martedì 19 giugno 2012

“Cosa c’è nel tuo frigo? Una birra e….” Involtini di lonza alla birra con melanzane ed Emmentaler

Aspetta, seduta su quelle dune mosse … il mare, che non è solo suo adesso, le fa compagnia.  Perduta tra la sabbia e il cielo aspetta…e pensa…

…quella mano sul suo cuore che batteva forte… come colto alla sprovvista da una emozione inaspettata, quasi negata… ma presente e viva.

Viva. Lei si sente viva.

Con la lingua fuori

Estate tempo di mare, di sole, di freschezza…..di birra!

Non mi sorprende che da una ricerca Ipso dal titolo “ Gli Italiani e  la birra 2012” sia emerso che nei nostri frigoriferi, dopo l’acqua, la birra fosse la bevanda più presente…nel mio a dir la verità…c’è più birra che acqua…..

Assobirra ha quindi pensato di indire una iniziativa molto divertente ed interessante allo stesso tempo: “Cosa c’è nel tuo frigo? Una birra e…” per testare i gusti alimentari di sei profili di nuova famiglia italiana e consigliare grazie a Bruno Barbieri e Sandra Salerno nuovi abbinamenti tra quello che troviamo nei nostri frigoriferi e la birra.

Io amo bere la birra soprattutto quando il mio piatto è a base di carne, in questo caso ho scelto la lonza di maiale e l’Emmentaler che mi sono portata a casa direttamente dalla Svizzera!

Ingredienti:

sei fette di lonza

100 gr di Emmentaler dop

1 melanzana

timo fresco

1/2 bicchiere di birra chiara

olio extravergine

sale pepe q.b.

Procedimento:

Lavate le melanzane e tagliatele a fette di 1/2 cm di spessore. Cuocetele per pochi minuti da entrambi i lati su una piastra, sistematele su un piatto e conditele con un filo di buon olio, un pizzico di sale e delle foglioline di timo fresco.

Tagliate l’Emmentaler in bastoncini lunghi più o meno come la fettina di carne.

Mettete ogni fettina di lonza tra due fogli di carta forno e battetele  delicatamente per appiattirle. Salate,pepate ricoprite la fetta di carne con una fetta di melanzana e un bastoncino di Emmentaler.

Arrotolate la carne e chiudete con un pezzetto di cordoncino alimentare.

In una padella antiaderente fate rosolare gli involtini con un filo d’olio

Bagnateli con la birra chiara e continuate la cottura per una ventina di minuti con il coperchio chiuso rigirandoli ogni tanto. Regolate di sale e pepe.

Durante la cottura un pò di formaggio si scioglierà. Prima di servire gli involtini raccogliete il sughetto di cottura nel bicchiere di un mixer ed emulsionatelo con dell’olio extravergine. Poi con due cucchiaini fate delle piccole quenelle  e servitele insieme agli involtini.

In questi primi giorni di caldo intenso, due involtini a testa, una bella un’insalata croccante e un bicchiere di birra rappresentano una cena leggera e confortevole. Apparecchiate bene la vostra tavola ma con semplicità, magari in terrazza o in giardino, ma va bene anche la cucina che è sempre accogliente, basta una finestra spalancata sul mondo e godetevi queste serate tiepide… senza fretta…

è rimasto un fiore di lavanda….. Sorriso

Alla prossima

la vostra Pippi

Arcobaleno

17 commenti:

  1. come al solito rimango letteralmente estasiata dalle tue foto...
    uff, è troppo tempo che non ci vediamo.... :(
    baci a iosa mia cara Pippi...

    RispondiElimina
  2. Io birra e pizza...buonissimi questi involtini molto estivi

    RispondiElimina
  3. l'ultimo fiore di lavanda mi ha rubato un sorriso... :) tutto meraviglioso! (la lonza è già nel mio frigo...dopo vado a comprar le melanzane! ^_^)

    RispondiElimina
  4. che bello seguire questa ricetta passo passo....
    un abbraccio e buona continuazione di giornata!

    RispondiElimina
  5. Wow vedo il tuo blog solo ora e scopro che è bellissimo! e che ricetta bellissima e magnifica! bravissima! buona giornata

    RispondiElimina
  6. bellissima ricetta!!!! Io di solito non amo eccessivamente la birra, normalmente troppo amara per me, l'unica che mi piace è la birra bianca!!!
    Foto meravigliose... ma come fai a cucinare e avere tutto così pulito e perfetto? da sembra sempre che sia passato un tornado... hahahaha!!!!!!

    Un bacione grande grande giulia :***

    RispondiElimina
  7. come sempre bravissima sia nel parlare che nelle ricette!! favolose

    RispondiElimina
  8. rido anche qui insieme!ma il tuo frigo e'sempre cosi'pieno?
    ottima proposta la tua!

    RispondiElimina
  9. Da leccarsi i baffi (di schiuma di birra) ^_*

    RispondiElimina
  10. Ottima ricetta ottime foto come sempre :-)

    RispondiElimina
  11. Davvero: tutto TROPPO bello qui da te...e questa ricettina si materilizzerà presto nella mia cucina, sappilo!!!
    Un saluto e tanticomplimenti ancora
    simo

    RispondiElimina
  12. cucinare con cio` che c'e` in frigo e` la sfida di tute le sere.....fantastiche le foto!
    francesca

    RispondiElimina
  13. Valentia ciao!! vedrai che ci vedremo presto!! un bacione!!

    Benedetta grazie!!!:-)

    Simo ciao !! ti abbraccio!!

    Kappa in cucina ti ringrazio! :-)

    Giulia....non ti ingannare...è un trucco... ehhehee (sapessi che casino c'è nella mia cucina.... da non credere...) un bacio!!

    Elena grazie!! :-*

    Simona grazie di cuore e felice di averti tra i miei amici su FB! :-*

    Francesca...a volte manca la voglia per esempio stasera....pomodori e mozzarella... :-)

    RispondiElimina
  14. Il tuo frigo è allegro e delizioso, proprio come te!

    RispondiElimina
  15. Ahahhahhaahha!!!!! mi immagino la tua cucina divisa in due parti, una impeccabile e l'altra super incasinata!!!! Te però saresti capace di fare foto splendide anche del "lato oscuro"!!!!!!

    bacioooo tesoro!!!! :*

    RispondiElimina
  16. Che buona la lonza con la birra. La melanzana pero' non evevo mai provato ad aggiungerla.. rimediero' presto!

    RispondiElimina
  17. Il mio frigo è un casino come un casino sono io credetemi... :-)
    e la mia cucina quando preparo i piatti e li fotografo è in completa rivoluzione cucina...sala... a volte veranda.... :-)
    un bacio a tutti e grazie per la vostra preziosa compagnia!! :-*

    RispondiElimina