mercoledì 10 settembre 2014

Tarte tatin ai pomodorini, basilico e timo–Cherry tomatoes tarte tatin, with basil and thyme

tarte tatin ai pomodorini-6185-004

(ascolta e leggi con me)

Ho lasciato una notte fresca e stellata, una luna che inondava il balcone di luce argentata, piena di promesse. L’aria sapeva del profumo tipico di un settembre tiepido mescolato al profumo di pulito delle lenzuola stese ad asciugare, un mese perfetto per prepararsi all’autunno, per passeggiare in riva al mare, per divertirsi a stare con i piedi nell’acqua placida come uno stagno dove all’orizzonte i contorni si confondono con il cielo, per riscattarsi da un’estate che non è mai arrivata. Un mese da dedicare ai buoni propositi, alle amiche care, a nuovi progetti, ai sogni, tanti, chiusi ancora nel cassetto.

Mi sono lasciata scivolare nel sonno con la finestra semi aperta per non perdere niente di quell’incanto.

 

Poi all’improvviso, un tuono….la pioggia battente. Le lenzuola fradice.

Perplesso

Capita anche nei sogni più belli.

Ma non mi do per vinta. I miei sogni non svaniranno per così poco.

E per illuminare una giornata grigia vi propongo una ricetta che è piena di colore e di vita!

Pomodorini del mio orto, timo e basilico. Non ci vuole molto, non vi pare?

Tart tatin ai pomodorini, basilico e timo

Buonissima ricetta tratta direttamente dal blog di una cara amica Patrizia, La Via delle Rose, me ne sono innamorata a prima vista una mattina di luglio quando Patrizia postò la sua bella foto su flikr. Non ho cambiato praticamente niente se non il tipo di farina utilizzata per la pasta brisé. Voi fatevi stuzzicare dalla fantasia.

Ingredienti:

150 gr farina integrale ai cereali

75 gr burro

1 cucchiaio di acqua fredda

un pizzico di sale

per la farcia:

14 pomodorini ciliegia

1 cucchiaio di zucchero

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

2 cucchiai di parmigiano reggiano

1 cucchiaio di aceto balsamico

timo fresco e basilico

sale e pepe

 

Tart tatin ai pomodorini, basilico e timo

Preparate la pasta brisé mescolando in una ciotola la farina con il burro a pezzetti, lavorate velocemente con la punta delle dita in modo da ottenere un composto sbricioloso, unite il sale e l’acqua e continuate ad impastare fino ad avere una pasta omogenea che terrete a riposare in frigorifero almeno 30 minuti prima di stenderla.

In una padella mettete l’olio, lo zucchero e il rametto di timo, lasciate caramellare qualche minuto a fiamma dolce e poi untevi i pomodorini, interi, lavati e asciugati, ancora del timo e una presa di sale. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere 1 minuto o due, poi aggiungete l’aceto balsamico e il basilico, muovete la padella in modo da ricoprire i pomodorini dal liquido, far evaporare leggermente, togliere dal fuoco lasciando intiepidire.

Tart tatin ai pomodorini, basilico e timo

Disponete i pomodorini in uno stampo da forno con parte del loro liquido di cottura, cospargete con il parmigiano e con qualche foglia di basilico.

Tart tatin ai pomodorini, basilico e timo

Stendete la pasta non troppo sottilmente e coprite i pomodorini avendo cura di infilare verso l’interno i bordi della pasta eliminando quella in eccesso.

Tart tatin ai pomodorini, basilico e timo

Cuocere in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.

Prima di capovolgere la tarte tatin, lasciatela raffreddare dentro la teglia in modo si rassodi leggermente. Capovolgete direttamente su un piatto da portata decorate con qualche fogliolina di  timo e basilico fresca e servite.

Tart tatin ai pomodorini, basilico e timo

with love

Pippi

10 commenti:

  1. che accoppiata, tu e la cummari, piatto che grida estate :*
    Cla

    RispondiElimina
  2. La voglio fare anch'io da tempo... e ora che ho la ricetta, la farò!!!
    Bravissime tutte e due, un baciotto!

    RispondiElimina
  3. Di certo non possiamo permettere a nessun tuono di rovinare i nostri sogni. Bellissime immagini e splendida ricetta.
    A presto
    Alice

    RispondiElimina
  4. Una meraviglia da guardare e gustare, leggere e ascoltare.
    Come sempre con amore, no?
    Per noi da questo lato del monitor è più come un sogno che non termina mai... :)

    RispondiElimina
  5. Interessante tutto. .....vado a sbirciare il blog citato, intanto complimenti x il tuo risultato e il bellissimo prologo!

    RispondiElimina
  6. Bellissime...splendide foto e splendida ricetta!

    RispondiElimina
  7. Complimenti ad entrambe,nonostante l'ora viene voglia di mangiarla

    RispondiElimina
  8. Un tarte tatin splendida! Ho sempre voluto provare a farla, che sia la volta buona con questa tua ricetta molto invitante?! Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. come non innamorarsi...sempre fantastiche tutte e due!

    RispondiElimina
  10. Pippi, this is absolutely wonderful!!!!
    Have a happy happy week
    Elisabeth

    RispondiElimina