venerdì 30 settembre 2011

Mousse di ricotta bufalina con pistacchi, agrumi e miele

Ci sono dei tasselli che vanno sistemati.

E’ una vita che tento di riporli. E’ come se avessero vita propria. Ma devo fare ordine.

Il mio presente è fatto di tanti tasselli i più disparati, sparpagliati ovunque, faccio fatica a stargli dietro… Occhiolino

Il passato è fatto di tasselli intatti, chiari, autentici che per il solo fatto di esistere mi danno delle certezze. Ma il passato è fatto anche di pochi tasselli ‘sbriciolati’ un pò difficili da dimenticare e che sfuggono di mano.

Il mio futuro… ecco, il mio futuro è fatto di un’infinità di tasselli di forma e colore indefiniti che girano vorticosamente senza che io riesca ad acchiapparne uno… ed è strano se ci pensate…avendo l’età che ho.

Ma almeno non mi annoio.

Rosa rossa

Un tassello del presente e che spero diventerà anche un tassello del futuro è questa mousse. Mai la abbandonerò.

Ma c’è una persona che voglio assolutamente ringraziare ed è Domenico Scarano, chef del Ristorante Ritrovo di Porta Marina a Paestum (SA). Lo ringrazio non solo perché mi ha regalato questa ricetta che mi calza a pennello, o perché mi ha fatto recapitare, direttamente dal produttore a casa mia, una ricotta di bufala freschissima e altre prelibatezze.

Lo ringrazio soprattutto perchè in questi ultimi mesi mi ha regalato un’amicizia attenta, costante ma discreta, fatta di parole di incoraggiamento e di stima, di sorrisi e di stimoli per mettermi anche un pò alla prova. Il web fa accadere anche questo. E a me piace.

Come promesso martedì mattina è arrivato il pacco, graditissimo, direttamente dal produttore: Masseria Lupata di Raffaele Barlotti che si trova a Paestum (SA). Dentro c’erano due confezioni di ricotta di bufala…

e due belle e meravigliose trecce di mozzarella di bufala….

In questo caseificio troverete qualità, cortesia e tanta, tanta genuina bontà!

Ma veniamo alla ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

500 gr ricotta di bufala freschissima

250 ml panna da montare

24 pinoli (sei per porzione)

30 gr pistacchi di Bronte

un limone e un’arancia biologici

miele di acacia

Procedimento:

Per prima cosa setacciate la ricotta raccogliendola in una ciotola…

fate tostare i pistacchi in forno caldo a 160° per pochi minuti…

metteteli in un mortaio e pestateli, sentirete che profumo...

pestateli piuttosto grossolanamente…

Montate la panna e mescolatela alla crema di ricotta con una spatola. Amalgamate molto delicatamente, dal basso verso l’alto e sempre in un unico verso… aggiungete al composto una parte di granella di pistacchi…

Riempite un sac a poche con il composto...

chiudetelo bene e fatelo riposare in frigorifero per un’oretta…

nel frattempo tostate i pinoli in un padellino antiaderente..

e riducete in striscioline la buccia degli agrumi servendovi di un riga-limoni …

prendete un bicchierino o una ciotolina e riempite con il composto, spolverizzate con la granella di pistacchi, mettete qualche strisciolina di limone e arancia, i pinoli tostati e tocco finale una bella cucchiaiata di miele di acacia….

Che posso dire per farvi capire la sorpresa provata nel gustare questa preziosa mousse?

Il pistacchio tostato sprigiona un aroma particolarissimo che unito al profumo degli agrumi e alla dolcezza delicata del miele d’acacia rendono questa mousse indimenticabile….

si …indimenticabile.

C’è un fiore d’erica per voi, prendetelo.

Alla prossima

la vostra Pippi

(a tasselli)

Occhiolino

qui di seguito vi metto il recapito del caseificio (perchè non riesco ad inserire il logo):

Masseria Lupata

di Raffaele Barlotti

via Porta Marina – 84047 Paestum (SA)

tel 0828/722002

fax 0828/721643

masserialupata@virgilio.it

43 commenti:

  1. Questa mi ispira proprio, laura... segnata tra i preferiti, grazie! Visto che ho la fortuna di trovare una buona ricotta di bufala, non posso resistere... :)

    RispondiElimina
  2. Cara Pippi questa mousse è divinamente fantastica...e in quanto a tasselli non ne parliamo proprio...abbracci.

