giovedì 25 novembre 2010

Crackers d’avena al rosmarino in fiore

 

La vita a tratti è un vortice, di emozioni,  delusioni, di discese e risalite. Può anche essere liberatorio abbandonarsi all’inevitabilità delle cose. A volte sai quello che lasci ma non sai bene quello che trovi, meglio sarebbe ritrovare se stessi, tanto per cominciare, ma ci vuole del coraggio  :-)

io?….mi sto cercando….  ;-)

Mi sto cercando dentro le pieghe della mia vita, dentro i ricordi di me, di com’ero e di come sono diventata; mi cerco tra le parole affettuose delle mie amiche, tra i sorrisi e gli sguardi pieni di entusiasmo dei miei ‘alunni’; mi cerco tra i dolori che ancora conservo dentro di me senza riuscire a superarli, mi cerco dentro quei baci e quegli abbracci che m’ ‘innamorano’. 

La vita è comunque bella, anche se ci presenta il conto ogni tanto……. :-)

Lo pagherò, ma adesso ho solo bisogno di essere felice.

Poche certezze è vero……  ma un punto fermo, nella mia vita,  quello si, c’è………. i …..CRACKERS!!!

Ingredienti:

500 gr di pasta madre

300 gr di farina manitoba

100 gr farina d’avena

100 gr di acqua

60 gr olio evo

sale q.b. rosmarino e fiori di rosmarino

Procedimento:

1) Nella ciotola del Kenwwod far sciogliere la pasta madre con un pochino di acqua filtrata e leggermente tiepida.

2) Aggiungete  l’olio,  il rosmarino tritato e i suoi fiori.

3) Versate  le farine e impastate con il gancio  per circa 10 minuti poi aggiungete il sale. Continuate ad impastare per altri 5 minuti.

 

Deve risultare un impasto molto morbido ma non appiccicoso.

4) Trasferitelo sulla spianatoia e dividetelo in tre  o quattro parti che terrete coperte con un panno.

5) prendete un pezzettino alla volta appiattitelo e passatelo diverse volte attraverso la sfogliatrice  ripiegandolo ogni volta in tre come per la pasta sfoglia, poi  cominicate a renderlo sempre più sottile  diminuendo lo spessore e portando la sfogliatrice al 5.

6) appoggiate delicatamente le sfoglie sulla spianatoia bene infarinata, bucherellatele e tagliatele a rettangoli  che poi stenderete su una teglia ricoperta di carta da forno.

7) cuocete a forno caldo (230°) per circa dieci minuti.

8) sfornate e passate la superficie dei crackers, ancora caldissimi, con un pennello e una soluzione di acqua, olio e sale.

9) Metteteli a raffreddare.

Sono profumatissimi, croccantissimi… insomma…non perchè lo dico io…ma sono buoni :-)

 

Carini anche da  confezionare per un regalino da dare a qualcuno che vi è caro.

Ragazzi sgranocchiando e sgranocchiando facciamoci un giro su questa giostra che è la nostra vita! :-)

Vi aspetto!

Alla prossima

la vostra Pippi

;-)

25 commenti:

  1. Eh sì cara Pippi!La vita è un alternarsi di sorrisi, pensieri, lacrime, gioie, grigio, azzurro...anche i momenti buoi servono a farci crescere e migliorare, quanto meno a fermarci e riflettere.Spero che i tuoi dolri si sanino presto, io comincio a mandarti un abbraccio;a me fa sempre sentire bene!
    BEllissimi questi crackers, anche il mio babbo mi ha donato dl rosmarino fiorito!

    RispondiElimina
  2. che bello lo spirito che permea il tuo post! mi piacciono moltissimo anche i crackers, mi immagino solo il profumo e per chi li riceve in dono aprire il pacchetto... e lasciarsi inebriare

    RispondiElimina
  3. la vita non sempre è facile anzi ...l'imporante è alzarsi e andare avanti...
    belle le foto dei crackers

    RispondiElimina
  4. Ma ciao, mia carissima amica alla ricerca di se stessa... dirti che sei una persona splendida, può esserti d'aiuto?

    Laura, anche questi crackers, sono fantastici...sai che guardando quel rosmarino, mi sembra di sentirne il profumo???
    Brava, brava,brava!!!
    Bacione <3

    RispondiElimina
  5. che belli e che buoni e quante parole profonde questo post... anche io mi stò cercando e devo dire che rispetto a tanti anni fà che mi cercavo sempre (non si smette mai di cercare...) ora mi piaccio e sono felice di quello che ho e che stò facendo... sarà la vecchiaia? o forse un pò di saggezza? chi lo sà.... ma comunuq continuo a cercare..... un bacione!
    creckers buonissimi ma qui il rosmarino non è più in fiore con stò freddo è mezzo gelato!!!!

