domenica 10 giugno 2012

Crostata di mandorle cioccolato e sherry… ovvero: a merenda da Pippi!

Quelle persiane color lavanda….. i mobili tinti di bianco, le tende impalpabili…i giardini, sì quei giardini pieni, pieni di fiori…

I miei occhi hanno bisogno di vedere  quei colori pastello, il mio naso ha bisogno di sentirne il profumo.

La Provenza mi innamora. L’immagine romantica che ho di lei mi è dentro come un  filtro attraverso cui guardare tutto ciò che mi sta intorno…

Ho circondato la mia casa di cespugli di lavanda che si popolano di api durante l’estate e penso al miele che faranno chissà dove…

Ci sono i fiori d’angelo con i petali candidi e delicatissimi che sembrano una nuvola in fondo al giardino.

La rosa antica di fianco all’orto cresce da sola senza bisogno di noi.

I cespugli di ortensie così rigogliosi regalano fiori per tutta la stagione che sono belli anche seccati a testa in giù, al buio, prima che sfioriscano.

Ci sono le tre grandi magnolie con quelle foglie lucide di un verde intenso che si ricoprono di fiori profumatissimi.

E poi ancora le ginestre, il corbezzolo, la spirea, la kerria, la forstizia…..

Le mie piante…i miei fiori.

Il mio piccolo angolo di Provenza.

(Impenitente romantica dentro….)

Sorriso

Sulla mia tavola non può mai mancare un bouquet profumato. Basta un vasetto di vetro come quello del miele, un nastrino, pochi fiori freschi…

e un pò di amore in quello che si fa e tutto diventa speciale, anche una semplice merenda con una fetta di crostata e una tazzina di caffé…da Pippi!

Vi aspetto???

Una merenda per due che si trasforma in un pomeriggio pieno di amici….?

Prepariamo la frolla:

Procedimento:

Per prima cosa riducete con un cutter le mandorle in farina aggiungendo un cucchiaio dello zucchero dedicato alla frolla

In una ciotola mettete la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, la farina di mandorle e la buccia di limone grattugiata mescolate bene. Aggiungete il burro a pezzettini e cominciate a sfarinarlo con le mani in modo da ottenere un composto sbriciolato. Unire a questo punto le uova una alla volta. Negli ingredienti ho messo 2 o 3 uova perchè a seconda di quanto sono grandi o piccole cambia la quantità. Vi consiglio di aggiungerne due, unire lo Sherry e se l’impasto è ancora troppo duro aggiungere  un altro uovo. Una volta che la pasta frolla è pronta avvolgetela in carta velina  e riponete in frigorifero per un’oretta a far riposare.

Prepariamo la farcia:

In una ciotola mettete il cioccolato con il bicchiere di latte a fondere a bagnomaria oppure  come ho fatto io, mettelo nel microonde facendo attenzione in questo caso a non  lasciarlo per troppi minuti altrimenti fate un disastro. Dato che ho un microonde piuttosto datato e non mi fido più di lui…. io do due o tre minuti alla volta e controllo mescolo e rimetto dentro Sorriso

deve diventare così…

A questo punto aggiungete lo zucchero e mescolate bene in modo che si sciolga nel cioccolato fuso ancora caldo…

Unite lo Sherry e alcune ciliegine…. se le avete quelle sotto spirito….ma vanno bene anche quelle sciroppate…. Occhiolino

Stendete la frolla in un disco non troppo sottile e foderate uno stampo di 26 cm di diametro che avrete prima spennellato che del burro. Eliminate la pasta in eccesso passando il mattarello lungo il bordo dello stampo e bucherellate il fondo della pasta con una forchetta.

Versate il composto di cioccolato e  ciliegie sciroppate (mi raccomando ciliegie denocciolate)

Con la pasta avanzata realizzate delle strisce per completare la copertura della nostra crostata.

Mettete in forno a 160° (nel mio che è esagerato nel vostro regolatevi come fate di solito) e cuocete 30 minuti circa.

Lasciate raffreddare prima di servire…

Per completare l’opera e dare un tocco di colore mentre la servivo ho aggiunto qualche ciliegina in più…

Vi adoro. Tutti……perché se siete arrivati fin qui, senza stancarvi, senza annoiarvi, dopo questo post lunghissimo  meritate un premio!  La mia lavanda per voi…

Alla prossima

la vostra Pippi

Occhiolino

25 commenti:

  1. ...un premio che accetto con molto piacere...
    Avrei gradito anche una bella fettona di crostata, ma che debbo fà....;))
    Baci e buona domenica

    RispondiElimina
  2. a dir poco geniale scrivere gli ingredienti sopra le foto.. 10 e lode anche per le foto chic

    RispondiElimina
  3. e a me che non ho il giardino, leggerti è come viverlo!
    I tuoi fiori ora sono intorno a me con il loro profumo e i loro colori!

    Questa crostata è bellissima, la preparazione delicata e il risultato fenomenale! ne assaggio una fettina con piacere, annusando la lavanda che ci offri ;)

    RispondiElimina
  4. Ma come si fa a non arrivare fino in fondo? È tutto meraviglioso dagli ingredienti alla presentazione, sei davvero un'artista complimenti

    RispondiElimina
  5. Non posso farci niente...quando leggo i tuoi post resto sempre incantata dalle foto, rendono tutto così magico e meraviglioso, anche una classica crostata!
    Buona domenica!
    Mopo

    RispondiElimina
  6. Ce lo domandi pure?? certooo, aspettaci aspettaci!:)Anche se mi sa che ormai sarà già finita;)
    Un bacione carissima

    RispondiElimina
  7. Buongiorno Laura! Leggere questo post è come entrare in un giardino incantato, di quelli magici delle storie dei bambini. Si sentono i profumi e si vedono i colori che lo dipingono. Sei meravigliosa e meravigliose sono le ricetti che di giorno in giorno illuminano il tuo angolo dell'web. Come si può non innamorarsi di te!!!??! Un abbraccio e un bacio. Paola.

