lunedì 14 luglio 2008

Pane casereccio


La mia prima volta con il pane!!!!!!! Che soddisfazione e che bontà!
Questa ricetta che ho tratto da un numero di "Sale & Pepe Collection" dal titolo ' Pane fatto in casa', contribuisce per il mese di luglio al favoloso club di Sale&Pepe di Tulip !
Ingredienti:
700 gr di farina forte per pane non trattata ( io ho usato la Manitoba.....sarà la stessa ciìosa?)
1 cucchiaino e 1/2 di sale fino
425 ml di acqua tiepida
15 gr. di lievito fresco / 7 gr. di lievito in polvere da unire alla farina e al sale.
Procedimento
Io ho optato per il lievito in polvere quindi ho messo farina sale e lievito in una ciotola e ho versato l'acqua leggermente intiepidita impastando fino ad ottenere una pasta che si stacca bene dalle pareti della ciotola. Deve essere abbastanza soda. Trasferite l'impasto su un piano leggermente infarinato e lavoratelo bene per almeno 10/15 minuti. Così consiglia il libricino: devi allungarlo e tirarlo a mano per far si che il glutine contenuto nelle proteine si allunghi bene. E' questo il segreto di un impasto leggero, insieme ad una corretta lievitazione: entrambi contribuiscono a darti una pagnotta morbida e aerea. Spingi l'impasto sul piano usando la parte bassa del palmo e il polso, poi riavvolgilo su se stesso e stendilo ancora. Ripeti sino a che sarà molto elastico e ben omogeneo. Per capire se hai lavorato bene l'impasto abbastanza a lungo, prendine un pezzettino tra l'indice e il pollice. Pigialo bene: deve essere morbido, setoso, traslucido, sottile come un foglio di carta.
Parole sacro sante ma per tradurre meglio tutto sto discorso....per chi non ha l'impastatrice come me...ragazze.....ci vuole .......olio di gomito!!!!!!!!!!!!!!!!!
Comunque una volta impastato come sopra .......mettetelo nella ciotola e copritela con della pellicola per alimenti o con il coperchio e lasciate lievitare sino a che avrà raddoppiato il suo volume.........2 o 3 orette, o anche tutta la notte se la mettete in frigorifero.
Quando l'impasto è ben lievitato sgonfiatelo dandogli dei sacrosanti pugni in modo che le bolle d'aria prodotte dalla lievitazione si distribuiscano in modo omogeneo nell'impasto per permettere al pane di essere soffice una volta cotto. Lavorare brevemente l'impasto dandogli la forma di una palla che metterete su una teglia unta che poi inserirete in un ampio sacchetto di plastica per alimenti, gonfiatelo leggermente e chiudetelo bene. Lasciate lievitare per un'oretta fino a che avrà raddoppiato il suo volume. Scaldate il forno a 220°. Togliere la teglia dal sacchetto, incidete la superficie del pane con un coltello infornate e cuocete per 35 minuti sino a che il pane sarà ben dorato in superficie. Truco: per capire sei il pane è ben cotto, girarlo e battere con le nocche sul fondo della pagnotta, deve suonare vuota, come un tamburo, se suona piena rimettere in forno per altri 5 minuti.

Una bella fetta di pane casereccio con salame di Felino è quello che ci vuole per iniziare con nuova e rinnovata energia la settimana che avanza!

Buon lunedì a tutti e non lavorate troppo oggi...... ;-)

43 commenti:

  1. Anche io uso quella ricetta!!!Viene veramente buono. Benvenuta nel magico mondo della panificazione...ti avverto: è una droga
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Brava Pippi.
    Ti è proprio ben lievitato!

    RispondiElimina
  3. E' venuto benissimoooo.. Ne vorrei un paio di fette, con tanto salame.. ho una fame tremenda!

    RispondiElimina
  4. Per essere la prima volta col pane!!!Non ti preoccupare lavoro il giusto ormai sono holidays oriented!!!