    RispondiElimina
  6. Ho sempre voluto imparare a fare i crackers e tu ne posti sempre di sfiziosi. Appena provo ti dirò. Grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
  7. accidenti che meraviglia di crackers! Belli, belli, belli!
    Ne potrei mangiare una vagonata anch'io!
    Bravissima sempre!

    RispondiElimina
  8. ma che meraviglia..complimenti...devono essere squisiti!!!!

    RispondiElimina
  9. Spettacolari... viene voglia di allungare la mano e sgranocchiarne uno... poi ancora uno... e uno ancora... brava!

    RispondiElimina
  10. crunck crunck crunck....ops...scusa le briciole ^_^

    RispondiElimina
  11. che dire i crackers mi sembrano davvero speciali...ti invitano a dare un morsotto!!!! per il resto pippi la forza d'animo non ti manca...la vita va affrontata con grinta e sicurezza perchè se vuoi prima o poi riesci...anche nel ritrovare te stessa!

    RispondiElimina
  12. ma quanto sei brava? Non parlo solo dei crackers, anche delle tue parole..
    ci devo provare a fare questi crackers, sono stupendi. Io non so perchè non penso mai a usare la sfogliatrice se non per la pasta, sarò scema? un abbraccio Pippi cara!

    RispondiElimina
  13. ...non ti rimangono duretti? Io ho provato a farli così sottili, ma appena raffreddati diventano immangiabili, da sfida all'ultimo dente, eheheheh!
    baci cara...chissà che profumo hanno!

    RispondiElimina
  14. Secondo me 'sti cracker aiutano, quando si presenta il conto...

    RispondiElimina
  15. Che tu sia capace di sfornare autentiche leccornie è oramai cosa scontata, ma che tu riesca anche a rendere così poetico e struggentemente goloso il passo passo è cosa fantastica ^_^

    Baci e buona serata grande Pippi

    RispondiElimina
  16. Carissima Pippi sono certamente buonissimi, le foto stupende e mi piace molto il modo in cui tu ci fai partecipe alle tue ricette, con precisione !!!

    Un'abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Hai detto una cosa giustissima, cioè che ci sono momenti in cui bisogna lasciarsi andare a quello che è, l'inevitabile per definizione non può essere cambiato e non accettarlo prolunga solo l'agonia. E' così per tutti, un saliscendi, un alternarsi di momenti, ma ci siamo a bordo e ne siamo innamorati. Fatti del bene e sii felice, aggrappandoti a te e a ciò che ami.
    Dei crackers sei la regina, non abbiamo dubbi, la versione con il rosmarino è squisita, ne immaginiamo il profumo e dell'idea di regalarne diciamo solo che è una magnifica idea che probabilmente copieremo!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  18. Ciao! ma come devono essere profumati! perfetti croccantini e davvero invitanti!
    un'idea diversa al solito pane ;)
    baci baci

    RispondiElimina
  19. credevo di trovare solo un post sui crackers e invece ho trovato molto di più....sei una donna sensibile che attraversa un momento particolare e ne rende partecipi quelli che passano di qua,non sei sola cara,tutti ci stiamo cercando,il mondo attuale è quello che è, sicuramente non troppo bello ma da vivere ... sgranocchiando le tue meraviglie aiuti noi ad accettare anche quello che c'è di poco piacevole, grazie per aver condiviso con noi una parte di te, un abbraccio...

    RispondiElimina
  20. La "croccantezza" di questi crackers è indescrivibile.... si percepisce solo e grazie alle foto della Pippi....

    RispondiElimina
  21. Pippi! goditi la tua felicità che te lo meriti. I crackers sono fantastici, mi hai dato un modo per consumare la faria d'avena che ho e che giace in dispensa in attesa di essere usata. Grazie

    RispondiElimina
  22. è proprio brava la mia Pippi.
    un bacio Renzo.

    RispondiElimina
  23. un abbraccio dolcissima....
    deliziosi i tuo crachers, delicati come te

    RispondiElimina
  24. Ciao Pippi, che meraviglia questi crackers, davvero favolosi.
    Sei sempre bravissima!

    RispondiElimina
  25. Pippi i tuoi post|ricetta sono dei veri e propri racconti, complimenti sei bravissima con affetto ti auguro un felice fine settimana

    RispondiElimina