    RispondiElimina
  8. un capolavoro questa crostata!!ciao!

    RispondiElimina
  9. Simo!! ehehe prima o poi ti farò assaggiare qualcosa dalla mia cucina!! :-*

    Simona Mastantuono... :-) ti ringrazio molto si fa tanto per cambiare un pò... ;-)

    unazebraapois.... la lavanda in questi giorni è in piena fioritura tra poco arriveranno le api.... :-) sono felice se riesco anche solo con l'immaginazione a portarvi nel mio giardino e qui con me tra le mie cose.. un bacio!!

    Rosalba :-) ti ringrazio meno male....a volte ho paura di risultare noiosa...ma tanto sono fatta così...come sono.... hehehehhe ti abbraccio a prestooo

    Mopo.... che ti posso abbracciare baciare e portarti a casa con me????? :-) grazie è un complimento bellissimo....:-*

    Maria...purtroppo si è finita in un baleno ha fatto però felici tre famiglie ;-)

    Paola dolce Paola...che posso dire? tu sei sempre così carina con me....vorrei poter essere davvero un piccolo specchio di ciò che mi rende felice,,, per condividerlo con voi che mi seguite sempre con amicizia e pazienza...un bacioneee

    Federica grazieeeee!! ciaooo

    RispondiElimina
  10. Ciao! un fresco profumo di lavanda su tuo terrazzo per accompagnare una merenda proprio fantastica con questa golosa crostata!
    complimenti davvero!
    un bacione

    RispondiElimina
  11. ma certo che si che vengo da te a far merenda con una torta cosi!!!la lavanda mi piace moltissimo soprattutto per il suo colore, ma sai qual'e'il fiorellino che piu'mi fa impazzire averlo sulla tavola in un bicchierino?..la margheritina!

    RispondiElimina
  12. Ma io ho prentoato l'aereo sto arrivandooooooooooooooo...la colaZIONE è graditaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  13. Posso venire a meranda da te? Che bonta'!

    RispondiElimina
  14. Perfetto mia cara, oggi alle 16 in punto sono li! Io porto il tea va bene? ^_^
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. In provenza sfortunamente non ci son mai stata ma già so che da ciò che ho letto e visto che è il luogo ideale per me, dallo stile, i luoghi, case, atmosfere...alla lavanda...che adoro! Meravigliosa crostata!!!

    RispondiElimina
  16. Bellissimo questo post invece!! E' utile vedere tutti i passaggi! Dev'essere ottima questa crostata, mi ispira proprio!
    E poi anch'io adoro la lavanda! Ne ho una pianta sul terrazzo! ^_^

    RispondiElimina
  17. ogni volta mi incanti con le tue "illustrazioni".
    E non mi stancherò di vedere e rivedere tante volte lo stesso post.
    .. posso ancora venire a merenda?
    ^_^
    vaty

    RispondiElimina
  18. Ma Pippi la tua precisione nei tuoi post è diventata imbarazzante...super brava

    RispondiElimina
  19. ma brava tu che fai dei capolavori!!!!!!!! Come si fa a non leggere fino all'ultima sillaba? il rischio sarebbe di perdersi qualcosa di meraviglioso quindi bisogna arrivare fino in fondo!!!!

    Bellissimo dolce, bellissime foto, bellissima descrizione del tuo meraviglioso giardino!!!!!!

    Un bacione tesoro bello! giulia :****

    RispondiElimina
  20. lo sapevate che io vi adoro?????

    che senso avrebbe tutto questo se non ci foste voi?
    :-*

    RispondiElimina
  21. Pippi, ci tenevo tanto a lasciarti un pensiero. "Com'è cominciata io non saprei"... ma ieri mi sono ritrovata a guardare tutti i tuoi dolci.
    Non appena ho iniziato a leggere le parole dedicate alla tua ultima crostata, ho provato un'emozione particolare: "le persiane color lavanda, i mobili tinti di bianco, le tende impalpabili" ... "i giardini pieni di fiori"... "quei colori pastello"... finché non ho letto la parola "Provenza", quella che sento essere stampata nel mio cuore per chissà quale motivo, perché non l'ho mai visitata, e nemmeno la conosco bene; la stessa che ho fortemente "sentito" leggendo le prime parole offerte da te. E da quel momento ho viaggiato nel tuo meraviglioso diario, toccando con mano la semplicità del tuo cuore, che è vivo e vero, e mi è parso come di trovare un'amica, un'Amica che fa bene all'anima.
    Grazie per le tue foto e le tue ricette che tanto mi fanno viaggiare nei luoghi rustici e pieni di colori che occupano i miei sogni di ogni giorno, ma grazie anche per essere... così come sei! Un abbraccio, sii felice!

    RispondiElimina
  22. Cara Raffaella scusa se rispondo solo adesso... il tuo commento mi è arrivato dritto fino al cuore...mi hai commossa... te lo giuro...ti abbraccio con tanto tanto affetto :-*

    RispondiElimina
  23. ma che bel blog... ti scopro solo ora.. complimenti, mi piace moltissimo come hai scritto gli ingredienti, con la foto sotto.. ottima idea!!! bellissime le tue foto!! a presto

    RispondiElimina
  24. Tiziana benvenuta allora e spero di ritrovarti presto !! un bacioneeee

    RispondiElimina