    RispondiElimina
  5. buonissimo! io adoro il pane!

    RispondiElimina
  6. che brava ti è venuto proprio bene....

    RispondiElimina
  7. ma bravissima, il tuo primo pane! io non ho ancora avuto il coraggio! me lo consigli? quasi quasi...baci

    RispondiElimina
  8. la prima volta ed è già così perfetto??!! Ma sei grande!

    RispondiElimina
  9. noooooo una fetta di pane col salame....non si fa!!!!

    Io ho fatto 2 esperimenti col pane fino ad ora, insomma, senza infamia e senza lode...il tuo e' bellissimo, sembra il pane bianco di Heidi!
    Devo leggere la tua ricetta per filo e per segno! :))

    RispondiElimina
  10. Fare il pane è... ENTUSIASMANTE!!!!!
    Ma hai ragione un po' faticoso!!! Io è un po' che non lo faccio, ma devo provvedere!!! Sto aspettando che un'amica mi porti un po' di lievito madre... La sua mamma fa il pane in casa da sempre!!!!
    Un bacione giulia :)

    RispondiElimina
  11. Fra: davvero è una soddisfazione unica farsi il pane.... mi piacerebbe provare a fare la pasta madre....vedremo come butta!

    Grazie Michela!!! ho seguito alla lettera le istruzioni!

    Sere: prendi intanto quella sullo schermo poi te ne preparo un'altra!

    Paola: quasi non ci credevo quando ho visto il risultato!.....è un pò faticoso impastare......

    Micaela: a chi lo diciiiiiiiiiiii!

    Tittina grazie!!!

    Polinnia: se è venuto a me vai tranquilla!!!!!!!!!!!!!!!

    dolcetto: forse è il c... del principiante????!!!! eheheh

    Ciboulette: come dicevo prima aPolinnia se è venuto a me deve riuscire per forza!! eheheheh

    Giulia: si la pasta madre.... mi piacerebbe provare a farla...anche perchè per una intollerante al lievito come me potrebbe essere la soluzione giusta...vedremo...... devo trovare l'ispirazione! heheh un bacio

    RispondiElimina
  12. Mi sembra ti sia venuto splendidamente...e quella fettona di salame, poi.......gnammmmmmmmmm
    bravissima cara Pippi

    RispondiElimina
  13. Beh per essere la prima volta è un capolavoro!!!! brava!!!

    Grazia

    RispondiElimina
  14. Pippi questo pane è meraviglioso, complimenti ma anche le reginette e gli involtini sono gustosissimi, brava come sempre

    RispondiElimina
  15. Ma che bontà....se mi dici che esce bene anche nel forno di casa..allora la provo anche io!!!!!!
    Se viene come il tuo.....
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
  16. Pippisia, che pagnotta!!! Ed è pure il primo tentativo! Non sapevo del trucco della bustina. Io adesso segno tutto e ci provo! Stra-brava!

    RispondiElimina
  17. Siamo d'accordo con fra, una volta che cominci a panificare...non riesci più a smettere!!
    Abbiamo dato un'occhiata anche agli altri post e ci sono piaciuti molto le reginette con tonnoe pomodori e gli involtini di verdure...
    Da pochissimo abbiamo aperto il nostro blog tutto nuovo, Spizzichi&Bocconi: le idee e la cretività non ci mancano...e con il tempo lo scoprirete!!!
    Intanto magari vieni a trovarci...

    RispondiElimina
  18. ma sei bravissima! come sempre
    un bacio buona settimana

    RispondiElimina
  19. Il primo pane è una gran soddisfazione! Anche io avrei mangiato la prima fetta con del buon salame. E che fame che mi è venuta ora.
    Un bacione, alex

    RispondiElimina
  20. che bello!!!!! e complimenti per l'olio di gomito in estate è una missione panificare!e che dire del salame felino io l'adoro è perfeto per un bel paninozzo!!!!

