giovedì 21 gennaio 2016

Mini croissants, facili, al miele d'acacia


mini croissants al miele d'acacia


La colazione è il mio momento preferito. 
Una pagina bianca da riempire.

Da riempire di baci e carezze a Leopoldo che, acciambellato sulle ginocchia, in queste mattine gelide mi scalda con il suo tepore, di brevi messaggi di saluto ai miei colleghi aspiranti scrittori prima che ognuno di noi, come per incantesimo, torni nel suo ruolo di impiegato, insegnante, fotografo o studente; di telefonate a mia madre che ogni mattina mi racconta uno dei suoi rocamboleschi sogni mentre sorseggiamo il caffé insieme, ma da un capo all'altro della città; di una lista della spesa che finisce sempre con una nota, 'mazzo di fiori freschi', ben sottolineata, appuntata accanto alle misure e agli schizzi per la mia nuova cucina;  di idee per ricette e nuovi scatti prese al volo e attaccate con un post.it sullo sportello del frigorifero come fosse un contenitore di memoria; di caffettiere che borbottano, tazze che si riempiono e biscotti che si inzuppano, e di un : 'arrivederci a stasera, amore'.

E' una pagina bianca che si riempie con facilità. 

*** 
Per chi volesse provare a fare dei croissant facili e di grande resa questa ricetta è perfetta. 
L'ingrediente segreto è decisamente il formaggio nell'impasto. Solitamente utilizzo un caprino fresco anche per le preparazioni da dessert perché il sapore del caprino stempera il dolce del miele, di marmellate o creme al cioccolato. Se preferite un gusto più delicato e neutro usate la ricotta, meglio se compatta e asciutta, altrimenti prima di inserirla nell'impasto lasciatela colare per un'oretta dentro un colino a maglie fitte.
Questi croissant sono dedicati alla domenica mattina, quando ci si può permettere un po' più di tempo  da dedicare alla colazione e uno strappo alla dieta. Se vi organizzate, avete tutto il tempo di prepararli e metterli in freezer. Domenica mattina non fate altro che tirarli fuori un'oretta prima ed infornarli.   Sarà una colazione che strapperà un sorriso di sorpresa ai vostri commensali. 
Successo assicurato!

mini croissants

Ingredienti per 2 dozzine di croissants: (ricetta di Adriano Continisio , se cliccate sul link troverete la sua spiegazione con il passo passo per la realizzazione di questa finta pasta sfoglia). Un'altra mia proposta per l'utilizzo di questa pasta sfoglia furbetta la trovate  qui.

250 g di farina 0
250 g di formaggio fresco (va benissimo il caprino o la ricotta)
160 g di burro morbido
1 uovo
1 presa di sale
miele d'acacia q.b.
1 tuorlo

mini croissants

Nella ciotola del robot  mettete la farina setacciata con il pizzico di sale, il burro a pezzetti e il formaggio fresco. Azionate per pochi secondi per ottenere un composto sabbioso e pieno di briciole e pezzi di burro.
Su un piano di lavoro stendete un foglio di pellicola alimentare, versateci sopra l'impasto sabbioso e aiutandovi con la pellicola cercate di compattarle e dargli una forma rettangolare. Chiudete il panetto con la pellicola e lasciatelo riposare nella parte più fredda del frigo per una notte.
Il giorno dopo lasciate a temperatura ambiente il panetto il tempo sufficiente a far sì che si ammorbidisca.
Infarinate una spianatoia, stendete il panetto con il mattarello, allungandolo e abbassandolo di spessore, dopo di che, iniziate a fare le pieghe:

1 giro: piegate il lato più corto verso il centro e poi sovrapponetevi l’altro lato corto. Avvolgete il panetto ottenuto nella pellicola e rimettete in frigorifero per 30 minuti.
2 giro: mettete il panetto sulla spianatoia con il lato più corto di fronte a voi, stendetelo con il mattarello e poi ripetete le pieghe del primo giro. Rimettete di nuovo il panetto così ottenuto nel frigorifero sempre avvolto nella pellicola per altri 30 minuti.
(vedrete che l’impasto si compatterà e diventerà liscio e uniforme man mano che farete le pieghe)
3 giro: stendete di nuovo l’impasto e fate le pieghe, rimettetelo in frigorifero per altri 30 minuti.


mini croissants

Formatura: stendete di nuovo la pasta, questa volta in un rettangolo di spessore piuttosto sottile. Con la rotella ritagliate dei triangoli con la base di circa 5/6 cm a cui farete nel mezzo un piccolo taglio, allungate ogni triangolo tirandolo dalla punta. Colate qualche goccia di miele all'interno del triangolo, poi arrotolatelo dalla base verso il vertice, tirando verso l'esterno le punte, date la forma a mezza luna e spennellate con un tuorlo sbattuto con un goccino d'acqua o latte.
Mettete i croissant (con la punta verso il basso) in una teglia foderata con carta da forno, infornate a 180/200° per 10 minuti scarsi. Vedrete che si gonfieranno subito e si coloreranno in un attimo.
Lasciateli raffreddare completamente in una griglia prima di irrorarli con altro miele.

mini croissants

Alla prossima ricetta
Pippi



8 commenti:

  1. Splendidi. Io non sono invece un'amante della colazione, o meglio, lo sarei, ma sempre di corsa la mattina,quindi me la godo solo in vacanza!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola facevo anch'io, prima, così, poi ho capito che mi bastava alzarmi una mezz'oretta prima e il gioco è fatto !
      un baciooo

      Elimina
  2. Te ne rubo uno giusto perché sono in pausa caffè :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma pregooooo ;-)

      buona pausa !!

      un bacio

      Elimina
  3. già l'idea di una "finta"sfoglia mi piace, poi la scritta facile nel titolo... perché per me i croissant sono vetta inarrivabile che manco ci provo, ma detti da te sembrano fin meno complessi... che dici, provo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lara il 'facile' per me doveva essere un must...neppure io ci provo con quelli veri ;-)

      un abbraccio!!

      Elimina
  4. ...qundo versi il miele, il mio cuore trabocca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piccolinaaa.... :-) grazie...anche il mio traboccava, amo il miele da matti!!

      Elimina