mercoledì 30 luglio 2014

Muffins alla quinoa con zucchini e timo –Quinoa Muffins with courgettes and thyme

 

muffins quinoa e zucchini-5263-003

English version below.

(ascolta con me )

Sei lì, da quanto tempo?

Nella penombra della stanza seduta sullo sgabello, abbracci le lunghe gambe, strette contro il petto, stiracchi i bordi di una maglia troppo corta però per ‘coprire’ quel corpo che non capisci e per soffocare il brivido che scorre sulla pelle... Per consolarti chiudi gli occhi e con un filo di voce sussurri all’infinito quel motivo che ti piace tanto, così nessuno ti sentirà. Così, lì dove sei, nessuno si accorgerà di te. Nessuno.

E intanto ti ‘ritiri’ come  l’onda nella risacca.

Ma è tempo ormai. Slega le gambe da quel nido, smetti di fuggire nascondendoti dentro quella maglia troppo stretta e segui, col respiro, quel brivido che scorre centimetro dopo centimetro! Spalanca la finestra, avvicinati ed ‘esci’ nella vita. Guarda, ascolta, respira… porta con te solo note felici ma cantale con tutta la voce che hai!

Come l’onda dopo la risacca.

Più forte di prima.  

Rosa rossaNotaCuore rosso

Capita che ci voglia un piccolo incoraggiamento per affrontare la vita con più determinazione.

Rosa rossa

In questo periodo sto utilizzando sempre più di frequente la quinoa che si presta molto bene per tante preparazioni leggere e salutari. In realtà la quinoa, originaria degli altipiani andini, non è un cereale ma una pianta erbacea appartenente alla stessa famiglia degli spinaci e della barbabietola. E’ naturalmente priva di glutine e molto digeribile.

E’ proprio per il suo alto valore proteico che è sempre stata l’alimento principale delle popolazioni andine, gli Inca, infatti, la chiamano “chisiya mama” che significa “madre di tutti i semi”.  Ed io, si sa, sono particolarmente sensibile ai significati che stanno dietro i nomi di certi ingredienti che provengono da paesi lontani.

Quindi oggi vi propongo un modo un pò diverso di utilizzare questo alimento che si trova ormai facilmente nei supermercati nel reparto di prodotti biologici. Bastano dai 50 ai 70 gr per persona e 15 minuti di cottura a fuoco dolce. Tutto qui.

muffins quinoa e zucchini-5224

La ricetta è liberamente tratta da un libro molto carino che mi ha regalato per il mio compleanno Annarita : Mon Petite Kitchen Cookbook di Eleanor Ozich.

Ho fatto delle piccole modifiche sostituendo il cheddar, perché tanto non lo trovo, con il parmigiano reggiano ben stagionato in modo che si senta il gusto più incisivo, poi ho aggiunto gli zucchini che raccolgo ogni mattina nel  mio orto, talmente teneri che ho pensato di grattugiarli molto semplicemente nell’impasto.

Ecco la mia ricetta per voi.

Ingredienti:

550 gr quinoa lessata oppure 150/200 gr da lessare ( sciacquate la quinoa sotto acqua corrente, mettetela in una casseruola, unite il doppio del suo peso di brodo vegetale e portate ad ebollizione. Coprite con il coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere dolcemente 15 minuti circa, poi spegnete il fuoco sgranate i chicchi con una forchetta e lasciate riposare coperto 10 minuti)

4 uova

100 gr parmigiano reggiano grattugiato

2 zucchine medie grattugiate

due o più fiori di zucchina tagliati a listarelle

un filo d’olio extravergine d’oliva

timo fresco

sale e pepe

quinoa e zucchini-5186

In una terrina mettete la quinoa lessata e sgranata, unite un filo d’olio, aggiungete le zucchine grattugiate e i fiori di zucca tagliati a listarelle (prima lavateli, togliete il pistillo interno e affettateli). Abbondate con il parmigiano reggiano che ci sta divinamente e aggiungete le uova incorporandole bene al resto del composto. Regolate di sale e pepe e aggiungete anche le foglioline di timo fresco a vostro piacimento.

muffins quinoa e zucchini-5214-2

Da un foglio di carta da forno ricavate dei quadrati, dategli la forma foderando un bicchiere capovolto e poi inseriteli negli stampini da muffins. Versate il composto di quinoa e cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti.

muffins quinoa e zucchini-5247-2

Sentirete che profumo.

muffins quinoa e zucchini-5246

Ingredients.