    RispondiElimina
  3. Pippi come hai scritto, almeno così non ti annoi!!! eheh
    Ti capisco bene, e visto come vanno le cose oggi il futuro sarà sempre più incerto.
    Ma passiamo alla tua ricetta, io accetto il fuore ma preferirei la tua mousse! Da campana doc devo dire che mi vien voglia di leccare lo schermo!!! ;D
    Complimenti come sempre!

    RispondiElimina
  4. prodotti squisiti!! e complimenti per la presentazione! dove posso trovare i pistacchi di bronte?

    RispondiElimina
  5. Bella, buona e speciale questa tua ricettina.... io poi che adoro tutto quell oche è di Bufala (provenendo io proprio da quelle zone....).
    I tuoi racconti poi sono sempre carichi di te!
    Appena mi ricapita della ricotta di bufala la provo!

    RispondiElimina
  6. E' divina. Non posso dire altro. Troppo bella e delicata. Brava

    RispondiElimina
  7. che incanto deve essere deliziosa, con ingredienti così... le foto sono divine. Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. non ho parole...mi hai fatto sognare!!

    RispondiElimina
  9. Che "sciccosa" questa mousse! Ingredienti semplici, genuini e di qualità che fanno si che il risultato finale sia strepitoso! Questa ricetta ti rispecchia molto...

    Un abbraccio,
    Doriana.

    RispondiElimina
  10. Bella mousse, splendide foto e splendide parole, come sempre! I tuoi tasselli saranno anche confusi, ma sono interessantissimi!

    RispondiElimina
  11. Che delizia questa mousse..bellissime foto, complimenti!
    Buon weekend :-)

    RispondiElimina
  12. Un post meraviglioso, la ricetta è splendida...complimenti! Anche le foto sono davvero belle: ne ho messa una sul mio Pinterest ( Romina Sartini ) tra le gourmansises...l'ho fatto pigiando il pin-it-button senza pensare a chiedertelo prima, tanto era bella...Ho messo chiaramente anche un rimando al tuo blog! Nel caso tu non sia d'accordo, fammelo sapere via e la toglierò subito! Un bacio

    RispondiElimina
  13. ..E' qui....

    http://pinterest.com/pin/257377021/

    RispondiElimina
  14. Golosissima ricetta e splendide le foto e la presentazione...grazie del racconto...

    RispondiElimina
  15. Grazie Pippi per questo fiore che ci regali lo prendo molto volentieri :-) e grazie per questa deliziosa mousse che spero presto di fare perchè mi piace molto!

    RispondiElimina
  16. ho scoperto la ricotta di bufala da pochi anni... ma non l'ho mai più abbandonata, è proprio un'altra cosa :)

    Bellissima ricetta!

    RispondiElimina
  17. Lauretta....ma che fame mi fai venire????
    tanti baci!

    RispondiElimina
  18. Meravigliosa! Chic, pura, aromatica. Io adoro i dolci alla ricotta e questa mousse io... la sposo!!!
    grazie per aver condiviso la ricetta con noi :-)

    RispondiElimina
  19. Spettacolo! Mi piace TUTTO di questo post...TUTTO! Complimenti davvero...non vedo l'ora di trovare questa ricotta...
    simona

    RispondiElimina
  20. Una ricetta fantastica, piena di dolcezza. A volte anche io mi sento cosi'...un futuro pieno di tasselli da definire e il presente...non ne parliamo!!!!
    Pero' l'indirizzo del caseificio me lo segno =), grazie

    RispondiElimina
  21. Adesso qualcuno mi spiega come faccio io?? Gia' mi sento fortunata se trovo la ricotta, non posso nemmneno sperare di trovarla di bufala (e buona poi?) Accipicchia all'Irlanda, questa ricetta mi ispira tantissimo. Qualche possibile (anche se non ortodossa) sostituzione? Bellissime le foto
    Martina

    RispondiElimina
  22. ragazze grazie di tutta questi bei complimenti!!!
    Romina non ti preoccupar emi fa piacere che tu abbia inserito la mia foto!!!
    Per chi volesse la ricotta di bufala, ho sentito proprio adesso il produttore loro la spediscono ovunque!!!!!

    io me la riprendo!!

    un grazie ancora a tutti e scusate se non riesco sempre a rispondervi singolarmente ma in questi giorni la vita mi gira così vorticosamente che non so neanche da dove cominciare!!

    vi adoro!

