venerdì 4 marzo 2016

Ciambella, gianduia e nocciole - Hazelnut and gianduia chocolate donut


Ciambella, gianduia e nocciole

(English version below)
***
Quando trovo un dolce che mi piace veramente, la notte lo sogno come fosse un amante segreto, mi sveglio al mattino ed ho ancora il suo sapore in mente, così non posso far altro che scendere in cucina, tirar fuori uova, zucchero, farina e mettermi all'opera.

Succede poi che seguendo le linee guida della ricetta originale, mi venga voglia di provare qualche piccola variazione sul tema, piccole sostituzioni che mi danno la piacevole sensazione di rendere questa ricetta più mia.

E' questo che è successo con il banana bread  che oggi vi presento sotto mentite spoglie.

Vi avevo promesso, qui, una versione con gianduia e nocciole, così ho deciso di alleggerire l'impasto utilizzando olio vegetale (di ottima qualità mi raccomando) al posto del burro, ho poi sostituito parte della farina con quella di segale, ho tolto lo zenzero per della semplice scorza d'arancia e preferito lo zucchero di canna integrale.
Non mi rimaneva che donargli una forma più aggraziata e romantica, proprio come quella tipica delle torte da credenza.
Ne è venuto fuori un dolce morbido dal profumo intenso e ricco di aromi, perfetto per essere inzuppato in una bella tazza di latte la mattina a colazione, ma anche sufficientemente elegante da essere proposto a delle signorine 'chic' per il tè delle cinque. La glassa può essere omessa, vero, però conferisce quel pizzico di 'frivolezza' necessaria per far colpo a prima vista.
L'amore vero, invece, nasce morso dopo morso.
Fidatevi.

ciambella alle banane e gianduia


Ingredienti per 8/10 porzioni :
200 g di farina tipo 1
60 g di farina di segale
140 g di zucchero di canna
100 g di gianduia, grattugiato o a pezzetti
Scorza di arancia grattugiata, non trattata
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
2 uova
60 g di yogurt al naturale
85 g di olio vegetale, biologico
3 banane medie, frullate
Per la decorazione:
50 g di nocciole sgusciate, tostate e tritate grossolanamente
50 g di zucchero a velo
1 cucchiaio di acqua 

Procedimento
Preriscaldate il forno a 180° (il mio a 160°) e ungete uno stampo a ciambella.
In una ciotola riunite gli ingredienti secchi: le farine setacciate con il lievito, lo zucchero, il cioccolato tritato, la scorza di arancia grattugiata e un pizzico di sale.
In un'altra ciotola riunite gli ingredienti liquidi: le uova sbattute leggermente con lo yogurt, l'olio e le banane frullate.
Unite gli ingredienti liquidi in quelli secchi mescolando con una spatola raschiando bene i bordi della ciotola in modo che non rimanga farina non amalgamata. L'unica accortezza è di non mescolare troppo l'impasto che dovrebbe rimanere granuloso come quello dei muffins.
Distribuite le nocciole tritate grossolanamente sul fondo dello stampo a ciambella, versatevi sopra l'impasto, infornate e cuocete per circa 40/50 minuti (55 minuti nel mio forno). 
Il dolce sarà pronto quando inserendo uno stecchino questo ne uscirà asciutto, altrimenti proseguite la cottura per altri 5 minuti. Lasciatelo riposare nello stampo per 5 minuti poi sformatelo e lasciatelo completamente raffreddare sopra una griglia.
Preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con l'acqua fino a quando non diventerà una crema lucida e vischiosa. Distribuitela sul dolce solo quando si sarà raffreddato completamente.

ciambella alle banane e gianduia

Ingredients for 8/10 servings:

200 g all purpose flour
60 g of rye flour
140 g of brown sugar
100 g gianduia chocolate, grated
Grated zest of an organic orange
1 teaspoon baking powder
1 pinch of salt
2 eggs
60 g of plain yogurt
85 g  of vegetable oil, organic
3 medium bananas, mashed
50 g shelled, toasted and coarsely chopped hazelnut
Garnishing:
50 g of icing sugar
1 tablespoon of water

Directions:
Preheat the oven to 180 ° C, grease a ring mold.
In a bowl whisk together : the sifted flour with baking powder, the sugar, the grated chocolate, the grated orange zest and a pinch of salt.
In another bowl beat the eggs with a fork, add the plain yogurt, the vegetable oil, the mashed banana, and stir to mix well.
Pour the banana mixture into the dry ingredients, fold gently with a spatula, scraping the edges of the bowl, until well combined. Be careful, don't over mix the batter which shoud be thick and grainy.
Distribute the hazelzut at the bottom of the prepared mold, then pour in the batter and bake for about 40/50 minutes or until the loaf will be golden brown color and a toothpick inserted into the centre come out clean. 
If the cake becomes too dark colored, cover it with an aluminum foil.
Let to rest the loaf in the mold, for about 5 minutes, than take it off from the mold and let it completely cool on a rack. 
Prepare the icing : in a small bowl mix together the icing sugar and the water until creamy and spreadable. When the cake will be completely cold, decorate the top with this icing .


ciambella alle banane e gianduia

Alla prossima ricetta
Pippi



7 commenti:

  1. Ma è fantastico !!!! E' un'ottima variante,il profumo delle nocciole e della gianduia!! mmmmm troppo buonaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Buon inizio giornataaaaaaaa ciao alla prossimaaa!!

    RispondiElimina
  2. mi avevi gia convinta solo con "gianduia" :-)

    RispondiElimina
  3. ha,ha!!! :-D sono anch'io così! ma per le cose salate!!! mi alzo al mattino con la voglia di spazzolarmi una pizza!così preparo subito la pasta e fremo fino all'ora di pranzo! Chissà! ora che ho visto questa tua versione goduriosa del banana bread...forse anch'io mi sognerò cose dolci!!! <3

    RispondiElimina
  4. E' una favola! Cosa darei per trovare questa ciambella sul tavolo della colazione!! ;-)

    RispondiElimina
  5. ...non aspetterei per una fetta di questa torta, metterei un po' di latte sul fuoco, lo verserei in una mug, e farei uno spuntino del dopocena quantomeno gustoso!

    RispondiElimina
  6. Qualunque cosa tu faccia, anche un semplice banana bread sotto mentite spoglie, diventa una meraviglia! Un bacione Laura, grande grande...Mary

    RispondiElimina
  7. ma come è fashion questa ciambella...ne immagino le sfumature di gusto!

    RispondiElimina