550 gr of cooked quinoa or place 150/200 gr of rinsed  quinoa in a saucepan with 300/400 gr of vegetable stock. Bring to a gentle boil over medium heat, then reduce the heat to low. Cover and simmer for 15 minutes. Stir the grains using a fork the cover and leave to sit for 10 minutes. )

4 eggs

100 gr of grated parmesan

2 medium courgettes

2 or 3 cleaned courgettes flowers  cut into stripes

thyme

extravirgin olive oil q.b.

salt and pepper

muffins quinoa e zucchini-5261-3

Preheat the oven to 180°C.

Put the quinoa in a bowl, season it with olive oil, then add the grated courgettes, the flowers cut into stripes, the grated parmesan, the eggs and the thyme. Add a pinch of salt and freshly ground black pepper. Mix well all the ingredients until combined.

Line the holes of a muffin tin with baking paper. Divide the mixture among the muffin holes and bake for 20 minutes.

muffins quinoa e zucchini-5222-2

 

love

Pippi

sabato 26 luglio 2014

#MontepulciAMO Blogtour: un breve viaggio tra i vigneti e le bellezze di Montepulciano.


Ho pensato tante volte a come avrei potuto 'raccontare' il week end trascorso, a giugno, nella bella terra di Montepulciano. Ho immaginato piccole parole che avrebbero potuto 'disegnare' l'esperienza a bordo del  pullmino che si inerpicava tra strade sterrate e colline morbide, o descrivere i colori intensi che riempivano gli occhi; ho pensato ad una musica, leggera, ritmata che fosse in grado di rispecchiare lo spirito easy, divertito e incuriosito di quelle giornate.
Ho mescolato il tutto con alcune foto e ne è uscito un breve video.
Spero vi piaccia.
Vorrei ringraziare pubblicamente Montepulciano BlogLa Strada del Vino Nobile di Montepulciano, Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, il Comune di Montepulciano, Gli Amici del Lago di Montepulciano e le cantine che ci hanno ospitato : Contucci, Boscarelli e Salcheto. Ringrazio i miei compagni di viaggio, in primis la mia cara amica Annarita Rossi e tutte le splendide persone che si sono prodigate perché tutto questo avvenisse nel modo più naturale possibile. Ed è stato così.
Buona visione!







Alla prossima
Pippi

mercoledì 16 luglio 2014

Confettura di susine e menta

confettura di susine-5695-002

(leggi e ascolta con me )

Per la prima volta ieri è capitato che le cicale cantassero. Mi fa uno strano effetto e se mi concentro sul quel cicaleggio cantilenante, con i ricordi corro indietro a quando, bambinetta, giocavo nei caldi pomeriggi d’estate nel bel giardino sotto casa dei miei, pieno di fiori e alberi da frutto: l’altalena verde sotto il pergolo che, mentre mi dondolavo sempre più forte, mi faceva provare quella strana e bellissima sensazione del buco allo stomaco che poi, sperimentai, in altro modo col primo amore, il tavolo da ping-pong circondato dal ghiaino o la capanna degli indiani ricoperta di frasche raccolte nel bosco, le panchinette di legno  fatte dai nostri papà per riposarci all’ombra dell’albicocco e il cestino di vimini con la merenda che, legato ad una corda, scendeva lentamente dalla finestra di cucina della mamma.

Penso a quei pomeriggi che avevano il sapore della felicità, quella vera e pura, penso alle immancabili partite a ‘tappo’, ai racconti di ‘paura’ che facevamo sedute in cerchio sull’erba, ai balletti che inventavamo quando ancora sognavamo di diventare ballerine o acrobate.

Penso ai segreti che ci scambiavamo, ai pattini a rotelle, alle ginocchia sbucciate, al telefono senza fili tra un terrazzo e l’altro, alle nostre ‘grazielle’ appoggiate al muretto e al gioco dei ‘quattro cantoni’ nella portineria di casa, nei giorni di pioggia.

Penso alle amiche che amavo, con cui sono cresciuta, serena, un pezzettino alla volta.

confettura di susine-5736-2

Ingredienti per 4 vasetti da 250 ml

1800 gr susine denocciolate

750 gr zucchero

scorza grattugiata di 1 limone

una manciata di foglie di menta

susine-5610-2

Lavate bene le susine, eliminate quelle eventualmente sciupate, tagliatele a metà ed eliminate il nòcciolo. Ponetele in una casseruola piuttosto capiente, aggiungete le foglie di menta, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata.

