mercoledì 1 agosto 2012

Budino al cioccolato con latte di cocco - Chocolate pudding with coconut milk

(english translation at the end of the post)

Non ci siamo mai incontrate, ma a volte prendiamo il té insieme o ci auguriamo il buongiorno. Siamo fisicamente lontane perchè io vivo in Italia e lei in Olanda, ma in realtà siamo più vicine di quanto si possa pensare. Ci sono molte cose che ho scoperto ci accomunano ma soprattutto una predisposizione d’animo. Lei è delicata, delicata nella forma e nei movimenti del suo corpo, nel sorriso pulito e sincero, delicata nei commenti che lascia che non sono mai scontati. E’ delicata nelle foto che scatta: quei volti sereni che ritrae, attimi di una bellezza piena di poesia.

Patrizia Galli è una fotografa ( ma non solo ) e sì,  ci siamo ‘incontrate’ grazie a ciò che pubblichiamo in rete.

La rete è un mondo così vasto e nello stesso tempo infinitamente piccolo che ti permette di avere al tuo fianco amici lontani e che forse non avresti mai potuto conoscere. Chissà.

La rete è condivisione, scambio reciproco di idee, di professionalità, di arte, in qualunque forma sia. C’è chi parla di cibo e chi di vino, chi parla di attualità o scrive poesie, chi condivide la propria musica, chi si esprime attraverso la pittura, la fotografia o disegni da sogno. Ogni internauta esprime il proprio desiderio di esistere attraverso la rete. E trovo questa cosa affascinante e piena di positività.

La condivisione e la collaborazione arricchiscono ognuno di noi ma non trasformiamole in sterile competizione perché non potrà mai sfociare in qualcosa di buono. Il bello del web, dei blog, dei siti che nascono ogni giorno è la “libertà di espressione del proprio sé” e non solo delle proprie idee. E’ questa libertà che va assolutamente rispettata, da tutti.

Non sentiamoci mai ‘arrivati’ perchè quello è proprio il momento in cui non andremo più da nessuna parte. Sentiamoci incuriositi dal lavoro degli altri, bello o meno bello che sia, immagazziniamo le esperienze vissute e sviluppiamo un nostro punto di vista, un nostro senso critico ma ‘critichiamo’, se proprio lo vogliamo fare,  in modo costruttivo l’operato degli altri. Coltiviamo quel briciolo di sana ambizione che aiuta a migliorarci ma non perdiamo mai la voglia di imparare, vi prego, sarebbe l’errore più grande.

Non è utopia, solo buon senso o forse, più semplicemente, il mio pensiero.

Occhiolino

E dopo questa sviolinata volevo ringraziare la mia cara amica Patrizia che dall’Olanda mi ha regalato due ricette golose e delicate come lei, questa è la prima e vi assicuro che vale la pena provarla!

Ingredienti per 4 cocottine. ( ho eseguito alla lettera le istruzioni di Patrizia aggiungendo solamente lo zucchero per paura che in casa storgessero il naso ma credetemi, potete tranquillamente evitarlo come nella ricetta di Patrizia! )

300 ml latte di cocco

100 ml panna

2 cucchiai di maizena

2 cucchiai di cacao in polvere senza zucchero

2 cucchiai di zucchero di canna (facoltativo)

75 gr cioccolato fondente

1/2 baccello di vaniglia

1 pizzico di sale

Procedimento:

In una casseruola miscelare  la maizena, il cacao, lo zucchero (se decidete di aggiungerlo), i semini di mezzo baccello di vaniglia e il pizzico di sale.

Unite il latte di cocco  e poi la panna mescolando continuamente e aiutandovi con una frusta a mano se si formassero dei grumi.

Aggiungete poi il cioccolato fondente a pezzi. Ponete su fiamma media e mescolando portate a cottura fino al raggiungimento della giusta densità. Versate il composto in 4 cocottine e ponete a raffreddare in frigorifero.

Mia madre gustandolo, domenica dopo pranzo, ha semplicemente detto: sublime….fate voi… Sorriso

Con questo budino di cioccolato ho deciso di partecipare al bel contest che Imma di Dolci a gogo!! ha organizzato con la collaborazione di Fissler. C’è tempo fino al 30 settembre e voi cosa aspettate?? Passate da Imma dove troverete il regolamento!!

fissler

Chocolate pudding with coconut milk

Ingredients for 4 cocotte

300 ml coconut milk

100 ml fresh cream

2 tabespoons of powder cocoa

2 tablespoons of cornstarch

2 tablespoons of brown sugar (optional)

75 gr dark chocolate

1 pinch of salt

1/2 vanille pod seeds

In a saucepan mix cornstarch with powder cocoa, brown sugar, the pinch of salt and the seeds of half a vanille pod.

Pour the coconut milk and the fresh cream mixing with a whisk to remove any lumps.  Add the pieces of  dark chocolate and place the saucepan on medium heat  stirring constantly and cook untill the the proper density.

Pour the pudding in 4 cocotte and place them in refrigerator to cool.

Alla prossima

dalla vostra Pippi

Occhiolino

18 commenti:

  1. la provo sicurissimo, uhmm che golosità!

    RispondiElimina
  2. Non sai quanto vorrei adesso uno di questi golosissimi bicchierini..

