giovedì 22 agosto 2013

Crema con frutti di bosco–Custard cream with wild berries -

Agosto sta arrivando al capolinea.

Un mese strano.

Ho avuto molti pensieri ma pochissime parole.

Capita che ci si accorga di alcune cose quasi all’improvviso e invece sono sempre state lì. Per una come me che, nel bene e nel male, vive ogni ‘evento’ con un tale impeto (quasi fanciullesco, lo ammetto) e che rischia sempre di esserne travolta, fare ordine diventa una vera impresa. Ma sto iniziando a capire.

Nel frattempo ho lavorato ai miei progetti, ho fotografato molto, cercando di smussare i miei difetti e migliorare il mio ‘angolo di visione’, e …sono tornata a cantare. Sì. Verissimo. Ho ripreso un’antica passione accantonata per ben 15 anni, rispolverata e rinfrescata. 

La Pippi si è ritrovata quasi del tutto. Si fa per dire. Non lo sarò mai, in realtà, e il ‘disordine,’ credo, mi accompagnerà sempre, fino alla fine dei miei giorni.

Una cosa però ho imparato, l’essenza delle persone non si può cambiare… e io sono così come sono….Con la lingua fuori

 

Sono appena tornata da un paio di giorni trascorsi  tra le montagne della mia terra,

escursioni tra boschi pieni di mirtilli e lamponi, ravaneti impervi e laghi rilassanti.

Accolta da una sangria buonissima che però, dopo due ore di cammino in salita, mi ha definitivamente stroncato le gambette poco inclini alla fatica…

Bella l’esperienza di essere svegliata la mattina presto da cavallini dispettosi che avrei voluto ‘mordere’ dalla felicità….ma mi sono limitata a fotografarli al volo…

Ma alla fine ho vinto io, gli ho rubato l’amaca per un meritato riposo…

La montagna, le passeggiate, l’aria sottile e frizzante, il sole che ti arrossa il naso, tutto questo mi ha messo voglia di cose piene di zucchero e vitamine. Cosa c’è di meglio di una semplice crema pasticcera  sormontata da  frutti di bosco e zucchero a velo?

Ingredienti per 4 coppette:

500 ml latte intero

120 gr zucchero

60 gr maizena

4 tuorli

buccia di limone

Metto il latte in un pentolino con la buccia del limone, una parte dello zucchero e porto ad ebollizione. Nel frattempo, in una ciotola con le fruste elettriche monto i tuorli con il restante zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Aggiungo la maizena continuando a mescolare delicatamente. Prima che il latte cominci proprio a bollire con l’aiuto di un mestolo, ne aggiungo circa la metà all’interno della ciotola con la crema di uova e continuo a mescolare per non far stracciare le uova con il calore del latte. Verso di nuovo il composto di latte e uova nella casseruola e dal primo bollore cuocio un paio di minuti mescolando con una frusta per non far attaccare la crema al tegame. Tolgo subito la crema e la verso in quattro ciotoline, lascio intiepidire e poi ricopro con frutti di bosco lavati e tamponati  e spolvero con zucchero a velo.

Ingredients:

500 ml milk

120 g sugar

60 g cornstarch

4 egg yolks

lemon zest

Directions:

I put the milk in a saucepan with the lemon zest, a part of sugar and I bring to a boil. Meanwhile, in a bowl with an electric mixer I whisk the egg yolks with the remaining sugar until light and creamy. I add the cornstarch while stirring gently. Jus before the milk begins to boil, I add a part of milk in the bowl with the egg cream stirring continuously. I pour the  mixture back into the saucepan and bring to a boil. I cook it for a few minutes, stirring with a whisk in this way the cream does not stick to the pan. I remove the cream immediately, I distribute it in 4 cocottes letting cool and then I cover it with berries washed and gently dried and I sprinkle with icing sugar.

 

with love

Pippi

Cuore rosso

43 commenti:

  1. Se pensi che dall'entropia è nato l'universo, così perfetto nella sua imperfezione.. puoi capire come il disordine non sempre sia negativo. E quando ti parla, ti fa scoprire di te le cose più vere e importanti: quelle immagini sono gioia, bellezza, felicità acquistata nella semplicità della vita; mi mancano immensamente i miei monti, tanto che mi ammalo senza. <3 Un bacio a te, e canta.. canta amica mia! Regala la tua voce al vento! Questa crema ai frutti di bosco è un concentrato di sole dal profumo di libertà :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely cara in effetti hai perfettamente ragione il disordine spesso non è poi così negativo. Sto piano piano ritrovando coraggio e parole per affrontare una vita un pò diversa. grazie per le tue parole di incoraggiamento Ely!!!