Fate riposare un paio d’ore o fino a quando lo zucchero non si sarà disciolto del tutto creando una specie di sciroppo.

Cuocete a fiamma media, portate a bollore e poi abbassate al minimo ed eliminate la schiuma che man mano si formerà in superficie. Cuocete per circa 40 minuti ma controllate sempre prima di togliere dal fuoco che la confettura sia arrivata al giusto punto di cottura facendo la prova del piattino: mettete un cucchiaino di confettura sul piattino freddo e se si addenserà facilmente senza colare troppo, significa che è pronta.

susine-5638

Sterilizzate 4 vasetti di vetro, lavati prima con acqua e sapone e sciacquati bene, tenendoli per 6 minuti circa in forno a microonde alla massima temperatura. Riempiteli lasciando un cm dal bordo e chiudete ermeticamente con tappi sempre nuovi, capovolgete a testa in giù e aspettate che faccia il sottovuoto raffreddandosi.

confettura-5724

Le foglioline di menta fresca donano un aroma delicatissimo e appena percettibile a questa  classica confettura di susine.

confettura-5700-2

con amore

Pippi

Cuore rosso

sabato 5 luglio 2014

‘Galette’ alle susine

 

Gallette alle susine-4353-005

(leggi e ascolta con me)

E’ tempo di ormeggiare sua una riva sicura per riflettere, un solo istante.

MontepulciAmo-4664-2

E’ tempo di riprendere per mano le amiche, di asciugare qualche lacrima, di lasciare andare la solitudine, insieme, davanti ad un mare increspato. E’ tempo di aprire un libro che profumi di vita, di ascoltare una musica che ti regali il ‘tempo’ giusto per proseguire il tuo cammino.

E’ il tempo di smuovere la terra grassa e fertile e piantare piccole piantine di quello che sarà, di far nascere sorrisi puliti, e far vibrare i desideri come bandierine colorate appese ad un cielo infinito…

MontepulciAmo-4552

E’ il tempo di fermarsi, raccogliere un fiore sul ciglio della strada e correre a casa il più velocemente possibile per dissetarlo e lasciare che illumini un angolo di te.

confettura di susine-5748

E’ il tempo di raccogliere frutti sodi e succosi, ancora tiepidi quando li tocchi perchè pieni di sole.

Ed è arrivato il momento di ringraziare Giuliana ed Enzo, i miei vicini di casa che, facendola passare dalla ‘rete’ (ma questa volta vera e propria) che divide i nostri giardini, mi hanno regalato una cassetta colma di susine appena colte.

Gallette alle susine-4334

Non potevo che lasciarle cadere dentro un guscio croccante di pasta brisé.

Gallette alle susine-4413-2

Ricetta presa direttamente dalla brava Martha Stewart qui.

Ingredienti

per la pasta brisé:

280 gr farina

230 gr burro freddo

1 cucchiaio zucchero

1 cucchiaino di sale

1/2 bicchiere di acqua fredda

Per la farcitura

12 susine

50 gr di mandorle

3 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di farina

per la finitura

2 cucchiai di zucchero di canna

2 cucchiai di panna fresca

Gallette alle susine-4338-2

Nella ciotola del robot mescolate la farina, un cucchiaino di sale e un cucchiaio di zucchero. Aggiungete il burro freddo a pezzetti e azionare in modo da ottenere un composto sbriciolato, continuate ad impastare unendo l’acqua poca alla volta fino ad ottenere un composto compatto ed uniforme. Formatene una palla, avvolgetela in pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per un’ora.

In un macinino tritate finemente le mandorle con tre cucchiai di zucchero e due cucchiai di farina.

Lavate le susine, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo.

Stendete la pasta in una sfoglia non troppo sottile, sistematela su una placca da forno rivestita con carta da forno, distribuite sul fondo il trito di mandorle e farina lasciando un bordo libero di circa 5 cm, completate con la frutta, rigirate i bordi verso l’interno, spennellate il bordo con la panna fresca e spolverate con  lo zucchero rimasto.

Infornate a 180° e cuocete per circa 30 minuti.

Gallette alle susine-4343

Gallette alle susine-4360-2

 

Gallette alle susine-4386-2

Buona giornata a tutti voi !

 

con amore

Pippi

Cuore rosso