ! :-)

    Simoff.... li hai riconosciuti vero??? hehehehheh non ti dico quanto ragù mi sono mangiata facendo la scarpetta con i crackers!!!!! ehehehe


    Annamaria ...prova a scrivergli una bella letterina ...hehhehe

    Vero io ormai non potrei farne a meno soprattutto durante la settimana quando ho poco tempo per preparare il pranzo :-)

    Nadji mercì beaucoup!!! :-)

    dolcichacchiere: era davvero delizioso e profumato e cremoso .... :-)

    Ely io te la consiglio vivamente per quanto riguarda il costo credo che vada all'incirca sui 180 euro ma li vale tutti! :-)

    Sabrina e Luca...come dicevo prima...io me lo sono mangiato anche facendo la scarpettaaaaaaa!! :-)


    Elly grazieeeeee ! :-) buono era buono e le foto .....grazie... mi ci impegno tanto e mi fa piacere se ve ne accorgete! :-)

    Saretta allora documentatiiiiiiii ! io non la lascerei più ho fatto anche brodo di pesce, spezzatino ..risotto..... una manna! :-)

    Marta i coltelli di ceramica sono davvero utilissimi soprattutto perchè non fanno annerire certi tipi di ortaggi o certi tipi di frutta :-) e poi tagliano divinamente! :-)

    Letiziando arrivo subito e grazieeeeeeeeee!!! :-)

    Lucy cara io ancora non ho provato a farci le marmellate ma on tarderò !! :-) un bacio!

    RispondiElimina
  26. Ad un pò di rosso ragù non si dice mai di no! :-))

    RispondiElimina
  27. Tu mi usi la pentola a pressione e io oggi ho lanciato il contest con Lagostina :D

    RispondiElimina
  28. Il tuo ragù ha proprio gli stessi ingredienti del mio ^_^!!!
    Ma con la pentola a pressione, davvero non ci ho mai pensato!!! E' una soluzione quando si è un pò stretti con i tempi!!!
    Brava!!
    Franci

    RispondiElimina
  29. mamma mia che profumino questo ragù.che rilassante e gratificante fare le tagliatelle in casa, vero?brava pippi mi autoinvito!

    RispondiElimina
  30. Cavoli! Non ho mai pensato di fare il ragù con la pentola a pressione!!! La prossima volta ci provo!!! Grazie
    Laura

    RispondiElimina
  31. Complimenti sulle foto e la ricetta... pensaci seriamente se vorresti inviare una delle tue ricette sotto pressione al mio blog!

    Per chi ha piu' tempo, io ho fatto la Bolognese DOC in pentola a pressione... beh ci si mette un po' di piu'!

    Ecco la ricetta:
    Ragu Bolognese Tradizionale in meta tempo
    http://www.cucinarehip.it/2010/11/ragu-bolognese-tradizionale-e-ufficiale.html

    La pentola WMF come la tua, e anche la mia, una Fissler, cucinano piu' veloci di quelle con il tappo a leva perche raggiungono una pressione interna piu' alta, alzando il calore interno ancora di piu!

    Ciaooo!

    Laura - anch'io!
    cucinare hip!
    cucinare veloce, facile e moderno con l'ultimissima generazione di pentole a pressione

    RispondiElimina