      Elimina
  2. ma dai, anche tu canti?? anche io, ma non riesco a sopirla, io. quanto alla ricetta è sempre straordinaria. come te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aria davvero?? hehe queste foodbloggers sono davvero delle artiste altro che!!! ;-)

      Elimina
  3. Che bello il tuo racconto! E noi abbiamo davvero dei posti incantevoli vicino che è sempre bello riscoprire! La crema ai frutti di bosco... bè! semplice e deliziosa come piace a me! Un bacio Laura e spero di vederti presto! Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annalisa!!! :-* siamo vicine e non ci vediamo mai... uffa.... dobbiamo metterlo come un buono proposito ho tanta voglia anch'io di rivederti magari anche facendo un viaggetto insieme dei nostri... heheh ti abbraccio

      Elimina
  4. Che bello il tuo racconto! E noi abbiamo davvero dei posti incantevoli vicino che è sempre bello riscoprire! La crema ai frutti di bosco... bè! semplice e deliziosa come piace a me! Un bacio Laura e spero di vederti presto! Annalisa

    RispondiElimina
  5. Gli scatti come sempre stupendi e le coppette...colorate e golose, bravissima!!!
    Ciao Pippi, è sempre un piacere passare da te!!!
    Bacioni, buona giornata...

    RispondiElimina
  6. Cara Laura,
    in tutto si può sempre migliorare, ma mi sembra un reportage fotografico delle vacanze molto bello. In ogni scatto c'è poesia...
    Cremina D-E-L-I-Z-I-O-S-A!!
    Non vedo l'ora di conoscerti di persona a Bassano!!!!;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari grazie!! anche io non vedo l'ora e vedrai che ti divertirai insieme alle nuove amiche e compagne di corso!! :-)

      Elimina
  7. cara Laura, anche per me questo ultimo perido è stato molto particolare, unico direi. Due mesi di montagna, di casa, di natura, di cammino e di silenzi mi hanno concesso ritmi diversi così come belle pause di riflessione. Sono felice che la montagna ti abbia portato ad una nuova dimensione facendo riemergere tutta la tua dimensione. A volte basta restare in ascolto e poi, magicamente, tutto torna. Ti mando un abbraccio dai miei monti...tra una settimana rientrerò anch'io, con tanta, tantissima nostalgia.
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh Valentina si la montagna con i suoi silenzi profondi, il sole che si intrufola tra le chiome degli alberi...tutto aiuta a concentrarsi di più sulle cose essenziali... buon rientro amica mia!

      Elimina
  8. Non è facile mettere ordine le idee ma vedo che ti 6 impegnata parecchio! Brava e complimenti anche x questi dessert fruttati..fanno golaaaaaa
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Consuelo, arriva un momento in cui si devono fare due conti. Ecco il mio è arrivato ci ho messo un pò ed ora va meglio! :-)

      Elimina
  9. La perfezione non esiste come non esiste l'inverso in toto.
    Mi sono ritrovata accanto a te, a dondolarmi sull'amaca ad osservare i cavalli....Immersa nel verde, a raccogliere bacche...a gustare la deliziosa crema che, come per magia, sbuca fuori dal tuo zainetto....
    Con te "viaggiare" è cosa possibilissima. L'estro prende il volo. Un bacio Ale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale cara il tuo commento era andato a finire nello spam... l'ho appena recuperato e grazie grazie per le tue parole... mi piace portarti con me ;-)

      Elimina
  10. Ciao meno male che nella ricerca di un equilibrio tra ordine e disordine ognuno di noi, poi, rimanga così come è! Complimenti per le splendide foto! Io, purtroppo, non riuscirò mai a fare delle foto così belle come le tue e per ora non posso che rimanere incantata a guardarle nel tentativo di imparare qualcosa in più! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola sappi che si può tutto nella vita. Anche guardando le foto degli altri si può imparare molto, questa è una delle cose che raccomando sempre a chi viene ai miei corsi. ti abbraccio anch'io .-)

      Elimina
  11. Una ricetta parecchio invitante, in un periodo decisamente complicato!