    RispondiElimina
  3. Francesca credimi è di una delicatezza estrema...vellutato...mmmmm ;-)

    Ileana.... eh a chi lo dici..è che l'ho fatto domenica...ma lo ripropongo per una cena qui a casa mia venerdì...se vuoi passare.. :-)

    RispondiElimina
  4. mamma mia che cremosità insuperabile...e poi quelle cocottine azzurre delicatissime, sono una meraviglia.....
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. e sono daccordissimo con te, come ben sai, sul fatto che penso sia arrivato il momento di ricominciare tutto daccapo.
    fermiamoci un momento a riflettere sul perchè e come mai siamo qui ora.
    io che scrivo a te che ho conosciuto tempo fa grazie al blog. Tu che parli di una tua amica lontana.
    Noi che aspettiamo settembre per incontrarci ancora, in tante, tutte insieme. E poi tutte quante che la mattina facciamo colazione insieme davanti a Facebook.
    E allora perchè come i bambini non rimaniamo semplici. Perchè crediamo di essere cresciute?
    Restiamo così ...
    E' bello anche solo immaginare di mangiare con te e con la tua amica lontana questo spettacolo di budino che sicuramente rifarò i prossimi giorni...
    Ti abbraccio, ancora virtualmente, ma ancora per poco.
    Annina tua

    RispondiElimina
  6. Ti dico solo una cosa: venerdì organizzo un pranzo tra amiche, e mi hai appena aiutata a risolvere il dilemma "quale dolce preparare??". Oltretutto, ho in dispensa da mesi una bella confezione di latte di cocco, finalmente riesco ad utilizzarla!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  7. Laura... che meraviglia ciò che hai scritto in questo post!
    Così "pulito, sincero e vero" che non vorrei rovinarlo con ulteriori mie parole!!!
    Condivido ogni tuo pensiero, sui, blog, la rete, la condivisione, la collaborazione, "l'essenza di ogni essere umano", che mai io credo debbano prescindere dalla libertà e dal rispetto per ogni nostro modo di essere!
    Giusto o sbagliato, spesso sono solo differenti punti di vista e se si partisse dalle cose che ci accomunano piuttosto che da quelle che ci dividono forse... sarebbe già un buon inizio...
    Come questi tuoi budini, frutto di una condivisione che vorrei fare mia!!!
    Sono certa che non ti dispiaerà se li copierò ;)
    Un sincero abbraccio Pippi, sempre felice di leggerti!
    ^__^ Any

    RispondiElimina
  8. che ridere Laura scusa ma sembra lo facciamo apposta...io nel post prima scrivevo della condivisione della reta e degli incontri e poi vengo da te e leggo il tuo post!permettimi di dire che cé telepatia!!e che dire sul cioccolato?..impossibile resistere!

    RispondiElimina
  9. Io con te non so più che aggettivi usare...dovrebbero inventarne degli altri...qui è sempre tutto bello, caldo, vero, goloso, sfizioso ma non finto. sei davvero bravissima.
    Un abbraccio,
    simo

    RispondiElimina
  10. Simo grazie ti assicuro che è un budino delizioso!! :-)

    RispondiElimina
  11. Non ho dubbi sulla bontà del budino, il connubio cocco e cioccolato è straordinario per me. Ma come sempre, oltre ad apprezzare le tue foto professionali ma dense - io sono una aboslute beginner and very chaltron - mi piacciono le parole, i bytes che regali..."Non sentiamoci mai ‘arrivati’ perchè quello è proprio il momento in cui non andremo più da nessuna parte. Sentiamoci incuriositi dal lavoro degli altri, bello o meno bello che sia, immagazziniamo le esperienze vissute e sviluppiamo un nostro punto di vista, un nostro senso critico ma ‘critichiamo’, se proprio lo vogliamo fare, in modo costruttivo l’operato degli altri." Ultimamente ho dovuto fare digiuno da blog e internet per mancanza di tempo in primis, ma anche perchè ho avuto la brutta sensazione che fosse tutto un parlarsi addosso, niente ascolto reciproco...io continuerò sempre a sentirmi una absolute beginner ma perchè la voglia di crescere è ancora tanta, magari troppa...chissà...

    RispondiElimina
  12. Dev'essere buonissimo!!

    RispondiElimina
  13. Solo a vederlo, sento il sapore... Lo proverò presto, grazie della ricetta ;-)
    Lidia

    RispondiElimina
  14. slurp, che belle foto!chissà com'è buono! lo saprò presto, perchè domani prendo tutto per farlo!

    RispondiElimina
  15. La mia fotografa preferita ha pure un blog???? E come potevo mancare? Eccomi qui, mi sonsegnata tra i tuoi sostenitori con tanta tanta stima:)

    RispondiElimina
  16. Come promesso, l'ho provato...e ho fatto un figurone, era davvero buonissimo e mi ricordava una mousse al cioccolato mangiata anni fa ai Caraibi...uno spettacolo!
    Se ti va di passare da me quando torni dalle vacanze, ho postato il risultato sul mio blog!
    Un bacione e buone vacanze, GG

    RispondiElimina
  17. deliziosi... queste amicizie attraverso la rete sono davvero preziose...

    RispondiElimina