lunedì 17 giugno 2013

Insalata di quinoa, ravanelli e pistacchi e Siena and Stars– Quinoa salad with radishes and pistachios

Sono nata con il dono di una voce gradevole e una zia importante nel campo della lirica, di cui porto il nome, orgogliosamente. Era naturale volessi fare la cantante da grande.

Con Francesca, la mia amica del cuore, un piccolo pianoforte, un microfono senza alcun ‘effetto’ e una buona dose di faccia tosta, ho iniziato, a 22 anni, la mia avventura come cantante di piano bar nei locali della Versilia. Per ben dodici anni… decisamente tra i più divertenti ed emozionanti della mia vita! 

La musica fa parte di me, di com’ero e di come sono adesso.

Capirete quindi, che quando ho ricevuto l’invito per partecipare a Siena and Stars, sono rimasta piacevolmente sorpresa e ho detto subito, assolutamente, si!

  Ma andiamo per gradi:

Siena and Stars” è una rassegna musicale targata IKO International in collaborazione con la Regione Toscana e la Confcommercio di Siena, in programma dal 10 luglio al 2 agosto 2013 in Piazza Duomo a Siena. La manifestazione culturale prevede un cartellone di appuntamenti musicali davvero imperdibile  tra pop, lirica, jazz e danza e con un pizzico di comicità grazie alla presenza del nostro amato Giorgio Panariello.

24 foodblogger italiane (tra cui la sottoscritta) sono state invitate a 6 di queste serate e saranno abbinate a 4 ristoranti della città dando vita ad uno speciale menu di assaggi tematici presentati agli ospiti che avranno voglia di vivere questa piacevole esperienza prima dello spettacolo musicale.

Ma la assoluta novità di questa manifestazione è Inner Siena&Stars una App realizzata per la presentazione degli spettacoli che si svolgeranno dal 10 al 30 luglio 2013. Oltre al calendario degli appuntamenti ci saranno tutta una serie di opportunità collegate come per esempio la possibilità di prenotare alberghi, visite guidate o cene nei ristoranti convenzionati della città. Quindi, per chi volesse trascorrere un we a Siena e ascoltare il suo artista preferito e magari incontrare anche una di noi foodblogger, potrà dal 25 giugno 2013 scaricare la nuova App e prenotare.

Non poteva mancare un gioco coloratissimo :

Contest piatti delle star

il cui regolamento troverete da Patty Andante con Gusto  ma sappiate che in palio c’è un pernottamento  a Siena per due persone, con due biglietti Vip per assistere al concerto di Ludovico Einaudi il 26 luglio e una cena  per due nel ristorante che proporrà nel proprio menù la ricetta vincitrice!

Avete un blog? Allora cosa aspettate? Dovrete preparare un piatto a vostro piacimento tra antipasti primi secondi o dolci ispirato però ad uno degli artisti o dei generi musicali presenti nel cartelloni di Siena and Stars! Correte da Patty e leggete il regolamento che è comunque semplicissimo.

Cominciamo?

Insieme ad altre colleghe parteciperò alla serata del 24 luglio durante la quale si terrà il concerto di un grande Claudio Fasoli “FOUR” Jazz Quartet.

Per l’occasione, ho pensato, quindi, di proporvi un’ insalata che esprimesse tutta la ‘freschezza, i colori e la vivacità’ di un genere, il Jazz, nato solo all’inizio del XX secolo, negli Stati Uniti, grazie alla mescolanza di tradizioni musicali africane ed europee, e che rappresenta l’emblema del virtuosismo e dell’improvvisazione musicale. Questa ricetta nella sua semplicità mette insieme consistenze, sapori e colori differenti ma con armonia. Fa bene agli occhi e al corpo così come la musica rende migliore la nostra anima.

Ingredienti per 2 persone

100 g quinoa

4 ravanelli

3 peperoni dolci

2 manciate di pistacchi sgusciati e tostati

100 g valerianella

1 lime

Erba cipollina

Olio extravergine d’oliva

Sale

Preparazione:

Mettete la quinoa in un colino e sciacquatela molto bene sotto l’acqua corrente.

In una casseruola con due cucchiai di olio extravergine fatela tostare due minuti, poi versate l’acqua bollente per il doppio del suo peso. Chiudete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per 15/20 minuti. Alla fine avrà assorbito tutta l’acqua. Trasferitela in una ciotola, sgranatela con una forchetta e lasciatela raffreddare.

