lunedì 4 agosto 2014

Burger Vegetale di lenticchie e curry da una ricetta di Marco Bianchi– Vegetal burger with lentils and curry

burger di lenticchie e curry-6075-005

(English version below)

Se sto via da casa qualche giorno, al mio ritorno mi viene voglia di chiudermi in cucina, la mia.

Torno e l’annuso, la riconosco  e mi riconosco nel suo ‘odore’ : ci sono spezie sulla mensolina e dentro i cassetti, pomodori maturi nel cesto di vimini, una fragranza mista di foglie di té e polvere di caffé nella vetrinetta insieme ad un morbido profumo di mandorle dolci e miele.  Allora metto in ordine il grembiule che ho lasciato appoggiato alla sedia, sistemo i libri sullo scaffale, cambio l’acqua ai fiori sul davanzale sopra il lavandino e riempio di zucchero il vasetto rimasto vuoto. E’ il mio spazio vitale. E’ come riappropriarmi di me stessa. Metto in ordine lei e chiarisco le mie idee.

Qualche giorno fa sistemando la spesa nella dispensa mi è capitato in mano un pacchettino di lenticchie verdi a cui in realtà pensavo da tempo perché sfogliando una vecchia rivista di cucina mi ero imbattuta in questi burgers vegetali che rappresentano un’ottima alternativa alle proteine animali anche per chi, come me, non diventerà mai vegetariana, ma che sente il bisogno, ogni tanto, di sostituire carne e pesce con alimenti di origine vegetale. Sarà che a me le lenticchie piacciono  in tutti i modi, nelle minestre, in umido o semplicemente lessate e condite con un filo d’olio, che leggendo la ricetta di Marco Bianchi mi sono convinta che era arrivato il momento.

C’è un tempo per tutto.

Anche in cucina.

burger di lenticchie e curry-6087-2

La ricetta è di Marco Bianchi, tratta da un un vecchio numero di Cucina Naturale. E’ una pietanza adatta anche agli amici celiaci perchè la farina utilizzata per compattare l’impasto è quella di mais, il fioretto, cioè la farina macinata più finemente. Il curry dà un giusto tocco esotico senza abbondare, mi raccomando, altrimenti copriamo tutti gli altri sapori. Le lenticchie vanno salate quasi alla fine della cottura e comunque anche in questo caso vale lo stesso discorso, usatene solo un pizzichino. Non c’è cosa più bella che riuscire a distinguere tutti i sapori di un piatto senza mai che uno prevarichi l’altro. In questa versione ho seguito alla lettera i consigli di cottura ma niente toglie, se vogliamo un piatto più leggero, di cuocerle al forno…magari in autunno.

Ingredienti per 4 burgers:

400 gr lenticchie lessate (oppure circa 200/250 gr di lenticchie secche)

2 carote

1/2 cipolla

5 cucchiai di farina di mais fioretto.

1 cucchiaino di curry

prezzemolo fresco

olio extravergine d’oliva

sale

per l’accompagnamento: fiocchi di latte con prezzemolo tritato

burger di lenticchie e curry-6069

Sciacquate le lenticchie e fatele lessare in abbondante acqua bollente per circa 20 minuti. Scolatele bene e lasciatele raffreddare.

Versate le lenticchie lesse in un frullatore, unitevi le carote a pezzetti, la cipolla, il prezzemolo lavato e asciugato, la farina di mais, un pizzico di sale, il curry e 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Frullate bene per ottenere un composto piuttosto omogeneo. Se risultasse troppo morbido unite poca farina di mais.

Mettete un filo d’olio in una padella, e aiutandovi con un coppa-pasta formate con il composto dei burgers alti almeno 1/2 cm, compattandoli bene con il dorso di un cucchiaio. Mettete il coperchio e cuoceteli per circa 10 minuti rigirandoli a metà cottura.

burger di lenticchie e curry-6066

Prima di servirli lasciateli riposare ed intiepidire nella padella per qualche minuto.

burger di lenticchie e curry-6080-2

Li ho accompagnati semplicemente con dei fiocchi di latte  e un’insalatina fresca.

burger di lenticchie e curry-6086

Ingredients for 4 burgers:

400 g boiled lentils (or about 200/250 grams of dried lentils)

2 carrots

1/2 onion

5 tablespoons of corn flour Fioretto

1 teaspoon of curry

fresh parsley

extra virgin olive oil

salt

to accompany: cottage cheese with chopped parsley

Directions:

Rinse the lentils, bring to a boil in a saucepan with plenty of water and cook for about 20 minutes. Drain well and let cool.

Pour the boiled lentils in a blender, add the chopped carrots, the onion, the parsley, washed and dried, the corn flour, a pinch of salt, the curry powder and 4 tablespoons of extra virgin olive oil. Blend well to obtain a rather homogeneous mixture. If it is too soft add a tablespoon or two of corn flour. Cover and refrigerate for almost 1 hour.

Form the mixture into 4 patties. Heat  oil in a frying pan over medium heat and cook patties, in batches, for 5 minutes each side or until golden, covered with a lid. Let to resto for a while before serving.

Serves with a fresh salad and a mixture of cottage cheese and chopped parsley.

 

Love

Pippi

9 commenti:

  1. Deliziosi, un'idea proprio graziosa sai? :) E mi ha fatto sorridere ciò che hai scritto sull'odore 'di casa'. E' proprio vero.. dove abitiamo è un luogo che conserva aromi e profumi unici, solo nostri, intimamente nostri.. che inconsapevolmente ci fanno dire: 'si, adesso sono a casa'. <3 ti abbraccio stella!

    RispondiElimina
  2. Ciao ! Io li trovo una soluzione ottima per il lunedì senza carne (o il qualsivoglia giorno vegetariano)... con qualche legume in scatola sempre a disposizione si rivelano anche un interessante svuotafrigo. Per ora li ho fatti con ceci e fagioli azuki, ma li proverò sicuramente anche con le lenticchie !

    RispondiElimina
  3. Sono favolosi Laura!! Mi piace tanto sperimentare con i legumi, facendo polpette, hamburger e altri sostituti della carne...questa ricetta la provo di sicuro prestissimo! Un abbraccio, Mary

    RispondiElimina
  4. Hai ragione Laura, c'è un tempo per tutto... e questi meravigliosi burger sono speciali, come te!
    Li proverò quanto prima... un bacione dolce donna!

    RispondiElimina
  5. una ricetta davvero interessante. io ne faccio una versione con la quinoa, presto proverò anche questa! complimenti

    RispondiElimina
  6. Oddio che belli, belli, belli! Anch'io faccio dei burger al curry ma di solito coi ceci, mentre farli con le lenticchie, che "sostengono" meno e si spappolano di più, spesso è più difficile. Proverò con la tua ricetta!
    Grazie Laura, un bacione

    RispondiElimina
  7. Per me, che consumo poca carne, i legumi sono un ingrediente prezioso e molto versatile: mi piacciono in umido o sotto forma di zuppa nei mesi invernali, ma anche in insalata o come base per delle polpette vegetariane. I burgers li ho provati a base di ceci con una ricetta molto simile a questa; ora non mi resta che sperimentare con le lenticchie!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  8. Deliziosi. Amo molto le lenticchie e questo è un modo originale per gustarle.

    RispondiElimina