giovedì 22 novembre 2012

Tartellette ai mandarini caramellati e caprino– Caramelized tangerine tartelette with goat cheese

(english translation at the end of the post)

E’ come una magia.

E se fosse un sogno non vorrei svegliarmi mai.

Ma un sogno non è. Giuro.

Mi serve della musica per raccogliere le idee… tutte quelle che in questo momento si affollano per sgorgare fuori.

In questo ultimo anno, con pazienza, ho ricomposto i tasselli di quel puzzle che è la mia vita, molti li ho recuperati, altri ne ho aggiunti di nuovi, sorprendenti.

Un puzzle, mille sfaccettature, un cuore solo.

E’ come nascere tante volte.

E allora, ri-comincio da qui. 

(state con me)

Occhiolino

Come forse avrete capito, amo quello spazio che esiste tra il dolce e il salato. Il tutto trattenuto da una base croccante che ti sveglia i pensieri e ti fa scoprire dentro un cuore morbido come questo ripieno di formaggio e frutta. Le ho immaginate come apertura di un pranzo di Natale senza fronzoli, ma ‘vero’ fin dentro la sua essenza. Accomodatevi…. sono qui che vi aspetto…

Ingredienti per 5 tartellette di 6 cm di diametro:

1 rotolo di pasta brisé

320 gr caprino

4 mandarini

2 cucchiai di zucchero di canna

2 cucchiai di aceto balsamico

Erba cipollina

Olio extravergine

Noce moscata

pepe

Procedimento:

In una padellina scaldate lo zucchero con l’aceto balsamico, aggiungete gli spicchi di mandarino e fate cuocere per un paio di minuti.

In una ciotola mescolate il formaggio caprino con l’erba cipollina tagliata finemente, l’olio extravergine, la noce moscata e il pepe.

Ricavate 5 dischi di pasta brisè e foderate 5 stampi antiaderenti di 6 cm di diametro. Ricopriteli con carta da forno e le palline di porcellana per la cottura in bianco e cuocere in forno a 160° per 15 minuti circa. Fate raffreddare sopra una griglia.

Riempite i gusci di pasta brisé con la crema di formaggio e guarnite con gli spicchi di mandarino caramellati e un paio di fili di erba cipollina.

Ingredients for 5 tartelettes 6 cm:

1 roll of pastry crust

320 g goat cheese

4 tangerines

2 tablespoons of brown sugar

2 tablespoons of balsamic vinegar

chive

extra virgin olive oil

powdered nutmeg

pepper

Cut the dough in 5 circles which fit the 6 cm tart rings or shells. Cover the shells with the baking paper and fill them with dried beans or pie weights and bake at 160° until the shells are completely cooked through, about 12 to 15 minutes. Let cool about 20-30 minutes before filling.

In a bowl whisk together the goat cheese at room temperature with some olive oil, grated nutmeg, pepper and the thinly chopped chive.

Divide the cheese cream among the tart shells.

In a pan pour the brown sugar, the balsamic vinegar and the tangerine segments, put on a heat and cook for a couple of minutes to caramelize them.

Finish garnishing the tartelettes placing the tangerines segments on top of the tarts.

 

Alla prossima

la vostra Pippi

Occhiolino

30 commenti:

  1. Dopo aver visto l'anteprima, l'aspettavo trepidante...spettacolare!!!

    RispondiElimina
  2. Un pranzo di Natale che inizia così, fatto da queste mani d'oro, potrà essere semplicemente un Natale da non dimenticare! Sei sempre meravigliosa Laura! Un bacio! Paola.

    RispondiElimina
  3. Un pranzo di Natale che inizia così, fatto da queste mani d'oro, potrà essere semplicemente un Natale da non dimenticare! Sei sempre meravigliosa Laura! Un bacio! Paola.

    RispondiElimina
  4. Milla..... :-) grazie per aver avuto la pazienza di aspettare.... :-*


    RispondiElimina
  5. Paoletta cara.... sei sempre così tenera con me... vediamoci a Natale che ne dici?? se vieni a Massa fammelo sapere... ok? :-*

    RispondiElimina
  6. Io ci sono Laura, mi accomodo volentieri a questa tavola accogliente, spensierata, vera, calda, che sa di casa.. Dolce & salato è un connubio che mi affascina moltissimo e che sto imparando a riscoprire.. come i formaggi col miele.. Non posso che apprezzare le tue magnifiche tartellette la cui bellezza abbaglia lo schermo! Tanti complimenti anche per tutti i tuoi meritatissimi successi. Un abbraccio e buon fine settimana:*