    RispondiElimina
  21. che bella pagnotta!!!
    nn ho mai provato a fare il pane in casa perche'ho sempre avuto timore di combinare
    pasticci,ma dalla foto,e dalla ricetta,mi incuriosisce..

    RispondiElimina
  22. Ma che bello! Fa venire voglia di pic nic :)

    RispondiElimina
  23. che buono questo pane!
    e chissà che profumo!
    devo assolutamente provare a farlo!
    brava!
    ciao a presto.

    RispondiElimina
  24. che bella soddisfazione vero farsi il pane da sola?...un bacio grande
    Annamaria

    RispondiElimina
  25. Che meraviglia di pane!!!Io ero tantata ieri sera ma non ho osato ancora accendere il forno!

    Bacii
    Saretta

    RispondiElimina
  26. Con quelle fettazze di salame...a quest'ora...si va bè...ogni ora è buona...bravaaaaa!!!

    RispondiElimina
  27. Per essere la prima volta direi che ti è venuto bene!
    Complimenti e poi con quella fetta di salame....da mangiare con gli occhi:-D
    e sai che profumino in casa che c'era?
    Brava
    Carla

    RispondiElimina
  28. Supercomplimenti! Ti è venuto benissimo! Elga

    RispondiElimina
  29. mamma miaaaaa chissà che buonooooo!!!
    Posso avere anche io una fetta con qualcosa sopra?!?!
    Ho voglia di fare il pane ma con sto caldo... in questi giorni si sta meglio ma se accendo il forno cuociamo in cinque!!

    RispondiElimina
  30. è bellissimo! buon primo pane a te!!! quando si inizia non si smette più!!!

    RispondiElimina
  31. Ciao
    Il tempo si è rimesso ma per il divertimento è unì'aòtra cosa..............
    Baci
    Grazia

    RispondiElimina
  32. Pippi ti ho dato un premietto, te lo meriti troppo!

    RispondiElimina
  33. WOW per essere il primo esperimento che dire ? Sei stata bravissima....e poi quel salame !!! ;) Bacioni.

    RispondiElimina
  34. o' pippi! ma che bello questo pane... ha delle bolle meravigliose!
    baci panosi :D

    RispondiElimina
  35. Ti è venuto proprio bene, anche io mi sono data da poco alla panificazione!!
    GG

    RispondiElimina
  36. ammazza che bello che ti è venuto questo pane!

    RispondiElimina
  37. Io sto usando la pasta madre ma con questo tempo pazzo non ci capisco più niente e allora passo ogni tanto al lievito fresco.
    Stasera pane ripieno con salsiccia e ricotta salata. L'ho rigirato come un salamotto ed è uscito fuori un pane con la S interna...
    Adesso faccio il pane con i pachino e stracchino e lo dedico con tutto il cuore alla mia "Pippi" cheffona preferita!

    RispondiElimina
  38. Ciao Pippi!
    Ma che bella pagnotta!!!
    Anch'io voglio un paio di fette per farci una bella bruschetta con i pomodorini!!! :-D
    Buona serata,
    Alberto.

    RispondiElimina
  39. Complimenti ma che bella pagnotta! Laura

    RispondiElimina
  40. Che aspetto fantastico che ha il tuo pane! E anche la torta di bietole: la facciamo spesso anche qui in Emilia (erbazzone), sia in versione onnivora che non... buona!

    RispondiElimina
  41. SEGNERO' IL TUO BLOG TRA I MIEI PREFERITI!!!
    VERAMENTE BELLO! SE DOVESSI FARNE UNO è COSI' CHE LO VORREI!
    COMPLIMENTI.ORA VADO A FINIRE DI CURIOSARE...

    RispondiElimina
  42. Ciao Anonimo...come ti chiami? grazie per i complimenti ;-) ti aspetto ancora qui da me ok? a presto Pippi

    RispondiElimina