Nel frattempo preparate le verdure: lavate i ravanelli e tagliateli a rondelle sottili,

pulite i peperoni verdi dolci e affettateli sottilmente. In una padellina antiaderente fate tostare i pistacchi sgusciati per un minuto.

Lavate l’insalatina e asciugatela bene.

Preparate un’emulsione con 2 cucchiai di succo di lime, due pizzichi di sale e due cucchiai di olio extravergine.

In una ciotola capiente mescolate la quinoa raffreddata, le verdure affettate, l’erba cipollina tagliuzzata e i pistacchi tostati, condite con l’emulsione di lime e olio e servite accompagnando con l’insalatina e una fettina sottile di lime.

Ingredients for 2 servings :

Time prep. 10 minutes

Cook 20 minutes

Ingredients:

100 g quinoa

4 radishes

3 sweet green peppers

2 handfuls of shelled pistachios, roasted

100 g lettuce

1 lime

chive

Extra virgin olive oil

salt

preparation:

Place the quinoa in a colander and rinse well under fresh water.

In a saucepan with two tablespoons of extra virgin let it toast two minutes, then pour in the boiling water for twice its weight. Close the lid and cook on low heat for 15/20 minutes. At the end it will have absorbed all the water. Transfer to a bowl, mix with a fork and let it cool.

Meanwhile, wash and clean the vegetables. Wash the radishes and cut them into thin slices, clean sweet green peppers and slice thinly. In a non-stick pan toast the shelled pistachios for a minute.

Wash the lettuce and dry well.

Make an emulsion with 2 tablespoons of lime juice, two pinches of salt and two tablespoons of olive oil.

In a large bowl, mix the cooled quinoa, the vegetables, the chopped ​​chives and the roasted pistachios, season with lime emulsion and serve accompanied with a salad and a thin slice of lime.

 

with love

Pippi

Cuore rosso

24 commenti:

  1. peccato che non siamonela stessa serata...ma quanto è bella questa iniziativa!!

    RispondiElimina
  2. sempre affascinata dai colori delle tue foto e felicissima di far parte di un evento al quale partecipare anche tu ^_^

    RispondiElimina
  3. Splendido tutto! *.*
    E che emozione oggi, eh? :D
    Un bacione e buona avventura!

    RispondiElimina
  4. Lauretta ma che te lo dico a fare..... rendi perfetta anche la valeriana da sola.....questa ricetta è un tripudio di colori....un jazz che balleremo insieme...non vedo l'ora.

    RispondiElimina
  5. Pippi bella, cavoli per una settimana non ci prendiamo! dai dai organizza un corso a bologna! anzi..ho un'idea. poi ti scrivo.
    baci!

    RispondiElimina
  6. Complimenti..queste sono belle soddisfazioni..bellissimo anche il contest, molto originale..vedrò se riesco a partecipare ^_^
    Buonissima ed originale con questa insalata!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. Mi piace tantissimo quest'insalatina, la quinoa la prossima volta che la trovo la devo proprio prendere, non posso più aspettare! La sto vedendo ovunque ultimamente!
    Davvero una bella cosa quella che fate a Siena, mi piacerebbe riuscire a passare una sera, anche se sarà dura scegliere perchè vorrei venire a conoscervi tutte!
    un bacio Pippi :)

    RispondiElimina
  8. Le tue foto sono spettacolari e la tua insalata è un invito all'assaggio. Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  9. Sono arrivata quì grazie a questo meraviglioso contest, di cui parli proprio in questo post e al quale partecipi in primissima persona, insieme ad altre foodblogger a me già note.
    Quest'insalata è strepitosa e le foto, davvero belle!
    Piacere di conoscerti..
    Laura

    RispondiElimina
  10. Non è possibile Laura, non riesco a crederci, mentre scrivo ho la pelle d'oca.... Non sapevo del tuo passato canterino, ma una delle prime cose a cui ho pensato, quando ci siamo conosciute al The cake show, è stata "io Laura la vedrei perfetta come cantante di piano bar, con quelle canzoni dallo stile un po jazz" o.O Io e te in un'altra vita ci siamo conosciute di sicuro!!!