    Pippi

    :-*

    RispondiElimina
  23. Laura sei grande!!! Adoro la mousse di ricotta...e che foto meravigliose!!! Diventi sempre più brava..la prossima volta che ci vediamo mi dai qualche lezione??? Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Bellissima e sicuramente eccezionale questa mousse, non vedo l'ora di rifarla..spero che i tasselli del tuo futuro combacino alla perfezione e siano sempre positivi! bacioni

    RispondiElimina
  25. Il grande Domenico regala davvero grandi ricette...questa superba!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  26. una mousse da leccarsi i baffi!!! ;)

    RispondiElimina
  27. Ma che meraviglia...
    rimango sempre incantata davanti alle tue foto.. :)

    RispondiElimina
  28. Ciao Pippi cara.....che dire......
    Mi e' venuta l'acquolina in bocca, deve essere favolosa questa mousse. Inoltre sono proprio colpita dalle foto e di vedere come hai utilizzato le tazzine che ti ho regalato (grazie, sono bellissime). A presto tesoro, un bacione grande

    RispondiElimina
  29. Pippi cara, questa mousse e' favolosa, mamma mia che acquolina mi ha fatto venireeeee.
    Inoltre ti volevo ringraziare per aver usato le tazzine che ti ho regalato, le foto sono bellissime davvero.....mmmmmm slurpppp
    Un abbraccio forte, a presto cara

    RispondiElimina
  30. Pippi cara, l'importante è avere sempre e ancora tanti tasselli da voler mettere a posto e incastrare in questo strano puzzle che è la vita....guai ad annoiarsi, guai!!
    Squisita questa mousse con la buona ricotta di bufala della mia meravigliosa terra...
    Ti abbraccio, buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  31. ce l'ho a due passi da casa, vado a trovarlo a brevissimo! grazie per la dritta!
    mousse fantastica ovvio :P
    buona settimana

    RispondiElimina
  32. Cara Pippi già la foto è da stampare e incorniciare, primo. Secondo: il posto, le persone e la lavorazione dei formaggi partono dal concetto di slow food in tutti i sensi, in quel banco frigo mi ci sdraieri dentro come ratatouille, Terzo: il mortaio, io lo adoro, più slow del mortaio non esiste nell'era dei frullatori, tritatutto, 'compressori'...per finire anche se è difficile chiudere questa pagina i pistacchi di bronte...hai toccato 3 punti mooolto sensibili della mia vista e del mio palato...bravissima

    RispondiElimina
  33. Spettacolare, dev'essere buonissima!!!
    Nel frattempo ti invito a partecipare al mio nuovo contest sulla cucina toscana! Ti lascio il link: http://pandiramerino.blogspot.com/2011/10/la-toscana-nel-piatto-il-mio-nuovo.html
    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  34. Ciao!!!!
    questa mousse mi ispira tantissimo!
    mi piace il tuo blog, davvero!!!
    è così PIACEVOLE! prova a passare da me, magari ci seguiamo a vicenda!

    buona continuazione!
    r.

    RispondiElimina
  35. Come sempre fai sognare chiunque ti legga! :) Magnifica questa mousse e magnifici i produttori di questi straordinari formaggi, questo dessert ha il sapore del sud, in ogni suo ingrediente! :)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  36. Io sono per metà di Salerno...ma ho iniziato ad apprezzare la ricotta di Bufala solo da poco. Questa ricetta la proverò senza dubbio. Grazie!

    RispondiElimina
  37. Ti giuro che avrò riletto questa ricetta almeno 5 volte... mi ispira troppo, ma in questi giorni sono troppo presa con luni per potermi dedicare alla cucina.... ho troppa voglia di assaggiarlaaaa!


    a presto!
    r.

    www.mettiuningegnereincucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  38. cavolo voglio anch'io fare foto così!

    RispondiElimina
  39. Pippi, aspettiamo con ansia il tuo prossimo post e la nuova ricetta!!!

    Con affetto, Doriana.

    RispondiElimina
  40. Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
    qui maggiori info:
    http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  41. Pippi, aspetto con ansia il tuo prossimo post e la nuova ricetta!

    Con affetto, Doriana.

    RispondiElimina