    RispondiElimina
  12. La natura di un essere umano non può mutare....di questo ne sono certa, lavorare sui difetti forse si anche se alla fine sono proprio quelli che ci rendono una persona unica!!! Bella la tua vacanza.....l' amaca, i cavallini, la sangria....grande sei stata per aver ripreso un qualcosa che ti apparteneva......cantare!!!!! Non tutti l' avrebbero fatto!!!! Ma tu sei unica no?!?!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabila è un periodo strano questo pensa che io in realtà sarei anche una abbastanza metodica nel mio 'casino' di vita. Ma qualcosa bisogna smussare, altre cose devono essere messe a fuoco meglio, insomma ci sono momenti in cui si smette di dormire per i troppi pensieri ed ecco che cerchi anche qualcosa che ti permetta di 'vagare' con la mente e con il corpo...c'è chi va in palestra... io canto.. hehehe ;-)

      Elimina
  13. E' bello tornare e ritrovare blog, persone che si stimano, bellissime foto... leggere, sapere di percorsi interiori e come si è trascorso questo tempo, scoprire riflessioni, cambiamenti... agosto per me rappresenta una pausa dalla "solita" vita e quindi capita che si viaggi... anche con la mente, dentro di noi. Per comprendere meglio... per conoscersi meglio?
    La tua crema è un perfetto (dolcissimo) accompagnamento a un'estate che ancora c'è ma pian piano scivolerà via...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Francesca un'estate particolare questa per me. Un agosto fatto di moltissimi pensieri. Come dicevo prima ho dormito...e dormo...poco perchè troppe cose ancora devo sistemare sia dentro che fuori di me, ma forse per la prima volta nella mia vita sono convinta che alla fine sto facendo la cosa giusta. Ho anche la fortuna di avere tante persone che mi sostengono primo fra tutti mio marito.:-)

      Elimina
  14. ma che buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaa....e i cavallini?? vogliamo parlarne?? ahahhahaha stupende foto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enricaaaaa :-* parliamoneeeeee

      Elimina
  15. Sembra di essere in una fiaba: le montagne, i laghi, i cavalli liberi e birichini, l'amaca e ovviamente IL DOLCETTO perfetto e tentatore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti assicuro che il posto dove sono andata era davvero un incanto... -)

      Elimina
  16. Pippi che bello che hai ricominciato a cantare.. ti riempirà l'anima!
    hai fatto bene a riposarti.. se il frutto poi sono queste foto splendide!
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Valeria si si sono felice anch'io perchè mi sono sentita di nuovo piena di energia! :-) grazieeee

      Elimina
  17. Direi una vacanza perfetta... o quasi! ;) Magnifiche foto, come semrpe Pippi!

    RispondiElimina
  18. Ciao Pippi, ma che posti da sogno...
    I cavallini? Avrei pianto dalla commozione vedendoli (lo so non sono a posto ma va bene così:)
    La crema con i frutti di bosco è molto invitante.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia erano troppo buffi guarda ho fatto tante di quelle foto!!! ;-)

      Elimina
  19. Che meraviglia di posti, ti invitano proprio ad una passeggiata rigenerante e poi alla fine, ad attenderti, un bel dolcino come quello che hai proposto tu.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Fabio si ogni tanto ci vuole... scaricarsi camminando e poi rigenerarsi con una coccola! :-)

      Elimina
  20. non ho parole... foto davvero stupende!!
    Irene
    www.stuzzichevole.it
    www.xtuzzichevole.com

    RispondiElimina
  21. Ecco Pippi bella... poi leggo i tuoi post e forse capisco perchè mi piaci un sacco... quanto siamo simili io e te (foto a parte ovviamente :P ma a questo ;) ci sto lavorando!!!)
    Sono certa che il tuo percorso sarà in salita, come queste tue camminate estive, e certamente ricco di cose semplici, ma non per questo non meravigliose, anzi!
    Sarà ricco di quel "TANTO" che ti porti dentro al cuore e che con così grande maestria sai scrivere e fotografare per regalarlo a noi!
    Con immensa stima: davvero grazie! Un abbraccio e un bacio con lo schiocco! ^__^ Any

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Any ti voglio bene...sappilo.... :-*

      Elimina
  22. Che belle le tue foto! E le ricette, molto appetitose!! Diventerò sicuramente tua lettrice assidua!

    Giulia

    RispondiElimina
  23. Che belle le tue foto! E le ricette, molto appetitose!! Diventerò sicuramente tua lettrice assidua!

    Giulia

    RispondiElimina
  24. Che belle le tue foto! E le ricette, molto appetitose!! Diventerò sicuramente tua lettrice assidua!

    Giulia

    RispondiElimina