    RispondiElimina
  11. Spero di conoscerti presto Laura anche se non saremo nella stessa serata. Di te dicono meraviglie amiche che so essere obiettive e sincere...e prima o poi parteciperò ad un tuo corso,magari proprio con Patty Pat. Ti abbraccio. Sabina

    RispondiElimina
  12. Bellissima iniziativa, peccato che il lavoro mi inchiodi qui, altrimenti un ascappata l'avrei fatta volentieri!
    Spero prima o poi di incrociarti :)

    RispondiElimina
  13. Mi prendesse un colpo, Laura, sei nipote di Mariella Adani? Quella Mariella Adani, alla cui interpretazione di Musetta ho ispirato il mio personaggio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si.. è mia zia... si chiama Laura come me ma tutti la chiamano Mariella :-)esatto quella interpretazione di Musetta è mitica. :-*

      Elimina
  14. Carissima, complimenti e molto bella l'iniziativa, sarebbe una bella motivazione in più per tornare a fare un salto nella strabiliante Toscana.
    La tua ricetta mi ingolosisce parecchio, non ho ancora provato la quinoa anche se è da un po' che ci penso e proprio ieri l'ho comprata al mio bio preferito.
    Sei bravissima!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Io la voce invece non credo di averla così speciale, intonata si...assolutamente!!!
    E tu anche cantante proprio non ti ci facevo...che piacevole scoperta sei...ancora!!!!
    E quindi dentro questo pentolone quanti ingredienti stanno bollendo!!!! Intanto congratulazioni per essere stata scelta ( diversamente non poteva essere)....davvero una bella soddisfazione e credo che ti divertirai davvero tanto....estate...Siena....musica di tale mole....e cibo!!!! Scapperei dal mi scoglio anche subito!
    Le tue foto...lo sai cosa ne penso....la mia musa ispiratrice dai colori paradisiaci !!!!!
    L' insalata la mangio subito e ti lascio il piatto, tante volte tu volessi fotografarla anche vuoto!!! Sarebbe fantastico comunque!
    Ti abbraccio nella speranza di poterti incontrare prima o poi! :*

    RispondiElimina
  16. Splendide fotografie, splendido evento e splendida tu :) Non sai che peccato sapere che farai parte del gruppo ma in un altro giorno... e tra le mille doti che hai scopro anche che hai una bella voce! Sei grande Laura

    RispondiElimina
  17. Cara Laura, non avevo ancora avuto modo di leggere questo post ma devo dirti una cosa. Nei giorni scorsi, parlando con te ho avuto il desiderio di dirti più volte che la tua voce è molto musicale e che secondo me, non sapendo nulla dei tuoi trascorsi, sicuramente tu sai cantare. Hai presente quelle sensazioni che ti arrivano da chissà dove? Non so se è merito di una vita passata ad amare la musica, di una sorella soprano, di un orecchio molto sensibile ed appassionato. Però non volevo essere invadente e non ti ho detto quello che mi è passato dalla mente più volte.
    Oggi leggo il tuo post e rimango a bocca aperta. Ancora una volta sorpresa dal mio istinto. Adoro questo abbinamento con il mondo del Jazz, è azzeccatissimo. E le foto come sempre, parlano per te.
    Ti abbraccio forte e mi mancano le tue risate! Pat

    RispondiElimina
  18. ...Ma dai che meraviglia!!!!
    Perché non hai cantato l'altra sera? :-D

    Sono felicissima di averti conosciuta e... lo sai che con questa ricetta potresti partecipare anche all'Emmetichallenge di questo mese, che è proprio sulle insalate? ;-)

    Un bacione!

    RispondiElimina
  19. i complimenti per l'insalata e le foto li risparmio altrimenti sembrerebbero costruiti... ma è proprio così, li meriti tutti.
    bellissima iniziativa... peccato che sono ancora nel pieno dlle mie attività e la distanza non aiuta. Alla prossima.

    RispondiElimina
  20. wow che bella iniziativa e che bell'esperienza sarà per te! poi Siena sarà un'incantevole cornice per questo avvenimento... Buona l'insalata, da provare ;)

    RispondiElimina
  21. Non mancherò, Cara Pippi. Ps anche noi oggi insalatiera di ravanelli. Se riesco propongo al pittore questa con quinoa! Un bacio grande cara

    RispondiElimina