    RispondiElimina
  7. Spettacolari.Ho notato tanti abbinamenti interessanti nei blogs.Mandarino e nocciola,mandarino e curcuma ed adesso il tuo abbinamento col caprino.Mi segno la ricetta,adattissima al periodo festivo.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  8. queste tartellette sono stupende e sopratutto golosissime complimenti lili

    RispondiElimina
  9. Ciao Pippi, bellissima ricetta e come sempre presentata in maniera
    impeccabile!!
    Complimenti!!
    A presto:))

    RispondiElimina
  10. Che spettacolo, le tue foto mi fanno impazzire, hanno un luce fantastica. la ricetta è molto particolare e profumata. Ciao a presto.

    RispondiElimina
  11. che spettacolo il tuo blog.. e le foto.. meravigliose! ben trovata..
    Paola

    RispondiElimina
  12. E' bello guardarsi indietro e scorgere un disegno bello e via via arricchito, brava!
    Dire che le tartelette sono invitanti è riduttivo a dir poco!
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Simona Mirto grazie tesoro sei molto cara... ti aspetto allora con immenso piacere!! ;-)

    RispondiElimina
  14. Edith Pilaff :-) c'è da sbizzarrirsi in questo web!! :-)

    RispondiElimina
  15. Ely Mazzini ciaooo !! :-) grazie tesoro !! .-*

    RispondiElimina
  16. Annarita Rossi...che dire ...grazie di cuore...davvero... un bacio :-)

    RispondiElimina
  17. Paola benvenuta!! :-) :-*

    RispondiElimina
  18. Saretta.. il cammino a volte può essere tortuoso con il desiderio di tornare indietro...ma ora...oggi è tutto meraviglioso che non posso crederci.... :-*

    RispondiElimina
  19. che connubio prelibato....e in boccaal lupo per tutto il resto!

    RispondiElimina
  20. Sono felice, tanto felice che i tasselli della tua vita stiano andando al loro posto come uno stupendo mosaico! Certo che stiamo con te.. specialmente se ci prepari prelibatezze simili!! :D Un bacione grosso grosso!

    RispondiElimina
  21. Che bell'abbinamento. Dolce&Salato sono anche una mia passione e queste tartellette me le segno per i giorni di festa. Costringerò i commensali a sperimentare. E siccome ho notato nelle tue parole aria di cambiamenti (avvenuti o che avverranno) e di speranze vive e che prenderanno il volo diventando belle realtà, ti faccio l'in bocca al lupo per tutto. A presto!

    Paola

    RispondiElimina
  22. Molto belli!!! Mi piace dolce salato! Noi siamo qui non scappiamo. Buona serata

    RispondiElimina
  23. Milady grazie!!! :-*

    Ely grazie cara è faticoso mettere insieme tutti quei tasselli ma se mi fate compagnia il compito sarà più dolce... :-)

    Paola si ci sono delle cose che stanno accadendo nella mia vita che mi rendono felice... :-)
    grazieeeeee

    Kappa in cucina.. accomodatevi!! ;-)

    RispondiElimina
  24. sai che io prima o poi arrivo!!!!il docle con il salato, quel sottile equilibrio sai che l'ho iniziato a scoprire solo recentemente...ci vuole poco per sbagliare ma se trovi lequilibrio come penso in queste tartellette divetna speciale!

    RispondiElimina
  25. spettacolare e inarrivabile come te! Buona giornata♥

    RispondiElimina
  26. Ma quanto sei brava Laura, mi unisco volentieri al tuo banchetto anche se in maniera virtuale: queste tartellette riempieno di gioia anche gli occhi.

    Uff... come hai fatto a ricomporre il puzzle della vita, io ci provo da anni ...chissà se un giorno riuscirò a trovare anch'io il tassello mancante che mi permetterà di collegare tutti gli altri!

    Un bacio,
    Valentina

    RispondiElimina
  27. Felicissima di sentirti carica per ricominciare! :D E certo che noi stiamo con te...io in particolare ho moooolto da imparare da te! :)
    Ricetta e foto strepitose, come sempre :*

    RispondiElimina
  28. Ciao Pippy, è da un po' che non passo a trovarti. Il lavoro (quello vero) purtroppo esige. Ma vedo che sai sempre stupirmi con la tua fantasia. Complimenti davvero e buon fine settimana. Barbara

    RispondiElimina
  29. Cara Laura è sempre un piacere passare da te... chissà magari prima o poi ci conosceremo dal vivo. Foto sempre calde e accoglienti. buona serata, un bacio

    RispondiElimina